Schumacher, neurologo ottimista ma la famiglia tace

| Mark Obermann, direttore di un centro clinico, apre uno barlume di speranza per il pilota tedesco dopo l'incidente del 2013: "Questi pazienti possono riprendersi anche dopo anni, uno studio norvegese lo conferma"

+ Miei preferiti

L’incidente sulle piste da sci di Maribel nel 2013 in Francia che ha spento forse per sempre la coscienza di Michael Schumacher, è di nuove al centro di nuove dichiarazioni.  Il prof.Mark Obermann direttore del Centro di neurologia della clinica Asklepios di Seesen, Ecco la dichiarazione dell’esperto ha voluto lanciare una speranza se non fi guarigione almeno di una ripresa da parte di pazienti come il pilota tedesco, afflitti da gravi traumi cerebrali. Secondo il neurologo, è possibile che questi malati “abbiano una sensibilità maggiore di quanto non sappiamo”, “sono in grado di recepire l’amore e l’fatto di chi li cura attraverso un semplice contatto con le mani” e che “il progresso della scienza potrebbe imprimere una svolta in tempi non lontanissimi. E infine: “Secondo uno studio condotto in Svezia tra il 30 e il 40 per cento dei pazienti hanno ripreso conoscenza dopo quattro anni. Molti tornano in vita, vedere i loro figli e nipoti come crescono, fanno progetti…”. Secondo Obermann, ci sarebbero riscontri “ n uno studio recente effettuato su persone in stato vegetativo. La famiglia Schumacher che non hai mai voluto rendere notoun bollettino medico sulle reali condizioni del congiunto, dopo due giorni dalle ottimistiche parole del neurologo, s’è chiusa in un silenzio ancora più impenetrabile. Che è  una risposta chiara alle news dei media sul pilota tedesco. Di totale disinteresse, se non di fastidio per possibili speculazioni.

60 secondi
Impeachment Trump, arriva la smentita
Impeachment Trump, arriva la smentita
Il procuratore speciale Mueller smentisce lo scoop di Buzzfeed, definendo "non accurato". Ma il media USA conferma le rivelazioni. Lo staff di Trump ironizza: "Fakenews". L'avvocato: "Vogliono distruggere il presidente"
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Fa discutere la campagna pubblicitaria delle famose lamette. Nel video, in accordo con #MeToo, si propone un modello contrario alla "mascolinità tossica" e violenta. La destra Usa insorge: "Boicottiamo i prodotti, basta luoghi comuni"
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I governatori di Lombardia e Piemonte pronti al referendum dopo lo scontato No della commissione costi/benefici. I grillini hanno scelto i tecnici tra gli oppositori all'opera. Sabato i "Si Tav" tornano in piazza
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
Una 18enne araba è barricata da ore in un albergo dell'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Non vuole tornare a casa perché la aspetta un matrimonio combinato e teme violenze e torture da parte della famiglia
Raggi la star del Rigoletto
Raggi la star del Rigoletto
Abito su misura dello stilista Camillo Bona: "Per esaltare la bellezza e la personalità di Virginia Raggi"
A Torino tutto il mondo dei No
A Torino tutto il mondo dei No
Anarchici, autonomi dei centri sociali da tutta Italia per manifestare l'8 dicembre contro la Tav. Una rete logistica con bus e accoglienza. Ma chi paga? In piazza anche i fautori del Sì. Timori per incidenti
Brasile, Haddad accusato di corruzione
Brasile, Haddad accusato di corruzione
L'ex sindaco di San Paolo, candidato alle ultime presidenziali, accusato di avere ricevuto una mazzetta per pagare la campagna elettorale. "Non ci sono prove, solo dichiarazioni di persone screditate"
'Ndrangheta, sequestrati beni per 212 milioni
Blitza della Guardia di Finanza a Reggio Calabria e in mezza Italia. Imprenditori vicino al clan dei Piromalli controllavano attività edilizie e forniture di materiali
Il delitto d’onore che divide la Russia
Il delitto d’onore che divide la Russia
Scopre sua moglie e suo fratello a letto insieme e li uccide a colpi di fucile: per i social è un vero eroe
Arkhangelsk, l'attentato è anarchico
Arkhangelsk, l
Svolta nelle indagini sull'attacco suicida contro la sede FSB, con morti e feriti. L'autore era uno studente 17enne che, prima di farsi esplodere, aveva scritto un post su un forum antagonista