Davide Cucinotta, emozioni e business: "Basquiat record"

| Introduzione all'arte. La creatività, la storia e le tecniche ma anche come orientarsi in un mercato difficile e affascinante

+ Miei preferiti
L'arte è una delle meraviglie che l'uomo ha saputo usare per dare dolci emozioni agli spettatori che la condividono. L'arte è stupore fuori da ogni concetto di razionalità ed allo stesso tempo la più razionale dell'universo.

L'arte è bellezza " La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij).

"La bellezza è quello che muove nel cuore delle persone un sentimento di armonia, di felicità. È la capacità di creare vita nelle immagini, di creare vita con le immagini. 

Nel corso dei secoli siamo stati affascinati ed allo stesso tempo stupiti.

Da Giotto a Leonardo, da Raffaello a Caravaggio fino agli impressionisti, passando dai grandi maestri dell'arte moderna, Picasso Braque e Modigliani il Futurismo fino ai contemporanei da Fontana a Pollock, Warhol e Koons, abbiamo provato stupore e ammirazione, quella sensazione di gioia e pace creata da fervide menti intrise di fantasia.
 
L'arte, in ogni sua manifestazione, è la più alta espressione umana di creatività e di fantasia, momento unico che permette di esteriorizzare tutta la sconfinata interiorità dell'artista. 

Nella creazione di un'opera d'arte si assiste, come sosteneva Shelling, alla straordinaria fusione di una fase inconscia, quella dell'ispirazione, e di una conscia, la concreta realizzazione dell'idea. In questa situazione, l'artista riesce ad isolarsi da ogni elemento di disturbo e di contrasto, diventando una cosa sola con quanto va producendo. Questa unione quasi mistica e assolutamente speciale dimostra chiaramente quali livelli possa assumere la concentrazione e il ripiegamento interiore. Queste caratteristiche sono più evidenti nelle arti figurative, ma si trovano anche in altri campi artistici, quali la letteratura e la musica. 
L'arte, ha il ruolo di riaffermare la dignità umana e consente di raggiungere l'immortalità. Le opere figurative, o letterarie, perpetuano, attraverso i secoli, il ricordo e l'importanza di civiltà passate e sono modelli dai quali poter attingere idee e suggerimenti da applicare nel presente. L'Italia, in particolare, ha avuto la fortuna di annoverare tra i suoi figli i maggiori artisti del mondo. 

ARTISTI

Sono molti gli artisti storicizzati di richiamo internazionale ai quali prestare particolare attenzione, iniziando dal lavoro artistico fino all'importante ruolo che hanno ricoperto nella storia dell'arte dell'ultimo secolo ad oggi.

Artisti italiani di fama internazionale quali Fontana Manzoni Burri Pistoletto e Castellani ed altri noti, che volano già nell'olimpo dei grandi artisti di tutti i tempi per arrivare ai meno consacrati ma sugli stessi passi dei primi, come Carlo Rama Scheggi Accardi Rotella e molti altri ancora. Nel corso di queste rubriche daremo maggior lustro a quanti di questi già ne hanno e faremo altrettanto per portare all'attenzione di tutti anche quelli meno noti al grande pubblico ma non per questo meno interessanti sotto il profilo artistico e di mercato.

AGENDA ARTE

Lo scorso 13 Aprile si è inaugurata al Maxxi di Roma un'esposizione dedicata ad un maestro contemporaneo torinese legato al movimento denominato "arte povera", Piero Gilardi di Torino.

Una vasta esposizione dei suoi tappeti natura in poliuretano, opere già in collezione Moma New York con un agenda di esposizioni di altissimo rilievo per il prossimo futuro, da Centro Georges Pompidou Parigi a Reina Sofia Madrid. 

Il 13 maggio si è inaugurata la 57° Esposizione Internazionale D'Arte, la Biennale di Venezia, che terminerà il 26 Novembre.

Il tema di questa edizione sarà "L'Umanesimo" , artisti al centro tra resilienza e libertà.

L'arte di oggi, di fronte ai conflitti e ai sussulti del mondo, testimonia la parte più preziosa dell'umano in un momento in cui l'umanesimo è seriamente in pericolo. È il luogo per eccellenza della riflessione, dell'espressione individuale e della libertà, così come dei fondamentali interrogativi.

Celebrazione dei 170 anni dalla fondazione del Circolo degli Artisti di Torino.

Un patrimonio di collezioni d'arte, pittorica, scultorea, fotografica e archivistica, con un importante archivio storico della società, uno fotografico e uno musicale, ed una biblioteca ricca di oltre 11.000 volumi che vanno da fine XVIII sec. ai giorni nostri.

Siamo pronti per il più importante evento del mercato internazionale dell'arte? ART BASEL, dal 15 al 18 Giugno, 2017, a Basilea in Svizzera. Da molti anni la Art Basel è sinonimo di fiera più importante del globo. Ricca di eventi e proposte dai grandi maestri storicizzati alle nuove proposte di mercato, presentate dalle Gallerie più rappresentative nello scenario internazionale del mercato dell'arte.

Lo scorso 26 maggio si è inaugurata "L'assoluto di Alberto Giacometti" alla Tate. Più che una mostra è una celebrazione: Tate Modern rende solenne omaggio all'arte di Alberto Giacometti con una grande retrospettiva di 240 opere, organizzata in stretta collaborazione con la Fondazione Giacometti di Parigi.

ASTE

È tempo di riscontri certi anche nel mondo dell'arte ed è quindi opportuno fare un bilancio sommario delle vendite, delle proposte  e degli artisti che maggiormente  tirano sul mercato italiano e internazionale.

