Quando mamma ha avuto un orgasmo

| A 26 anni suonati, il figlio di Meg Ryan e Dennis Quaid ha accettato di vedere la più celebre e iconica scena interpretata da sua madre: il finto orgasmo di “Harry ti presento Sally”

+ Miei preferiti
Quando mamma Meg ha lasciato una traccia indelebile nella storia del cinema, fingendo l’orgasmo in “Harry ti presento Sally” era il 1989: Jack non c’era ancora. Sarebbe nato il 24 aprile 1992 da una coppia di celebrità ai tempi sposati, Meg Ryan e Dennis Quaid.

Eppure, in 26 anni di vita, quella scena per Jack è stata un vero incubo: gli è stata ricordata e rinfacciata milioni di volte da amici, conoscenti e compagni di scuola. Ma lui ha stretto i denti, aspettando di superare di un bel po’ la maggiore età, prima di sentirsi pronto a vederla: troppo imbarazzo, a vedere mamma attraversata da fremiti di piacere. A chi gli chiedeva se avesse mai visto la scena che avrebbe consacrato Meg Ryan a regina della commedia americana, Jack rispondeva sempre la stessa frase: “Quando tua madre è la protagonista di una scene di orgasmo più celebre di tutti i tempi, non fai i salti mortali per guardare quel film”.

Ma la prova, assicurano i media americani, Jack l’ha superata piangendo per un’ora circa, “Non per imbarazzo ma per orgoglio, perché mamma era di una bellezza e una bravura straordinaria”. E il motivo per cui ha accettato di guardarla, fra l’altro, ha un suo perché: attore anche lui, Jack Quaid si sta preparando a girare una rom-com e “Harry ti presento Sally” rappresenta una delle massime espressioni possibili del genere.

Il figlio di Meg e Dennis ha debuttato nel 2012 in “Hunger Games”, replicando l’anno successivo con un cameo anche in “Hunger Games: la ragazza di fuoco”. Nel 2016 è entrato nel cast di “Vinyl”, serie musicale per la televisione in cui interpreta Clark Morelle.

Galleria fotografica
Quando mamma ha avuto un orgasmo - immagine 1
60 secondi
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Il delitto in Pakistan ad aprile, secondo i giudici "non ci sono né prove, né testimoni". Rischiavano la pena di morte. La triste storia della 25enne unita perché voleva sposare un italiano
L'assassina vuole tornare dai suoi figli
L
Chiara Alessandri, 44 anni, ha ucciso a martellate Stefania Crotti, 42 anni, madre di una figlia di 7 ma ora vuole i domiciliari. "Andrei a casa da mia madre". Istanza al riesame. "Preoccupata per i miei bimbi"
L'odio e la violenza, l'amore e il perdono
L
Nel romanzo di Marika Campeti ("Il vicolo delle Belle", ed. Apollo) le storie di donne diverse ma unite da un fattore comune, immerse in culture che generano ogni tipo di violenza e di sopraffazione
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Condannato a 22 anni di carcere un 28enne inglese che attirava le sue vittime con la scusa di giocare su una playstation. il giudice "inorridito dalla sua depravazione". La testimonianza di un minore violentato
Impeachment Trump, arriva la smentita
Impeachment Trump, arriva la smentita
Il procuratore speciale Mueller smentisce lo scoop di Buzzfeed, definendo "non accurato". Ma il media USA conferma le rivelazioni. Lo staff di Trump ironizza: "Fakenews". L'avvocato: "Vogliono distruggere il presidente"
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Fa discutere la campagna pubblicitaria delle famose lamette. Nel video, in accordo con #MeToo, si propone un modello contrario alla "mascolinità tossica" e violenta. La destra Usa insorge: "Boicottiamo i prodotti, basta luoghi comuni"
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I governatori di Lombardia e Piemonte pronti al referendum dopo lo scontato No della commissione costi/benefici. I grillini hanno scelto i tecnici tra gli oppositori all'opera. Sabato i "Si Tav" tornano in piazza
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
Una 18enne araba è barricata da ore in un albergo dell'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Non vuole tornare a casa perché la aspetta un matrimonio combinato e teme violenze e torture da parte della famiglia
Raggi la star del Rigoletto
Raggi la star del Rigoletto
Abito su misura dello stilista Camillo Bona: "Per esaltare la bellezza e la personalità di Virginia Raggi"
A Torino tutto il mondo dei No
A Torino tutto il mondo dei No
Anarchici, autonomi dei centri sociali da tutta Italia per manifestare l'8 dicembre contro la Tav. Una rete logistica con bus e accoglienza. Ma chi paga? In piazza anche i fautori del Sì. Timori per incidenti