Caccia al trans "Carolina", in fuga dopo morte amico

| Dopo la scoperta del cadavere del manager Enrico Maccari nella casa dell'uomo che per ora non si trova. La polizia vuole interrogarlo. Sul corpo nessun segno di violenza. Forse stroncato da un malore durante un incontro

+ Miei preferiti

«Carolina» o «Luisa» il transessuale nel cui appartamento in via Fratelli Pozzi 1 è stato trovato morto martedì il manager di Giubiasco Enrico Maccari. La Squadra mobile in queste ore sta sentendo amici e conoscenti del trans colombiano (di una trentina d'anni, rischia di essere accusato di occultamento di cadavere o di omissione di soccorso) nella speranza di ottenere informazioni utili al suo fermo. Gli inquirenti stanno inoltre setacciando i siti online di incontri a sfondo sessuale dove, stando alle informazioni in nostro possesso, l'annuncio di «Carolina» cancellato proprio il giorno del ritrovamento del corpo. Nel frattempo la vicenda ha trovato spazio anche sui media colombiani.E’ sparito il trans colombiano propriotario della casa dove è stato trovato senza vita il manager Enrico Maccari, di cui non si avevano più notizie dalla sera di Natale.

Originario di Lecco, Maccari aveva 55 anni ed era residente a Giubiasco in Canton Ticino (Svizzera). Poche settimane prima di scomparire aveva assunto l’incarico di direttore di uno stabilimento chimico-farmaceutico.L'uomo aveva 55 anni, era nato a Lecco ma viveva a Giubiasco, frazione di Bellinzona, capoluogo del Canton Ticino. L'auto di Maccari era stata trovata grazie al gps il 29 dicembre scorso all'angolo tra viale Monza e via Pozzi, quindi vicino all'appartamento dove è stato rinvenuto il cadavere. Nell'abitacolo della vettura c'erano alcune scatole di medicinali, il computer e altri oggetti personali, ma non i documenti, le carte di credito e i due telefoni cellulari. Nei giorni precedenti alla scomparsa non aveva mostrato segni di malessere o preoccupazione; i figli ripetono di averlo visto sereno.

Galleria fotografica
Caccia al trans "Carolina", in fuga dopo morte amico - immagine 1
60 secondi
Attaccano le navi per trasportare cocaina
Attaccano le navi per trasportare cocaina
L'ultima tecnica dei narcos, simulano assalti per riempire i container dei cargo di droga. Ma il comandante della "Grande Italia" ha dato l'allarme, la polizia è intervenuta sventando l'operazione. A bordo 1,3 tonnellate di cocaina
Violenza a prostituta, Ulrich arrestato
Violenza a prostituta, Ulrich arrestato
Il ciclista tedesco in cella a Francoforte, una donna ha chiamato la polizia dopo una presunta violenza avvenuta in un albergo di lusso. Era in riabilitazione da alcol e droghe. Giorni fa arrestato a Maiorca
Terremoto, escursionisti bloccati sul vulcano
Terremoto, escursionisti bloccati sul vulcano
Emergenza in Indonesia, squadre di emergenza stanno cercando di salvare i turisti rimasti intrappolati dopo il sisma
Sparatoria con tre morti a New Orleans
Sparatoria con tre morti a New Orleans
Nel quartiere francese, anche sette feriti gravi. Non si sa se è terrorismo o un episodio di una guerra tra gang. Ed esplode la polemica in Usa per la pistola di plastica stampata in 3d. Il sogno di killer e terroristi
Quel pallone che spia la Casa Bianca
Quel pallone che spia la Casa Bianca
Donato da Putin a Trump, è l'ultimo modello Adidas dei Mondiali 2018 con un chip all'interno che può trasmettere dati ai dispositivi digitali. Allarme dell'agenzia Bloomberg
FCA, verso un lento recupero
FCA, verso un lento recupero
Recuperano i tre titolo della galassia Fca dopo il calo dei giorni scorsi, bene anche Ferrari che aveva avuto la performance peggiore
Drogarono vittima, stupratori condannati
Drogarono vittima, stupratori condannati
In tre avevano violentato una 22enne, fidanzata di uno degli aggressori. Le avevano somministrato una dose di uno psicofarmaci. Due sconteranno 12 anni, il terzo 8 anni
Il buio social di Miley Cyrus
Il buio social di Miley Cyrus
Oltre 2.000 foto cancellate da Instagram e fans in fibrillazione: darà l’annuncio delle nozze, ha pronto un nuovo album o è opera degli hacker?
La misteriosa morte del medico dei vaccini
La misteriosa morte del medico dei vaccini
Freddato in un campeggio davanti alla famiglia, il suo caso potrebbe collegarsi a quelli di altri sette casi simili, avvenuti nell’arco di appena due anni
Morta Gudrun, figlia prediletta di Himmler
Morta Gudrun, figlia prediletta di Himmler
E' accaduto in segreto il 24 maggio, non aveva mai rinnegato l'operato del padre, il pianificatore dell'Olocausto. Aveva sposato un neo-nazista e partecipava ai raduni delle Ss