Boldrini "decapitata" su Fb, identificato autore

| Ancora un post denigratorio e cruento (subito rimosso) che mostra la presidente della Camera con la scritta "Sgozzata da un nigeriano inferocito". La polizia identifica l'autore: è un cinquantottenne di Cosenza

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

E' un cinquantottenne di Cosenza l'autore del macabro post su Facebook che ancora una volta prende di mira la presidente della Camera Laura Boldini. Lo hanno denunicato gli agenti della polizia postale che hanno perquisito la sua casa e sequestrato i suoi pc.

Da mesi ormai proseguono senza sosta gli attacchi all'espondente politico che di recente pè entrato a far parte di Liberi e Uguali al fianco di Pietro Grasso.  E quest’ultimo è davvero choccante. Si tratta di un post in cui la presidente Boldrini appare in un fotomontaggio con la testa insanguinata. «Sgozzata da un nigeriano inferocito, questa è la fine che deve fare così per apprezzare le usanze dei suoi amici»  è la scritta sopra la macabra immagine. Ovviamente, è palese il riferimento al caso di Pamela Mastropietro, la diciottenne romana il cui cadavere è stato fatto a pezzi e chiuso in due valigie nel Maceratese. Per l'omicidio è stato arrestato uno spacciatore nigeriano.

Il presidente del Senato e leader di “Liberi e Uguali” Pietro Grasso ha espresso solidarietà alla collega:  «La mia massima solidarietà, affetto e vicinanza a Laura che ha sempre sostenuto le sue battaglie contro la violenza. Le siamo vicini con tutto il cuore».

A segnalare la presenza del post su Facebook è stato il gruppo “Sentinelli di Milano”, che lo ha diffuso sulla sua pagina, facendo nome e cognome di chi lo ha pubblicato e puntualizzando: «Non crediamo sia più tempo come pratica da social di cancellare il nome e il cognome di chi scrive o pubblica cose così. Noi diamo per scontato che Laura Boldrini abbia un grado di protezione tale da non rischiare nulla, perché" di personaggi così "si sta riempiendo il Paese con mandanti politici fin troppo noti».  

Ovviamente il post contro la Boldrini è stato rimosso, ma già in tanti lo avevano già copiato e segnalato sul più popolare dei social network.  Alcune settimane fa un fantoccio con le fattezze della presidente della Camera era stato bruciato in piazza a Busto Arsizio da esponenti del “Movimento Giovani Padani” della Lega, durante una festa popolare.

La stessa Boldrini nel post scritto dopo il rogo del fantoccio, ha ricordato i precedenti: «La bambola gonfiabile, l'augurio di essere stuprata ricevuto dal sindaco di Pontivrea e dal segretario della Lega di San Giovanni Rotondo, la bufala creata dal capogruppo leghista al Senato che ha riversato tanto odio sulla mia famiglia».

 

 

60 secondi
'Ndrangheta, sequestrati beni per 212 milioni
Blitza della Guardia di Finanza a Reggio Calabria e in mezza Italia. Imprenditori vicino al clan dei Piromalli controllavano attività edilizie e forniture di materiali
Il delitto d’onore che divide la Russia
Il delitto d’onore che divide la Russia
Scopre sua moglie e suo fratello a letto insieme e li uccide a colpi di fucile: per i social è un vero eroe
Arkhangelsk, l'attentato è anarchico
Arkhangelsk, l
Svolta nelle indagini sull'attacco suicida contro la sede FSB, con morti e feriti. L'autore era uno studente 17enne che, prima di farsi esplodere, aveva scritto un post su un forum antagonista
L'ex uomo più grasso mondo è cleptomane
L
Era arrivato a pesare 454 chili, dopo un'operazione "solo" 158. La fidanzata lo ha lasciato e lui a ripreso a mangiare quantità enormi di cibo. Deve essere di nuovo curato ma in Inghilterra ci sono polemiche: "Costa troppo"
Trump, l'onda blu spazzata via
Trump, l
Il presidente entra a gamba tesa nelle elezioni Midterm. In Nevada attacca i dem "li manderemo in frantumi" ma i sondaggi sti li danno vincenti al Congresso mentre i Gop prevarrebbero in Senato
Il matrimonio infranto di Miguel Bosè
Il matrimonio infranto di Miguel Bosè
Il cantante si separa dallo scrittore Nacho Palau, i quattro figli adottivi divisi due parte e due dall'altra. Nati con "gravidanze di sostegno"
Una panchina rossa in memoria di Manuela
Una panchina rossa in memoria di Manuela
Davanti all'ufficio della Uil di Brescia, dove la vittima lavorava, è stata messa una panchina rossa: "Manuela era una ragazza dolcissima". Il gip: "L'assassino non ha mai dato segni di pentimento"
"Tupac Shakur è vivo ed è in Malesia"
"Tupac Shakur è vivo ed è in Malesia"
Il figlio del suo ex-produttore posta una foto del rapper ucciso nel '96, dove appare sorridente e invecchiato, al suo fianco una giovane donna. "Mi minacciano ma io continuerò a dire la verità: Tupac fuggì dall'ospedale"
Altro caso di legionella, paura in Toscana
Altro caso di legionella, paura in Toscana
Ricoverato ad Empoli in terapia intensiva un 40enne di San Miniato, timori dopo l'epidemia ora sotto controllo, in Lombardia
"Notte quasi perfetta"
"Notte quasi perfetta"
L'attaccante del Napoli Milik dopo la vittoria in Champions e il furto del Rolex. I rapinatori gli hanno puntato una pistola alla testa. Solidarietà dai tifosi