Aghi nelle fragole, panico nei market

| Taglia di 100 mila dollari a chi farà scoprire il misterioso sabotatore e un suo emulo. Ritirate in Australia le confezioni di sei produttori. Grave pericolo per i consumatori, specie i bambini. Ingenti danni finanziari

+ Miei preferiti

Chi è il criminale che ha inserito aghi nelle fragole in vendita nel Queensland, in Australia? Pende una taglia di 100.000 dollari per avere informazioni su chi, nei giorni scorsi, ha preso di mira i più importanti marchi di produzione del Paese.

Ben sei i marchi in quattro stati sono stati presi di mira con piccoli aghi inseriti trasversalmente nei frutti e perciò invisibili. Possono causare gravi lesioni, soprattutto ai bambini. Subito sospesa la vendita di "Berry Obsession", "Berry Licious" e "Donnybrook", mentre la polizia del New South Wales informa che sono a rischio anche le fragole di altri marchi, "Love Berry" e "Delightful", poichè si teme che qualcuno possa aver emulato il primo sabotatore. Il danno finanziario è ingente. La ricompensa è stata offerta, con  grande pubblicità su tutti i media, dal governatore del Queensland, Annastacia Palaszczuk. Il profile di questo criminale, attento a non lasciare tracce, sarebbe quello di un nazionalista dell’estrema destra. ”Come si può mettere a rischio la salute di un bambino o di chiunque altro? E' un gesto terribile - ha detto Palaszczuk al The Guardian - stanno minando la sicurezza delle famiglie e l'industria delle fragole. Dobbiamo prendere i responsabili”.

La polizia non riesce ancora a definire quanti prodotti siano stani “contaminati” dai pericolosissimi aghi, né le vere intenzioni di chi lo ha fatto, se per tentare un’estorsione alle aziende o per un gesto di estrema protesta contro le politiche del governo. Intanto gli scaffali di market e negozi sono vuoti, mentre cresce il timore di altri sabotaggi anche su altri prodotti.

Infine un appello alla popolazione da parte delle autorità del Queensland: “Buttare via le confezioni già acquistate dei sei marchi colpiti”. La polizia ha però una traccia, una pista da seguire: il sabotatore numero 2 ha lasciato per errore in una confezione un contenitore per aghi all’interno di uno dei cestini di fragole. E’ accaduto nella città di Coles. Le indagini partono da qui.

60 secondi
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Il delitto in Pakistan ad aprile, secondo i giudici "non ci sono né prove, né testimoni". Rischiavano la pena di morte. La triste storia della 25enne unita perché voleva sposare un italiano
L'assassina vuole tornare dai suoi figli
L
Chiara Alessandri, 44 anni, ha ucciso a martellate Stefania Crotti, 42 anni, madre di una figlia di 7 ma ora vuole i domiciliari. "Andrei a casa da mia madre". Istanza al riesame. "Preoccupata per i miei bimbi"
L'odio e la violenza, l'amore e il perdono
L
Nel romanzo di Marika Campeti ("Il vicolo delle Belle", ed. Apollo) le storie di donne diverse ma unite da un fattore comune, immerse in culture che generano ogni tipo di violenza e di sopraffazione
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Condannato a 22 anni di carcere un 28enne inglese che attirava le sue vittime con la scusa di giocare su una playstation. il giudice "inorridito dalla sua depravazione". La testimonianza di un minore violentato
Impeachment Trump, arriva la smentita
Impeachment Trump, arriva la smentita
Il procuratore speciale Mueller smentisce lo scoop di Buzzfeed, definendo "non accurato". Ma il media USA conferma le rivelazioni. Lo staff di Trump ironizza: "Fakenews". L'avvocato: "Vogliono distruggere il presidente"
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Fa discutere la campagna pubblicitaria delle famose lamette. Nel video, in accordo con #MeToo, si propone un modello contrario alla "mascolinità tossica" e violenta. La destra Usa insorge: "Boicottiamo i prodotti, basta luoghi comuni"
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I governatori di Lombardia e Piemonte pronti al referendum dopo lo scontato No della commissione costi/benefici. I grillini hanno scelto i tecnici tra gli oppositori all'opera. Sabato i "Si Tav" tornano in piazza
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
Una 18enne araba è barricata da ore in un albergo dell'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Non vuole tornare a casa perché la aspetta un matrimonio combinato e teme violenze e torture da parte della famiglia
Raggi la star del Rigoletto
Raggi la star del Rigoletto
Abito su misura dello stilista Camillo Bona: "Per esaltare la bellezza e la personalità di Virginia Raggi"
A Torino tutto il mondo dei No
A Torino tutto il mondo dei No
Anarchici, autonomi dei centri sociali da tutta Italia per manifestare l'8 dicembre contro la Tav. Una rete logistica con bus e accoglienza. Ma chi paga? In piazza anche i fautori del Sì. Timori per incidenti