Ottime performance per gli artisti storicizzati, da Twombly a Bacon a Basquiat, con i loro realizzi a livello di top lots da oltre 50 per i primi due e 35 milioni per il terzo, ma, visto da puro e semplice Economista quale sono...sarà nel lungo periodo vera gloria per i recenti Grotjahn e Stingel rispettivamente da 16 e 9 milioni abbondanti?

L'ultima vendita serale d'arte contemporanea ha chiuso al meglio la lunga settimana d'aste newyorkesi: il catalogo di 49 lotti proposto da Sotheby's la sera del 18 maggio ha riportato solo due invenduti per un ricavo totale di quasi 320 milioni di dollari con il 96% di lotti venduti e il 97,8% in valore, ben oltre la stima alta pre-asta di 268 milioni, già prima dell'aggiunta delle commissioni (pari a circa 42 milioni di $) .

Ben 18 lotti erano garantiti, pari a ben oltre la metà dei valori di stima, ma si sono rivelate spesso inutili davanti a rilanci da molteplici parti.

Basquiat record. Oltre un terzo del ricavo è dovuto ad un solo lotto, una composizione di Basquiat di poco meno di 2 metri di lato raffigurante il caratteristico teschio su un elaborato campo azzurro, composta nell'anno chiave ricercato dai collezionisti, il 1982, venduta in quell'anno per 5mila $ e apparsa in pubblico l'ultima volta nel 1984 quando venne comperata per meno di 20mila $ dalla famiglia Spiegel che lo ha consegnato in vendita.

La tela era stimata e garantita per almeno 60 milioni di dollari, superati agilmente fino a 70 milioni, dopodiché la contesa fra due soli clienti rimasti ha spinto il realizzo a 110,5 milioni di dollari, quasi due volte il precedente record di 57,3 milioni ottenuto lo scorso anno da Christie's e avente per protagonista lo stesso compratore, il giovane collezionista giapponese Yusaku Maezawa, che intende farne il pezzo centrale della sua eclettica collezione nella sua città natale di Chiba in Giappone.

Per la prima volta un lavoro relativamente recente (anni '80) supera la soglia psicologica dei 100 milioni di $, per ora raggiunta in asta solo da 10 lotti di grandissimi nomi come Picasso e Giacometti (tre e due volte rispettivamente), Bacon, Modigliani, Munch e Warhol.

BORSINO



Passione e portafoglio, investimento in arte. Le opere d'arte offrono un'opportunità in più agli investitori che vanno a caccia di rendimenti, ma solo se, accanto alla sete di denaro, si è mossi anche da un autentico trasporto per questi beni.

Non è facile muoversi tra gallerie, fiere e aste. Sarebbe meglio avere la consulenza di un critico di chiara fama o di uno storico d'arte contemporanea che operi attivamente. Investimento diretto: creare una collezione.

questa forma di investimento presuppone un notevole impegno in termini di tempo, conoscenza e denaro.

In questo mercato, accanto a una miriade di piccole case d'asta, la parte del leone spetta a Christie's e Sotheby'sFrequentare le fiere, inoltre, aiuta ad orientarsi per capire le tendenze del settore.

 

In questa prima parte di rubrica vi indichiamo alcuni nomi di artisti ai quali prestare particolare attenzione e su cui puntare.

ITALIANI

Piero Manzoni, Mimmo Rotella, Mimmo Paladino, Fausto Melotti, Piero Gilardi, Enrico Castellani, Michelangelo Pistoletto, Valerio Adami e Alberto Burri.

STRANIERI

Shepard Fairey

Hayden Kays

Henri-Georges Clouzot

Peter Robert Kiel

Alex Katz

Arte News
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Ha aperto a Berlino un cinema in cui ogni sala è un’opera d’arte, molte ispirate a maestri del cinema. Colori decisi e installazioni a Led rendono l’attesa del film un piacere
L'arte vola nello spazio con Elon Musk
L
L'artista Trevor Paglen ha creato "Orbital Reflector", sarà come un museo ai margini dell'universo. Progetto del 2015. Il prototipo è già nel Nevada Museum of Art. Lancio con il Falcon9, razzo creato da Musk
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Al Metropolitan le celebrazione del 500°anniversario della nascita del Tintoretto, al museo Puskhin di Mosca la rassegna "Da Tiepolo a Canaletto a Guardi". Le date
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Grande spazio per le celebrazioni leonardiane, affreschi, quadri e viaggio nella chiedere quattrocentesche
Le fantasy coffin di Paa Joe
Le fantasy coffin di Paa Joe
Bare dalle forme più strane, realizzate sulla base delle passioni o del lavoro del defunto. Da cinquant’anni, un artigiano ghanese è considerato il massimo artista dell’ultimo viaggio
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Sino al 30 settembre nelle Officine Grandi Riparazioni di Torino gli artisti Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh ed Hesam Rahmanian
Soulages, il più grande dei pittori viventi
Soulages, il più grande dei pittori viventi
L'artista nato in Occitania nel 1919 celebrato in Svizzera ha una storia alle spalle da brividi. Il profeta del Tachisme ha attraversato indenne guerre e continenti. "I quadri guardano noi"
We love New York
We love New York
La Grande Mela vista attraverso l’obiettivo di un fotografo innamorato della sua città
Si, i sette murales di Parigi sono di BANSKY
Si, i sette murales di Parigi sono di BANSKY
Erano comparsi nel giro di poche ore e solo ora, dopo la "confessione" su Instagram è arrivata la conferma, la firma è quella del grande street-artist, Bansky. Tema, l'immigrazione. La storia e l'analisi
Quella strana coppia che fa sognare i fans
Quella strana coppia che fa sognare i fans
Arte e musica con il rapper Kanye West e Takashi Murakami per realizzare le copertine sull'onda dell'estetica superflat dell'artista giapponese