Attaccano le navi per trasportare cocaina

| L'ultima tecnica dei narcos, simulano assalti per riempire i container dei cargo di droga. Ma il comandante della "Grande Italia" ha dato l'allarme, la polizia è intervenuta sventando l'operazione. A bordo 1,3 tonnellate di cocaina

+ Miei preferiti
Il portacointainer "Grande Francia", della compagnia Grimaldi, al centro di un misterioso episodio, concluso con il sequestro di 1,3 tonnellate di cocaina. La nave, capitano italiano ed equipaggio filippino, è stata oggetto di un attacco di pirateria, il secondo in poco tempo, con modalità analoghe, da un gruppo di uomini armati e incappucciati a 7 miglia dal porto di Santos, sulla costa dello stato brasiliano di San Paolo. I marittimi sono stati presi in ostaggio mai comandante è riuscito ad avvertire via radio alle autorità locali del raid armate. Una volta sventato l'assalto, la polizia ha scoperto 41 sacchi con 1,3 tonnellate di cocaina. Si cerca di capire se la droga è stata portata a bordo dagli uomini armati o se era già presente sul cargo. La nave si trovava in un'area del bacino di Santos dove i cargo attendono prima di poter ancorare nel molo e scaricare i loro carichi. La "Grande Francia" aveva fatto scalo a Montevideo, in Uruguay, per poi proseguire il suo viaggio sino al porto di Anversa, in Belgio.
Intanto è stato ricostruito il blitz dei narcos: quattro uomini armati di pistola e mitragliette erano riusciti a salire sul ponte superiore della nave, ragginyo con una scala di corda agganciata al portellone frontale. La tempestività dell'allarme ha consentito un ampio dispiegamento di forze, il centro marittimo della polizia federale (Nepom) e i militari del Gruppo di pattuglia navale Sud-Sudest della Marina del Brasile. Ma i narcos sono riusciti a fuggire a bordo di una barca di alluminio, con un potente motore, lunga cinque metri. I quatrro erano rimasti a bordo per oltre due ore.  Il capitano ha poi scoerto due container aperti, all'interno 41 borse nere, ancora bagnate di acqua di mare, con oltre 1,2 mila tavolette di cocaina. Alcune borse erano ancora bagnate dall'acqua marina. Lo scorso martedì telecamere di sorveglianza del porto di Santos avevano individuato altri criminali intenti ad issare borse piene di droga su un'altra nave della Grimaldi, la "Grande Nigeria", nello stesso locale dove è avvenuto l'attacco alla "Grande Francia".

60 secondi
Turisti "boorish", via da Venezia
Turisti "boorish", via da Venezia
Il Guardian affronta il tema della nuova ondata di divieti per i turisti che vanno a Venezia. Vietato sedersi, mangiare per strada, bagnarsi in laguna, la musica in barca. Multe in vista. I comitati: "Non si può più fare niente"
Aghi nelle fragole, panico nei market
Aghi nelle fragole, panico nei market
Taglia di 100 mila dollari a chi farà scoprire il misterioso sabotatore e un suo emulo. Ritirate in Australia le confezioni di sei produttori. Grave pericolo per i consumatori, specie i bambini. Ingenti danni finanziari
Il primo brano di Bowie vale poco
Il primo brano di Bowie vale poco
Battuta all’asta a Londra la primissima incisione di David Jones, il futuro “Duca Bianco”: ha cambiato proprietario per poco più di 44mila euro
Delusione Sovranisti e socialdemocratici
Delusione Sovranisti e socialdemocratici
Svezia, i primi non sfondano e si fermano al 18%, i socialdemocratici tengono ma perdono 3 punti. Moderati seconda forza. Difficile trovare una maggioranza
Riforma pensioni, proteste a Mosca
Riforma pensioni, proteste a Mosca
Centinaia di arresti, preso anche un leader dell'opposizione. Cartelli contro Putin e il governo. La polizia usa manganelli e lacrimogeni
Credeva fosse un ladro e lo uccide
Credeva fosse un ladro e lo uccide
Poliziotta entra in quello che credeva il suo appartamento e uccide l'inquilino. Aveva sbagliato ingresso. La vittima è un uomo di colore, proteste della comunità nera per l'uso delle armi
Fanno sesso in pieno giorno, sono due preti
Fanno sesso in pieno giorno, sono due preti
È successo a Miami Beach, dove un passante ha segnalato alla polizia la scena. Gli agenti intervenuti hanno constatato che si trattava di due sacerdoti
Accoltella Ernie lupo-poliziotto: arrestato
Accoltella Ernie lupo-poliziotto: arrestato
Ernie aveva appena impedito ad un rapinatore di derubare due donne ed è stato accoltellato in modo grave. Tra le imputazioni, crudeltà verso gli animali
Navalni, ancora una condanna
Navalni, ancora una condanna
L'oppositore di Putin condannato a 30 giorni di carcere per una protesta illegale a Mosca contro la riforma della pensioni. Non sarà alle manifestazioni dei prossimi giorni
Il killer di Lennon resta in carcere
Il killer di Lennon resta in carcere
Respinta per la decima volta da una corte di New York l'istanza per la libertà condizionata presentata da Mark Chapman, in carcere dagli Anni '80. "Ha ucciso un uomo solo per avere notorietà, pericolo per la società"