L'assassina vuole tornare dai suoi figli

| Chiara Alessandri, 44 anni, ha ucciso a martellate Stefania Crotti, 42 anni, madre di una figlia di 7 ma ora vuole i domiciliari. "Andrei a casa da mia madre". Istanza al riesame. "Preoccupata per i miei bimbi"

+ Miei preferiti

Chiara Alessandri, 44 anni, che ha ucciso a martellate Stefania Crotti, 42 anni, moglie dell’ex amante a martellate, dando poi fuoco al suo cadavere, lasciando sola per sempre una bambina di 7 anni, è ora “molto preoccupata per i suoi figli” e vorrebbe tornarsene a casa ai domiciliari, a Gorlago nella casa della madre, La 77enne Clara Camadini. La donna è in carcere a Verziano: tra le richieste del legale, oltre ai domiciliari, la possibilità di incontrare la madre almeno due volte a settimana. Gianfranco Ceci, il suo legale di fiducia, oggi ha presentato un’istanza al Tribunale del Riesame di poter ottenere gli arresti domiciliari per la sua assistita. 

Lei vuole ancora occuparsi dei suoi tre figli ancora piccoli, tra cui una bambina con disabilità ora affidati alla madre. Fra due giorni la decisione del Tribunale. Nel loro primo incontro, tra madre e figlia, in carcere, tra lacrime e abbracci. “Mi chiedo come sia possibile – questo quanto avrebbe riferito la madre – Come sia possibile che mia figlia abbia potuto fare una cosa del genere”.  Le indagini non sono ancora conclusa, mancano ancora alcune tessere da mettere al loro posto, sulla fase finale di un finale confessato almeno in parte dall’assassina che rifiuta premeditazione e  distruzione del cadavere, nonostante la mole delle prove raccolte, prima fratture il tracciato del suo impulso telefonico da Gorlago ad Adro di Erbusco, dove è stato poi trovato il cadavere carbonizzato della vittima. Alessandri ha ucciso a martellate Stefania Crotti, nel garage di casa a Gorlago, in provincia di Bergamo. “volevo solo un chiarimento e ho organizzato la trappola per convocarla da me, lei mi ha aggredito, mi ha colpito cn un martello l’ho spinta, ha sbattuto la testa contro il muro ed è morta”. Ma Stefania è stata colpita alla testa da almeno 4 colpi di martello, ha una mano rotta nel vano tentativo di difendersi, le sue urla terrorizzate sono state sentite da una vicina di casa. Niente. L’assassina insiste. “Mi sono difesa”. Strano che il suo avvocato la appoggi una richiesta, quella di tornare a casa, in apparenza assurda. Chi ha ucciso in quel modo potrebbe non solo rifarlo ma potrebbe rivolgere la sua violenza anche contro i suoi familiari. Odiava Stefania perchè le aveva portato via il suo amante dopo aver avuto una storia la scorsa estate con Stefano Del Bello, il marito conteso. Stefania forse era ancora viva quando l’assassina le ha versato addosso la benzina che aveva sulla sua auto, forse non a caso, polsi e gambe legata con fascette di plastica da elettricista. Ora si aspettano risultati finali dell’autopsia.

60 secondi
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Il delitto in Pakistan ad aprile, secondo i giudici "non ci sono né prove, né testimoni". Rischiavano la pena di morte. La triste storia della 25enne unita perché voleva sposare un italiano
L'odio e la violenza, l'amore e il perdono
L
Nel romanzo di Marika Campeti ("Il vicolo delle Belle", ed. Apollo) le storie di donne diverse ma unite da un fattore comune, immerse in culture che generano ogni tipo di violenza e di sopraffazione
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Condannato a 22 anni di carcere un 28enne inglese che attirava le sue vittime con la scusa di giocare su una playstation. il giudice "inorridito dalla sua depravazione". La testimonianza di un minore violentato
Impeachment Trump, arriva la smentita
Impeachment Trump, arriva la smentita
Il procuratore speciale Mueller smentisce lo scoop di Buzzfeed, definendo "non accurato". Ma il media USA conferma le rivelazioni. Lo staff di Trump ironizza: "Fakenews". L'avvocato: "Vogliono distruggere il presidente"
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Fa discutere la campagna pubblicitaria delle famose lamette. Nel video, in accordo con #MeToo, si propone un modello contrario alla "mascolinità tossica" e violenta. La destra Usa insorge: "Boicottiamo i prodotti, basta luoghi comuni"
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I governatori di Lombardia e Piemonte pronti al referendum dopo lo scontato No della commissione costi/benefici. I grillini hanno scelto i tecnici tra gli oppositori all'opera. Sabato i "Si Tav" tornano in piazza
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
Una 18enne araba è barricata da ore in un albergo dell'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Non vuole tornare a casa perché la aspetta un matrimonio combinato e teme violenze e torture da parte della famiglia
Raggi la star del Rigoletto
Raggi la star del Rigoletto
Abito su misura dello stilista Camillo Bona: "Per esaltare la bellezza e la personalità di Virginia Raggi"
A Torino tutto il mondo dei No
A Torino tutto il mondo dei No
Anarchici, autonomi dei centri sociali da tutta Italia per manifestare l'8 dicembre contro la Tav. Una rete logistica con bus e accoglienza. Ma chi paga? In piazza anche i fautori del Sì. Timori per incidenti
Brasile, Haddad accusato di corruzione
Brasile, Haddad accusato di corruzione
L'ex sindaco di San Paolo, candidato alle ultime presidenziali, accusato di avere ricevuto una mazzetta per pagare la campagna elettorale. "Non ci sono prove, solo dichiarazioni di persone screditate"