Otto ore di derapata continua, record Bww

| Una Bmw M5 al centro di una singolare prova già registrata nel Guinness dei primati. L'auto è stata tenuta in stato di sbandata controllata senza sosta per 373 km, rifornita di benzina durante la prova. Al volante il pilota Schwartz

+ Miei preferiti

Una BMW M5 è stata protagonista negli Stati Uniti di una derapata da Guinness dei primati. Guidata dal pilota Johan Schwartz, la berlina tedesca è stata mantenuta in sbandata controllata per oltre 8 ore di fila, percorrendo senza sosta 373 chilometri (per la precisione 232,5 miglia) ed effettuando il necessario rifornimento di benzina in movimento. Questa operazione, è stata effettuata per cinque volte, facendo brevemente danzare una seconda BMW "serbatoio" di fianco a quella impegnata nella performance. Dopo aver completato la performance, nel corso dello stesso evento è stato stabilito un secondo record che è stato iscritto nel Guinness World Record, quello della derapata più lunga di due vetture affiancate, effettuata con fondo bagnato. Per un'ora, infatti, Schwartz è stato affiancato in questa particolare danza da una seconda BMW, guidata dal capo istruttore del centro, Matt Mullins: le due auto hanno percorso insieme 49,25 miglia, pari a circa 79,2 km.
Le prove si sono svolte lo scorso 11 dicembre negli Stati Uniti, al BMW Performance Center di Spartanburg, nella Carolina del Sud, su un anello d'asfalto opportunamente mantenuto bagnato. La Filiale della Casa bavarese ne ha dato risalto ora, ad omologazione avvenuta e in occasione di una dimostrazione organizzata per il CES di Las Vegas. Schwartz ha riconquistato il primato che per un breve periodo gli era già appartenuto in passato, quando nel 2013 sempre alla guida di una BMW M5 aveva effettuato un drift di 143 miglia, pari a 230 km.

 
 

60 secondi
Stupro, un miliardo di risarcimento
Stupro, un miliardo di risarcimento
Hoper Cheston aveva 14 anni quando fu stuprata da un vigilante di una società privata, in Georgia, Usa. L'aggressore condannato a 20 anni, per la società un miliardo di dollari come risarcimento
"Hamas organizza il terrore in Palestina"
"Hamas organizza il terrore in Palestina"
L'ambasciatore israeliano a Roma Ofer Sachs lancia l'allarme: "Fondi umanitari destinati all'acquisto di armi e razzi, stanno tentando di violare i confini del Paese". Israele vuole il dialogo ma la capitale è Gerusalemme
Lady Kitty, che bella scoperta
Lady Kitty, che bella scoperta
Ha rubato l’attenzione di pubblico, medi e fotografi durante il Royal Wedding: nipote di Lady Diana, è considerata una delle più belle e desiderabili ragazze inglesi
Marcia-flop No Tav, il movimento spaccato
Marcia-flop No Tav, il movimento spaccato
Gli organizzatori: "Siamo in 3 mila". Per la questura 1500, da Torino 600 attivisti, dalla Valle 650, più 200/300 alla partenza. Scritte Br a Rosta. Capriola di Di Maio: "Pietra tombale sulla Tav". Il commmissario: "Mentono su tutto"
Dimissioni di massa per i preti cileni
Dimissioni di massa per i preti cileni
38 ecclesiastici del paese sudamericano hanno rassegnato le dimissioni nelle mani di Papa Francesco. Sono accusati di abusi: a rilevare i loro nomi il rapporto di un gruppo americano
Turchi, retata tra agli attivisti del Pkk
Turchi, retata tra agli attivisti del Pkk
Presi anche esponenti della rete di Gulem, colpite cellule jihadiste e gruppi di estrema sinistra, oltre mille le persone fermate
Meghan, ex fidanzato porno-attore
Meghan, ex fidanzato porno-attore
Biografia imbarazzante firmata da Andrew Morton per la promessa sposa di Harry. Toltre alla relazione con lettore Simon Rex, il suo passato di attistiva anti-trump e persino contro i detersivi. In vista altre 2 bio al vetriolo
"Non sono dei nostri, spezzategli le gambe"
"Non sono dei nostri, spezzategli le gambe"
Uno degli anziani del clan Casamonica disconosce le azione dei due teppisti che hanno picchiato una disabile in un bar. Quattro in manette, li hanno identificati grazie ai video
Bergamo, banchieri a processo
Bergamo, banchieri a processo
Bazoli di Intesa San Paolo e Messiah di Ubi Banca accusati di "ostacolo agli organi di vigilanza e influenza illecita sull'assemblea". Processo il 25 luglio
Copertura vaccini, verso pieno successo
Copertura vaccini, verso pieno successo
La nota del ministero della Salute dopo l'epidemia di morbillo, 5 mila casi e 4 morti, copertura sopra il 90 per cento per tutte le malattie. Vana la pubblicità dei No Vax