Bill Gates, dal pc al wc

| Ormai interamente votato alla filantropia, l’ex ad di Microsoft ha investito 200 milioni di dollari per ideare un rivoluzionario wc accessibile a tutti, che non ha bisogno di rete fognaria

+ Miei preferiti
Dopo aver cambiato le abitudini all’umanità portando un computer in ogni casa, il 27 giugno 2008, dopo 33 anni, Bill Gates si dimette da amministratore delegato della sua creatura più celebre, la “Microsoft Corporation”, per dedicarsi anima e corpo alla filantropia. In fondo, il futuro è al caldo, garantito da un patrimonio personale che nel 2017 “Forbes” e “Bloomberg” hanno stimato in 89,1 miliardi di dollari.

La nuova passione dell’ex imperatore dell’informatica si chiama “Bill & Melinda Gates Foundation”: creata nel 2000, si focalizza sulla ricerca medica, l’educazione, la lotta all’Aids e alla malaria, oltre al miglioramento delle condizioni di vita del terzo mondo.

Ma c’è un curioso filone, su cui da tempo si sono concentrate le attenzioni di Bill e sua moglie Melinda: portare un wc in ogni casa. In sette anni, la loro fondazione ha investito ben 200 milioni di dollari per finanziare la ricerca di servizi igienico sanitari accessibili a tutti. I risultati di tanto impegno sono stati presentati da poco a Pechino dallo stesso Gates, ospite di “Reinvented Toilet Expo”: 20 nuovi e rivoluzionari progetti di gabinetti e sistemi di trattamento dei rifiuti umani, in grado di eliminare gli agenti patogeni convertendoli in acqua pulita e fertilizzanti. La Cina non è affatto un caso: per sostenere il turismo e la crescita interna, il presidente Xi Jinping ha promosso la “rivoluzione del wc”, un piano per aggiornare 64mila bagni pubblici entro il 2020.

“Nei paesi ricchi abbiamo fognature che portano acqua pulita e sofisticati impianti di trattamento - ha commentato Gates - ma visto che ci sono metropoli in cui le fognature non esistono e forse non ci saranno mai, la nostra sfida è stata: come possiamo trattare i rifiuti umani senza un sistema fognario?”.

Il bagno futuristico che rende orgoglioso il miliardario filantropo non ha bisogno di acqua e fognature, sfruttando la chimica. Accanto a lui, sul palco di Pechino, un barattolo trasparente contenente feci umane a cui Gates ha fatto riferimento più volte: “Contiene fino a 200 milioni di rotavirus, 20 miliardi di batteri di Shingella e 100mila uova di vermi parassiti. Quando i bambini giocano all’aperto sono esposti a tutto questo: non si tratta solo di qualità della vita, si tratta di malattie, morte e malnutrizione”.

Una vera bomba letale che il suo wc futuristico è in grado di annientare. Tecnicamente, feci e urine finisco al di sotto del pavimento, rinchiusi in un contenitore dotato di un pannello fotovoltaico collegato a un reattore biochimico che purifica i rifiuti attraverso degli elettrodi. La reazione scompone fertilizzante, acqua pulita e idrogeno, che viene immagazzinato come fonte di energia per le celle a combustibile.

Le speranze di Bill Gates sono altissime: si augura che il wc possa essere adottato per cominciare all’interno di scuole ed edifici pubblici, anche se la l’obiettivo vero è renderlo accessibile ai 2,3 miliardi di persone in tutto il mondo che ancora oggi, nel 2018, non hanno ancora accesso a servizi igienico sanitari che possano essere considerati tali. Una situazione disastrosa che ogni anno costa alla comunità internazionale 233 miliardi di dollari in cure mediche e soprattutto è la causa della morte di almeno 500mila bambini in tutto il mondo.

“Devo dire che un decennio fa non avrei mai immaginato di non sapere così tante cose sulla cacca - ha scherzato Bill Gates – e non avrei mai pensato che Melinda avrebbe dovuto dirmi di non parlare di wc almeno quando siamo a tavola”.

Galleria fotografica
Bill Gates, dal pc al wc - immagine 1
Bill Gates, dal pc al wc - immagine 2
60 secondi
'Ndrangheta, sequestrati beni per 212 milioni
Blitza della Guardia di Finanza a Reggio Calabria e in mezza Italia. Imprenditori vicino al clan dei Piromalli controllavano attività edilizie e forniture di materiali
Il delitto d’onore che divide la Russia
Il delitto d’onore che divide la Russia
Scopre sua moglie e suo fratello a letto insieme e li uccide a colpi di fucile: per i social è un vero eroe
Arkhangelsk, l'attentato è anarchico
Arkhangelsk, l
Svolta nelle indagini sull'attacco suicida contro la sede FSB, con morti e feriti. L'autore era uno studente 17enne che, prima di farsi esplodere, aveva scritto un post su un forum antagonista
L'ex uomo più grasso mondo è cleptomane
L
Era arrivato a pesare 454 chili, dopo un'operazione "solo" 158. La fidanzata lo ha lasciato e lui a ripreso a mangiare quantità enormi di cibo. Deve essere di nuovo curato ma in Inghilterra ci sono polemiche: "Costa troppo"
Trump, l'onda blu spazzata via
Trump, l
Il presidente entra a gamba tesa nelle elezioni Midterm. In Nevada attacca i dem "li manderemo in frantumi" ma i sondaggi sti li danno vincenti al Congresso mentre i Gop prevarrebbero in Senato
Il matrimonio infranto di Miguel Bosè
Il matrimonio infranto di Miguel Bosè
Il cantante si separa dallo scrittore Nacho Palau, i quattro figli adottivi divisi due parte e due dall'altra. Nati con "gravidanze di sostegno"
Una panchina rossa in memoria di Manuela
Una panchina rossa in memoria di Manuela
Davanti all'ufficio della Uil di Brescia, dove la vittima lavorava, è stata messa una panchina rossa: "Manuela era una ragazza dolcissima". Il gip: "L'assassino non ha mai dato segni di pentimento"
"Tupac Shakur è vivo ed è in Malesia"
"Tupac Shakur è vivo ed è in Malesia"
Il figlio del suo ex-produttore posta una foto del rapper ucciso nel '96, dove appare sorridente e invecchiato, al suo fianco una giovane donna. "Mi minacciano ma io continuerò a dire la verità: Tupac fuggì dall'ospedale"
Altro caso di legionella, paura in Toscana
Altro caso di legionella, paura in Toscana
Ricoverato ad Empoli in terapia intensiva un 40enne di San Miniato, timori dopo l'epidemia ora sotto controllo, in Lombardia
"Notte quasi perfetta"
"Notte quasi perfetta"
L'attaccante del Napoli Milik dopo la vittoria in Champions e il furto del Rolex. I rapinatori gli hanno puntato una pistola alla testa. Solidarietà dai tifosi