Torna la neve su Liguria, Piemonte e Lombardia

| Al Nord sono previste precipitazioni a partire da stanotte e per le prossime 72 ore. Tra Cuneese e Astigiano cadranno dai 20 ai 30 centimetri. Mercoledì nevicate copiose sull'Emilia

+ Miei preferiti
Un'ampia area di bassa pressione interessa mezza Europa, alimentata da aria fredda in discesa sul bordo orientale dell'anticiclone che estende la sua influenza verso la Scandinavia.Una perturbazione atlantica giungerà sulle nostre regioni a partire da ovest nel corso della giornata di domani, lunedì 5. Prime precipitazioni si stanno già verificando sulla Liguria, ma un guasto più importante si verificherà dalla mattina presto di lunedi quando fenomeni diffusi e nevicate fino in pianura si estenderanno a tutto il Piemonte. A Torino sono attesi dai 5 ai 12 cm di neve fresca nel corso della giornata; apporti più consistenti sulle Alpi e sui rilievi liguri.Tra domani e mercoledì la perturbazione muoverà verso levante e l'aria fredda al suo seguito innescherà un vortice italico mediterraneo con condizioni di maltempo generale, forte sull'Emilia e al Centro-Sud entro Mercoledì, ivi con temporali. Sulle regioni settentrionali il concomitante ingresso di aria gelida sarà responsabile da mercoledì mattina di nevicate copiose sull'Emilia fono a Bologna in particolare.

Contemporaneamente sull'Europa centrale inizierà ad affluire da est una massa d'aria gelida dalla Russia quindi dai quadranti orientali, segnali questi di un imminente poderoso cambiamento che andrà a coinvolgere anche l'Italia a partire da giovedì 8 febbraio: è attesa la formazione di un profondo piccolo vortice depressionario sul mar Ligure, con contributi artici alle quote medie, capace di provocare nevicate diffuse al Nord. In seguito è atteso un ennesimo peggioramento sul resto del CentroSud, con altre nevicate al Nord, Toscana, e a quote basse su tutta la dorsale appenninica. Infine, le masse d'aria gelide orientali punteranno verso l'Adriatico in un contesto a quel punto completamente invernale. 

60 secondi
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Assolti padre e fratello, avevano ucciso Sanaa
Il delitto in Pakistan ad aprile, secondo i giudici "non ci sono né prove, né testimoni". Rischiavano la pena di morte. La triste storia della 25enne unita perché voleva sposare un italiano
L'assassina vuole tornare dai suoi figli
L
Chiara Alessandri, 44 anni, ha ucciso a martellate Stefania Crotti, 42 anni, madre di una figlia di 7 ma ora vuole i domiciliari. "Andrei a casa da mia madre". Istanza al riesame. "Preoccupata per i miei bimbi"
L'odio e la violenza, l'amore e il perdono
L
Nel romanzo di Marika Campeti ("Il vicolo delle Belle", ed. Apollo) le storie di donne diverse ma unite da un fattore comune, immerse in culture che generano ogni tipo di violenza e di sopraffazione
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Playstation e calcio, la trappola del pedofilo
Condannato a 22 anni di carcere un 28enne inglese che attirava le sue vittime con la scusa di giocare su una playstation. il giudice "inorridito dalla sua depravazione". La testimonianza di un minore violentato
Impeachment Trump, arriva la smentita
Impeachment Trump, arriva la smentita
Il procuratore speciale Mueller smentisce lo scoop di Buzzfeed, definendo "non accurato". Ma il media USA conferma le rivelazioni. Lo staff di Trump ironizza: "Fakenews". L'avvocato: "Vogliono distruggere il presidente"
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Gillette, ma davvero tutti gli uomini sono cattivi?
Fa discutere la campagna pubblicitaria delle famose lamette. Nel video, in accordo con #MeToo, si propone un modello contrario alla "mascolinità tossica" e violenta. La destra Usa insorge: "Boicottiamo i prodotti, basta luoghi comuni"
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I Toninelli-boys bocciano la Tav e il Nord si ribella
I governatori di Lombardia e Piemonte pronti al referendum dopo lo scontato No della commissione costi/benefici. I grillini hanno scelto i tecnici tra gli oppositori all'opera. Sabato i "Si Tav" tornano in piazza
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
"Chiedo asilo, in patria mi vogliono torturare"
Una 18enne araba è barricata da ore in un albergo dell'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Non vuole tornare a casa perché la aspetta un matrimonio combinato e teme violenze e torture da parte della famiglia
Raggi la star del Rigoletto
Raggi la star del Rigoletto
Abito su misura dello stilista Camillo Bona: "Per esaltare la bellezza e la personalità di Virginia Raggi"
A Torino tutto il mondo dei No
A Torino tutto il mondo dei No
Anarchici, autonomi dei centri sociali da tutta Italia per manifestare l'8 dicembre contro la Tav. Una rete logistica con bus e accoglienza. Ma chi paga? In piazza anche i fautori del Sì. Timori per incidenti