Impeachment Trump, arriva la smentita

| Il procuratore speciale Mueller smentisce lo scoop di Buzzfeed, definendo "non accurato". Ma il media USA conferma le rivelazioni. Lo staff di Trump ironizza: "Fakenews". L'avvocato: "Vogliono distruggere il presidente"

+ Miei preferiti

Alla fine l’Impeachment di Trump non è poi così vicino. L’ufficio del consigliere speciale Robert Mueller ha ridimensionato lo scoop di BuzzFeed News, definendolo “non accurato”, dopo aver dato notizia che il presidente avrebbe indotto il suo avvocato personale Michael Cohen a mentire al Congresso, per il quale Cohen è stato poi perseguito a proposito del Russiagate. Il giornale replica con sicurezza: "Tutto vero", ma Trump e il suo staff ironizzano.

“Il resoconto di BuzzFeed su specifiche dichiarazioni all'Ufficio del Consiglio Speciale, e la caratterizzazione di documenti e testimonianze ottenute da questo ufficio, per quanto riguarda la testimonianza di Michael Cohen al Congresso non sono accurate", ha detto Peter Carr, un portavoce dell'ufficio di Mueller, in una dichiarazione.

E' altamente insolito per l'ufficio del consulente legale speciale replicare a un media - al di fuori di istanze e udienze giudiziarie - su una qualsiasi delle attività investigative in corso. In risposta, BuzzFeed ha replicato: "Stiamo continuando a riferire e determinare ciò che il legale speciale sta contestando. Crediamo nell'accuratezza dei nostri report. Ci atteniamo alla nostra relazione e alle fonti, e invitiamo il Consiglio Speciale a chiarire ciò che sta contestando". Dopo lo scoop, i membri democratici del Congresso hanno cominciato a indicare il report come motivo per avviare l'impeachment del presidente. Il clamore è cresciuto durante il giorno e il venerdì sera.

La storia di BuzzFeed, dai giornalisti Jason Leopold e Anthony Cormier, ha affermato che Cohen aveva confessato che "dopo le elezioni, il presidente lo ha istruito personalmente a mentire - sostenendo che i negoziati (per il progetto di una Trump Tower a Mosca) si è conclusa mesi prima di quanto hanno effettivamente fatto, al fine di oscurare il coinvolgimento di Trump", ha scritto BuzzFeed. Le fonti hanno anche detto che l'ufficio del consulente legale speciale aveva confermato le e-mail, i messaggi di testo e altri documenti della Trump Organization, anche se i giornalisti di BuzzFeed non sono stati chiari sul fatto di aver visto o meno i documenti descritti nella loro storia.

L'ufficio del consulente legale speciale non è entrato nei dettagli, evitando di dire quali parti della storia di BuzzFeed ritengono non veritiera. La Casa Bianca e gli avvocati personali del Presidente hanno rimandato una la replica, anticipando però che Buzzfeed ha scritto il falso.

L'avvocato di Trump, Rudy Giuliani, ha elogiato Mueller per la parziale smentita, e ha accusato la stampa di mostrare pregiudizi contro Trump chiari nel rapporto divulgato da BuzzFeed. "Mi congratulo con l'ufficio di Bob Mueller per aver corretto la falsa storia di Trump che avrebbe incoraggiato Cohen a mentire", ha twittato. "Chiedo alla stampa di prestare attenzione al fatto che il loro isterico desiderio di distruggere questo Presidente è andato troppo oltre. Lo hanno perseguito per tutto il giorno.

Donald Trump Jr., il figlio del Presidente, ha twittato la sua reazione alla dichiarazione dell'ufficio di Mueller con una sfilza di facce sorridenti. Mark Meadows, presidente della Casa conservatrice Freedom Caucus, ha detto che la dichiarazione di Mueller mostra perché il consiglio speciale dovrebbe rilasciare rapidamente la relazione finale per porre fine alle speculazioni sul suo contenuto.

"Lo sviluppo odierno non fa che sottolineare la necessità che il consulente legale speciale concluda immediatamente l'indagine", ha twittato il repubblicano della Carolina del Nord. "La costante segretezza e la speculazione non aiutano nessuno. Un lavoro di 20 mesi pare sufficiente: mostraci quello che hai".

Il Presidente non ha risposto immediatamente, mentre una fonte della Trump Organization ha insistito sulla versione ufficiale: non sono mai stati a conosceza di documenti riguardanti il progetto di una Trump Tower a Mosca.

 
60 secondi
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Il delitto in Pakistan ad aprile, secondo i giudici "non ci sono né prove, né testimoni". Rischiavano la pena di morte. La triste storia della 25enne unita perché voleva sposare un italiano
L'assassina vuole tornare dai suoi figli
L
Chiara Alessandri, 44 anni, ha ucciso a martellate Stefania Crotti, 42 anni, madre di una figlia di 7 ma ora vuole i domiciliari. "Andrei a casa da mia madre". Istanza al riesame. "Preoccupata per i miei bimbi"
L'odio e la violenza, l'amore e il perdono
L
Nel romanzo di Marika Campeti ("Il vicolo delle Belle", ed. Apollo) le storie di donne diverse ma unite da un fattore comune, immerse in culture che generano ogni tipo di violenza e di sopraffazione
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Condannato a 22 anni di carcere un 28enne inglese che attirava le sue vittime con la scusa di giocare su una playstation. il giudice "inorridito dalla sua depravazione". La testimonianza di un minore violentato
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Fa discutere la campagna pubblicitaria delle famose lamette. Nel video, in accordo con #MeToo, si propone un modello contrario alla "mascolinità tossica" e violenta. La destra Usa insorge: "Boicottiamo i prodotti, basta luoghi comuni"
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I governatori di Lombardia e Piemonte pronti al referendum dopo lo scontato No della commissione costi/benefici. I grillini hanno scelto i tecnici tra gli oppositori all'opera. Sabato i "Si Tav" tornano in piazza
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
Una 18enne araba è barricata da ore in un albergo dell'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Non vuole tornare a casa perché la aspetta un matrimonio combinato e teme violenze e torture da parte della famiglia
Raggi la star del Rigoletto
Raggi la star del Rigoletto
Abito su misura dello stilista Camillo Bona: "Per esaltare la bellezza e la personalità di Virginia Raggi"
A Torino tutto il mondo dei No
A Torino tutto il mondo dei No
Anarchici, autonomi dei centri sociali da tutta Italia per manifestare l'8 dicembre contro la Tav. Una rete logistica con bus e accoglienza. Ma chi paga? In piazza anche i fautori del Sì. Timori per incidenti
Brasile, Haddad accusato di corruzione
Brasile, Haddad accusato di corruzione
L'ex sindaco di San Paolo, candidato alle ultime presidenziali, accusato di avere ricevuto una mazzetta per pagare la campagna elettorale. "Non ci sono prove, solo dichiarazioni di persone screditate"