Il "Califfo Nero" è ferito ma ancora vivo

| Soffre di diabete, ha perso l'uso delle gambe in seguito alle lesioni provocate in un bombardamento e si nasconderebbe in una siriana vicino all'Eufrate. I russi a giugno avevam assicurato di averlo ucciso. Rivelazione irachena

+ Miei preferiti

“Disponiamo di informazioni attendibili e di documenti provenienti da fonti interne all’organizzazione terrorista secondo cui (Abu Bakr) al Baghdadi è vivo e si nasconde nella regione della Jazire”, ha affermato il direttore generale dell’intelligence e del controterrorismo, Abu Ali al Basri, citato dal quotidiano governativo As Sabah. Un alto funzionario del ministero dell’Interno iracheno ha confermato che il numero uno dell’Isis, Abu Bakr al Baghdadi, è vivo ed è curato in un ospedale da campo nel Nordest della Siria dopo essere stato ferito in un attacco aereo. L’Isis è ancora presente in questa regione del Nordest della Siria, grande pianura desertica al confine con l’Iraq. Secondo l’alto funzionario iracheno, il califfo nero “è rimasto ferito in più parti, soffre di diabete e ha subito delle fratture alle gambe che gli impediscono di camminare senza assistenza”. Le ferite “sarebbero dovute ad attacchi aerei contro le roccaforti dell’Isis in Iraq”.

Le autorità irachene hanno pubblicato la settimana scorsa una lista dei “leader del terrore ricercati a livello internazionale” nella quale il “califfo” autoproclamato del’Isis appare sotto il suo vero nome, Ibrahim Awad Ibrahim Ali al Badri al Samarraï, nato nel 1971.Il 16 giugno 2017 la Russia annunciò di aver probabilmente ucciso Abu Bakr al Baghdadi in un raid a fine maggio nei pressi di Raqqa in Siria. Mosca in seguito sottolineò che avrebbe continuato a verificarne il decesso. Il primo settembre scorso, un alto responsabile militare americano disse che il numero uno dell’Isis era sicuramente ancora vivo e si nascondeva probabilmente nella valle dell’Eufrate, nell’Est siriano.

60 secondi
Stupro, un miliardo di risarcimento
Stupro, un miliardo di risarcimento
Hoper Cheston aveva 14 anni quando fu stuprata da un vigilante di una società privata, in Georgia, Usa. L'aggressore condannato a 20 anni, per la società un miliardo di dollari come risarcimento
"Hamas organizza il terrore in Palestina"
"Hamas organizza il terrore in Palestina"
L'ambasciatore israeliano a Roma Ofer Sachs lancia l'allarme: "Fondi umanitari destinati all'acquisto di armi e razzi, stanno tentando di violare i confini del Paese". Israele vuole il dialogo ma la capitale è Gerusalemme
Lady Kitty, che bella scoperta
Lady Kitty, che bella scoperta
Ha rubato l’attenzione di pubblico, medi e fotografi durante il Royal Wedding: nipote di Lady Diana, è considerata una delle più belle e desiderabili ragazze inglesi
Marcia-flop No Tav, il movimento spaccato
Marcia-flop No Tav, il movimento spaccato
Gli organizzatori: "Siamo in 3 mila". Per la questura 1500, da Torino 600 attivisti, dalla Valle 650, più 200/300 alla partenza. Scritte Br a Rosta. Capriola di Di Maio: "Pietra tombale sulla Tav". Il commmissario: "Mentono su tutto"
Dimissioni di massa per i preti cileni
Dimissioni di massa per i preti cileni
38 ecclesiastici del paese sudamericano hanno rassegnato le dimissioni nelle mani di Papa Francesco. Sono accusati di abusi: a rilevare i loro nomi il rapporto di un gruppo americano
Turchi, retata tra agli attivisti del Pkk
Turchi, retata tra agli attivisti del Pkk
Presi anche esponenti della rete di Gulem, colpite cellule jihadiste e gruppi di estrema sinistra, oltre mille le persone fermate
Meghan, ex fidanzato porno-attore
Meghan, ex fidanzato porno-attore
Biografia imbarazzante firmata da Andrew Morton per la promessa sposa di Harry. Toltre alla relazione con lettore Simon Rex, il suo passato di attistiva anti-trump e persino contro i detersivi. In vista altre 2 bio al vetriolo
"Non sono dei nostri, spezzategli le gambe"
"Non sono dei nostri, spezzategli le gambe"
Uno degli anziani del clan Casamonica disconosce le azione dei due teppisti che hanno picchiato una disabile in un bar. Quattro in manette, li hanno identificati grazie ai video
Bergamo, banchieri a processo
Bergamo, banchieri a processo
Bazoli di Intesa San Paolo e Messiah di Ubi Banca accusati di "ostacolo agli organi di vigilanza e influenza illecita sull'assemblea". Processo il 25 luglio
Copertura vaccini, verso pieno successo
Copertura vaccini, verso pieno successo
La nota del ministero della Salute dopo l'epidemia di morbillo, 5 mila casi e 4 morti, copertura sopra il 90 per cento per tutte le malattie. Vana la pubblicità dei No Vax