Giustiziato "killer del laccio emostatico"

| L'uomo, 55 anni, era stato condannato nel 2004 alla pena capitale per avere strangolato quattro donne con un laccio emostatico. Pochi istanti prima dell'iniezione letale ha chiesto perdono ai familiari delle vittime

+ Miei preferiti
Steve Allen Shore, 55 anni, il "killer del laccio emostatico", reo-confesso di avere ucciso quattro donne negli anni '90 in Texa, compresa una ragazzina di 14 anni, è stato giustiziato nella tarda serata con un'inizione letale nel carcere di Huntsville, Texas. E' il condannato a entrare, dopo un anno di pausa, nella cella della morte, poichè il procuratore generale è in genere contraria all'applicazione della pena capitale. Ma, in questo caso, ha ritenuto opportuno dare il via libera all'esecuzione a cui erano presenti i familiari delle vittime. Shore ha chiesto di avere un po' di tempo, prima che gli psicofarmaci e poi il veleno fosse iniettato nelle sue vene, di dire alcune parole. Ha voluto rivolgersi ai familiari delle donne che ha ucciso in modo orribile pregando che credessero al suo pentimento e al suo dispiacere: "Io vorrei potrere tornare indietro nel tempo perch quanto successo non fosse ai avvenuto, i'm soryy, mi dispiace. Ora muoio in pace con la mia coscienza". Il suo cuore ha cessato di battere 8 minuti dopo, senza alcun tipo di inconveniente. Prima le sostanze che lo hanno sedato, poi quelle che hanno bloccato l'attività cardiaca. Il "killer del laccio" emostatico" era solito avvicinare le vittime con un pretesto, poi le sequestrava e infine le uccideva stringendo al collo il laccio di gomma, torcendolo sino a quando non  subentrava la morte per soffocamento. Il primo delitto nel '92, l'ultimo sei anni dopo. Preso per caso. La polizia lo aveva fermato dopo un'aggressione a sfondo sessuale nei confronti di una ragazzina; fu sottposto alla prova del Dna, comparandolo con i referti degli altri omicidi e il risultato suonò come una condanna per il brillante rappresentante di commercio dalla doppia vita. Dopo poco tempo coffesso ai giudici tutti i delitti, anche se c'è il sospetto che abbia ucciso altre volte in altri stati. Questa sua disponibilità non glia però evitato l'esecuzione capitale. Condannato nel 2004, ha atteso tutti questi anni  nel braccio della morte dei carceri texani. Avrebbe dovuto essere giustiziato già ad ottobre ma la sentenza era stata rinviata per una questione procedurale. Respinti anchegli ultimi ricorsi, la squadra di agenti adetti alla cella della morte sono andati a prenderlo nella sua cella, dove aveva consumato il suo ultimo pasto, per accompagnarlo nell'anticamera collegata alla stanza dove c'è il letto dove i condannati vengono saldamente legati. Al grido macabro di "Dead Man Walking", l'uomo in tuta arancione ha compiuto i pochi passi che lo separavano dal luogo dell'esecuzione. Prima, ha potuto farsi la doccia e parlare al telefono con i suoi familiari. E' apparso sereno e consapevole del male commesso. Fuori dal carcere, una delegazione di attivisti contrari alla pena capitale, che hanno denunciato, ancora una volta, la crudelta - e l'inutilità - della pena di morte che però, negli Usa, gode ancora di molta popolarità.

60 secondi
Turisti "boorish", via da Venezia
Turisti "boorish", via da Venezia
Il Guardian affronta il tema della nuova ondata di divieti per i turisti che vanno a Venezia. Vietato sedersi, mangiare per strada, bagnarsi in laguna, la musica in barca. Multe in vista. I comitati: "Non si può più fare niente"
Aghi nelle fragole, panico nei market
Aghi nelle fragole, panico nei market
Taglia di 100 mila dollari a chi farà scoprire il misterioso sabotatore e un suo emulo. Ritirate in Australia le confezioni di sei produttori. Grave pericolo per i consumatori, specie i bambini. Ingenti danni finanziari
Il primo brano di Bowie vale poco
Il primo brano di Bowie vale poco
Battuta all’asta a Londra la primissima incisione di David Jones, il futuro “Duca Bianco”: ha cambiato proprietario per poco più di 44mila euro
Delusione Sovranisti e socialdemocratici
Delusione Sovranisti e socialdemocratici
Svezia, i primi non sfondano e si fermano al 18%, i socialdemocratici tengono ma perdono 3 punti. Moderati seconda forza. Difficile trovare una maggioranza
Riforma pensioni, proteste a Mosca
Riforma pensioni, proteste a Mosca
Centinaia di arresti, preso anche un leader dell'opposizione. Cartelli contro Putin e il governo. La polizia usa manganelli e lacrimogeni
Credeva fosse un ladro e lo uccide
Credeva fosse un ladro e lo uccide
Poliziotta entra in quello che credeva il suo appartamento e uccide l'inquilino. Aveva sbagliato ingresso. La vittima è un uomo di colore, proteste della comunità nera per l'uso delle armi
Fanno sesso in pieno giorno, sono due preti
Fanno sesso in pieno giorno, sono due preti
È successo a Miami Beach, dove un passante ha segnalato alla polizia la scena. Gli agenti intervenuti hanno constatato che si trattava di due sacerdoti
Accoltella Ernie lupo-poliziotto: arrestato
Accoltella Ernie lupo-poliziotto: arrestato
Ernie aveva appena impedito ad un rapinatore di derubare due donne ed è stato accoltellato in modo grave. Tra le imputazioni, crudeltà verso gli animali
Navalni, ancora una condanna
Navalni, ancora una condanna
L'oppositore di Putin condannato a 30 giorni di carcere per una protesta illegale a Mosca contro la riforma della pensioni. Non sarà alle manifestazioni dei prossimi giorni
Il killer di Lennon resta in carcere
Il killer di Lennon resta in carcere
Respinta per la decima volta da una corte di New York l'istanza per la libertà condizionata presentata da Mark Chapman, in carcere dagli Anni '80. "Ha ucciso un uomo solo per avere notorietà, pericolo per la società"