Prof molestatore ai domiciliari, la rabbia del web

| Massimo De Angelis, 53 anni, è tornato a casa ma in tanti non hanno compreso la decisione del Tribunale. "Deve restare in carcere, quelli come lui sono pronti a rifarlo". Poche le voci in sua difesa. Licenziato in tronco

+ Miei preferiti
Nessun pericolo di fuga, non può alterare le prove, intimidire o condizionare la vittima, pentimento sincero. I giudici hanno accolto la richiesta degli avvocati difensori di Massimo De Angelis, 53 anni, il professore dell'istituto Massino di Roma, arrestato 10 giorni fa per abusi sessuali ai danni di una studentessa di 13 anni, fatti accaduto - secondo la piena confessione del docente, anzi ex perchè stato licenziato in tronco - all'interno della scuola, nel pomeriggio, in un'aula riservata alle ripetizioni. De Angelis è così rientrata nella casa che divide con la sua compagna che, almeno sino a qualche giorno fa, lo difendeva in modo convinto. La decisione del Tribunale di Roma non è stata apprezzata da tutti, sui profili Fb di professori e compagni di scuola sono comparsi commenti al vetriolo. "Uno che si comporta in questo modo dovrebbe stare in carcere, è gente che ci riprova". "Finge di essersi pentito ma chissà quante volte l'ha fatto". "Non ha rispetto per la ragazzina, in carcere dovrebbe stare e per anni". Pochi i post favorevoli alla decisione. "E' un uomo rovinato, non può far male più a nessuno, la lezione l'ha imparata", M.M. che afferma di averlo conosciuto e di averlo sempre stimato come uomo e come insegnante. Muti i colleghi. De Angelis, sospeso dall'insegnamento, lascierà per sempre ogni incarico all'interno della scuola pubblica.

60 secondi
Attaccano le navi per trasportare cocaina
Attaccano le navi per trasportare cocaina
L'ultima tecnica dei narcos, simulano assalti per riempire i container dei cargo di droga. Ma il comandante della "Grande Italia" ha dato l'allarme, la polizia è intervenuta sventando l'operazione. A bordo 1,3 tonnellate di cocaina
Violenza a prostituta, Ulrich arrestato
Violenza a prostituta, Ulrich arrestato
Il ciclista tedesco in cella a Francoforte, una donna ha chiamato la polizia dopo una presunta violenza avvenuta in un albergo di lusso. Era in riabilitazione da alcol e droghe. Giorni fa arrestato a Maiorca
Terremoto, escursionisti bloccati sul vulcano
Terremoto, escursionisti bloccati sul vulcano
Emergenza in Indonesia, squadre di emergenza stanno cercando di salvare i turisti rimasti intrappolati dopo il sisma
Sparatoria con tre morti a New Orleans
Sparatoria con tre morti a New Orleans
Nel quartiere francese, anche sette feriti gravi. Non si sa se è terrorismo o un episodio di una guerra tra gang. Ed esplode la polemica in Usa per la pistola di plastica stampata in 3d. Il sogno di killer e terroristi
Quel pallone che spia la Casa Bianca
Quel pallone che spia la Casa Bianca
Donato da Putin a Trump, è l'ultimo modello Adidas dei Mondiali 2018 con un chip all'interno che può trasmettere dati ai dispositivi digitali. Allarme dell'agenzia Bloomberg
FCA, verso un lento recupero
FCA, verso un lento recupero
Recuperano i tre titolo della galassia Fca dopo il calo dei giorni scorsi, bene anche Ferrari che aveva avuto la performance peggiore
Drogarono vittima, stupratori condannati
Drogarono vittima, stupratori condannati
In tre avevano violentato una 22enne, fidanzata di uno degli aggressori. Le avevano somministrato una dose di uno psicofarmaci. Due sconteranno 12 anni, il terzo 8 anni
Il buio social di Miley Cyrus
Il buio social di Miley Cyrus
Oltre 2.000 foto cancellate da Instagram e fans in fibrillazione: darà l’annuncio delle nozze, ha pronto un nuovo album o è opera degli hacker?
La misteriosa morte del medico dei vaccini
La misteriosa morte del medico dei vaccini
Freddato in un campeggio davanti alla famiglia, il suo caso potrebbe collegarsi a quelli di altri sette casi simili, avvenuti nell’arco di appena due anni
Morta Gudrun, figlia prediletta di Himmler
Morta Gudrun, figlia prediletta di Himmler
E' accaduto in segreto il 24 maggio, non aveva mai rinnegato l'operato del padre, il pianificatore dell'Olocausto. Aveva sposato un neo-nazista e partecipava ai raduni delle Ss