Il "Califfo Nero" è ferito ma ancora vivo

| Soffre di diabete, ha perso l'uso delle gambe in seguito alle lesioni provocate in un bombardamento e si nasconderebbe in una siriana vicino all'Eufrate. I russi a giugno avevam assicurato di averlo ucciso. Rivelazione irachena

+ Miei preferiti

“Disponiamo di informazioni attendibili e di documenti provenienti da fonti interne all’organizzazione terrorista secondo cui (Abu Bakr) al Baghdadi è vivo e si nasconde nella regione della Jazire”, ha affermato il direttore generale dell’intelligence e del controterrorismo, Abu Ali al Basri, citato dal quotidiano governativo As Sabah. Un alto funzionario del ministero dell’Interno iracheno ha confermato che il numero uno dell’Isis, Abu Bakr al Baghdadi, è vivo ed è curato in un ospedale da campo nel Nordest della Siria dopo essere stato ferito in un attacco aereo. L’Isis è ancora presente in questa regione del Nordest della Siria, grande pianura desertica al confine con l’Iraq. Secondo l’alto funzionario iracheno, il califfo nero “è rimasto ferito in più parti, soffre di diabete e ha subito delle fratture alle gambe che gli impediscono di camminare senza assistenza”. Le ferite “sarebbero dovute ad attacchi aerei contro le roccaforti dell’Isis in Iraq”.

Le autorità irachene hanno pubblicato la settimana scorsa una lista dei “leader del terrore ricercati a livello internazionale” nella quale il “califfo” autoproclamato del’Isis appare sotto il suo vero nome, Ibrahim Awad Ibrahim Ali al Badri al Samarraï, nato nel 1971.Il 16 giugno 2017 la Russia annunciò di aver probabilmente ucciso Abu Bakr al Baghdadi in un raid a fine maggio nei pressi di Raqqa in Siria. Mosca in seguito sottolineò che avrebbe continuato a verificarne il decesso. Il primo settembre scorso, un alto responsabile militare americano disse che il numero uno dell’Isis era sicuramente ancora vivo e si nascondeva probabilmente nella valle dell’Eufrate, nell’Est siriano.

60 secondi
Il matrimonio infranto di Miguel Bosè
Il matrimonio infranto di Miguel Bosè
Il cantante si separa dallo scrittore Nacho Palau, i quattro figli adottivi divisi due parte e due dall'altra. Nati con "gravidanze di sostegno"
Una panchina rossa in memoria di Manuela
Una panchina rossa in memoria di Manuela
Davanti all'ufficio della Uil di Brescia, dove la vittima lavorava, è stata messa una panchina rossa: "Manuela era una ragazza dolcissima". Il gip: "L'assassino non ha mai dato segni di pentimento"
"Tupac Shakur è vivo ed è in Malesia"
"Tupac Shakur è vivo ed è in Malesia"
Il figlio del suo ex-produttore posta una foto del rapper ucciso nel '96, dove appare sorridente e invecchiato, al suo fianco una giovane donna. "Mi minacciano ma io continuerò a dire la verità: Tupac fuggì dall'ospedale"
Altro caso di legionella, paura in Toscana
Altro caso di legionella, paura in Toscana
Ricoverato ad Empoli in terapia intensiva un 40enne di San Miniato, timori dopo l'epidemia ora sotto controllo, in Lombardia
"Notte quasi perfetta"
"Notte quasi perfetta"
L'attaccante del Napoli Milik dopo la vittoria in Champions e il furto del Rolex. I rapinatori gli hanno puntato una pistola alla testa. Solidarietà dai tifosi
Assolto il governatore De Luca
Assolto il governatore De Luca
Per la vicenda Crescent, in caso di condanna avrebbe dovuto dimettersi. Si chiude l'inchiesta sul complesso immobiliare al centro dell'indagine. La procura aveva chiesto due anni e 10 mesi. Assolto anche in primo grado
"Salvini? Cinico, crudele e barbaro"
"Salvini? Cinico, crudele e barbaro"
L'analisi del Guardian sul governo gialloverde, una "farsa" che rischia di travolgere l'Occidente. "Ha spinto l'Italia verso la barbarie". Ma la colpa è anche della Ue che ha lasciato solo il Paese nell'emergenza immigrazione
Minacce a un giudice, sacerdote arrestato
Minacce a un giudice, sacerdote arrestato
Anche un commerciante. Il prete, 88 anni, aveva detto al giudice Cristina Beretti "stia attenta a non stare troppo vicina alle finestre". Al centro le indagini e sequestri contro le cosche mafiose
Turisti "boorish", via da Venezia
Turisti "boorish", via da Venezia
Il Guardian affronta il tema della nuova ondata di divieti per i turisti che vanno a Venezia. Vietato sedersi, mangiare per strada, bagnarsi in laguna, la musica in barca. Multe in vista. I comitati: "Non si può più fare niente"
Aghi nelle fragole, panico nei market
Aghi nelle fragole, panico nei market
Taglia di 100 mila dollari a chi farà scoprire il misterioso sabotatore e un suo emulo. Ritirate in Australia le confezioni di sei produttori. Grave pericolo per i consumatori, specie i bambini. Ingenti danni finanziari