Istat: cala popolazione, idem nascite

| Meno 100 abitanti in un anno, trend al terzo anno consecutivo. Nascite in diminuzione del 2 per cento. Dati in controtendenza in Lombardia, Emilia e Lazio dove compare il segno più. Male Campania e Molise

+ Miei preferiti

In Italia ancora in calo la popolazione residente e le nascite, che contano un nuovo minimo storico. Secondo il rapporto Istat sugli indicatori demogafici, in Italia al primo gennaio 2018 scende a 60 milioni 494mila, quasi 100mila in meno sull’anno precedente (-1,6 per mille). Un dato che conferma un trend che si registra per il terzo anno consecutivo. Nel 2017 inoltre le nascite sono state 464mila, il 2% in meno rispetto al 2016, quando se ne ebbero 473mila. 

I decessi sono stati 647mila, 31mila in più del 2016 (+5,1%). In rapporto al numero di residenti, nel 2017 sono deceduti 10,7 individui ogni mille abitanti, contro i 10,1 del 2016. Il saldo naturale, spiega l’Istat, registra così nel 2017 il suo peggior risultato storico (-183mila), oltrepassando di 21mila unità il precedente record negativo registrato nel 2015 (-162mila). Nel confronto tra questi due anni emerge che a incidere negativamente sulla dinamica naturale è l’ulteriore riduzione delle nascite (464mila nel 2017 contro 486mila nel 2015) mentre il numero dei decessi è pressoché analogo (647mila contro 648mila). 

Il paese, quindi, dopo un primo decennio degli anni 2000 contraddistinto da un saldo naturale prossimo o poco inferiore allo zero, appare oggi incanalato in una spirale di decrescita naturale che, alla luce dei bassi livelli di natalità espressi, non solo appare difficilmente controvertibile ma apre la strada alla concreta prospettiva di un ulteriore allargamento della forbice nascite-decessi negli anni a venire. 

Per quanto riguarda il calo della popolazione, non riguarda tutte le aree del paese. Regioni demograficamente importanti, come Lombardia (+2,1 per mille), Emilia-Romagna (+0,8) e Lazio (+0,4), registrano variazioni di segno positivo. L’incremento relativo più consistente è quello ottenuto nella Provincia autonoma di Bolzano (+7,1) mentre nella vicina Trento si arriva al +2 per mille. Sopra la media nazionale (-1,6 per mille) si collocano, seppur contraddistinte da variazioni di segno negativo, anche Toscana (-0,5) e Veneto (-0,8). Nelle restanti regioni, dove la riduzione di popolazione è più intensa rispetto al dato nazionale, si è in presenza di un quadro progressivamente caratterizzato dalla decrescita che va dalla Campania (-2,1 per mille) al Molise (-6,6).

60 secondi
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Il delitto in Pakistan ad aprile, secondo i giudici "non ci sono né prove, né testimoni". Rischiavano la pena di morte. La triste storia della 25enne unita perché voleva sposare un italiano
L'assassina vuole tornare dai suoi figli
L
Chiara Alessandri, 44 anni, ha ucciso a martellate Stefania Crotti, 42 anni, madre di una figlia di 7 ma ora vuole i domiciliari. "Andrei a casa da mia madre". Istanza al riesame. "Preoccupata per i miei bimbi"
L'odio e la violenza, l'amore e il perdono
L
Nel romanzo di Marika Campeti ("Il vicolo delle Belle", ed. Apollo) le storie di donne diverse ma unite da un fattore comune, immerse in culture che generano ogni tipo di violenza e di sopraffazione
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Condannato a 22 anni di carcere un 28enne inglese che attirava le sue vittime con la scusa di giocare su una playstation. il giudice "inorridito dalla sua depravazione". La testimonianza di un minore violentato
Impeachment Trump, arriva la smentita
Impeachment Trump, arriva la smentita
Il procuratore speciale Mueller smentisce lo scoop di Buzzfeed, definendo "non accurato". Ma il media USA conferma le rivelazioni. Lo staff di Trump ironizza: "Fakenews". L'avvocato: "Vogliono distruggere il presidente"
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Fa discutere la campagna pubblicitaria delle famose lamette. Nel video, in accordo con #MeToo, si propone un modello contrario alla "mascolinità tossica" e violenta. La destra Usa insorge: "Boicottiamo i prodotti, basta luoghi comuni"
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I governatori di Lombardia e Piemonte pronti al referendum dopo lo scontato No della commissione costi/benefici. I grillini hanno scelto i tecnici tra gli oppositori all'opera. Sabato i "Si Tav" tornano in piazza
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
Una 18enne araba è barricata da ore in un albergo dell'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Non vuole tornare a casa perché la aspetta un matrimonio combinato e teme violenze e torture da parte della famiglia
Raggi la star del Rigoletto
Raggi la star del Rigoletto
Abito su misura dello stilista Camillo Bona: "Per esaltare la bellezza e la personalità di Virginia Raggi"
A Torino tutto il mondo dei No
A Torino tutto il mondo dei No
Anarchici, autonomi dei centri sociali da tutta Italia per manifestare l'8 dicembre contro la Tav. Una rete logistica con bus e accoglienza. Ma chi paga? In piazza anche i fautori del Sì. Timori per incidenti