La Collezione Gualino, le emozioni dell'arte italiana

| La storia incredibile e affascinante dell'imprenditore che amava ogni forma di espressione in scena ai Musei Reali di Torino

+ Miei preferiti
Troppe cose è stato Riccardo Gualino perché se ne possa tracciare un ritratto a tutto tondo. Per questo i Musei Reali, grazie alla collaborazione con l'associazione Amici della Galleria Sabauda, offrono al pubblico l'occasione di avvicinarsi alla preziosa collezione Gualino attraverso un ciclo di conferenze dedicate alla figura del mecenate: Riccardo Gualino. Sul palcoscenico dell'esistenza. Inoltre, ogni terza domenica del mese, la Galleria Sabauda apre le porte del terzo piano con visite speciali alla Collezione, sempre curate degli Amici della Galleria Sabauda. Le conferenze e le visite raccontano minuzie e dettagli di quel nucleo di opere rinominate in ensemble Collezione Gualino: arrivate ai Musei Reali nel lontano 1958, furono allestite in Galleria Sabauda secondo il criterio espositivo di una casa-museo voluto personalmente dal mecenate. La collezione vanta dipinti e tele prestigiose quali Marte e Venere con Amore di Paolo Caliari detto il Veronese, la Madonna in trono con Bambino e due angeli opera giovanile di Duccio di Boninsegna, già attribuita a Cimabue, oltre alla nota Venere di Botticelli (ora esposta in mostra a Tbilisi, in Georgia, come ambasciatrice dell'arte italiana all'estero). A margine, vetri e ceramiche, oreficerie, arazzi e tessuti, provenienti dall'area europea come da quella orientale e risalenti ai secoli antichi sino ai primi decenni del Novecento. La collezione è stata ed è considerata una delle più significative e importanti raccolte italiane del XX secolo. Gli incontri si tengono al terzo piano della Galleria Sabauda. L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Per informazioni: amicigalleriasabauda@gmail.com

Le conferenze

Mercoledì 25 ottobre 2017 – alle 17,30

La polifonia di Riccardo Gualino, ovvero il genio e i chiaroscuri di un grande imprenditore
A cura di Giovanni Tesio, Università del Piemonte Orientale

Giovedì 9 novembre 2017 – alle 17,30
Michele Tomasi, Università di Losanna, presenta il volume:
Arti suntuarie nella collezione Gualino della Galleria Sabauda. Oreficerie e avori dall'Antichità all'età moderna a cura di Annamaria Bava, Giorgio Careddu, Fabrizio Crivello. In collaborazione con l'Università degli Studi di Torino. Intervengono i curatori.

page1image19848
Mercoledì 15 novembre 2017 – alle 17,30

La parabola imprenditoriale di Riccardo Gualino, 1905–1964

A cura di Claudio Bermond, Università di Torino

Mercoledì 7 febbraio 2018 – alle 17,30

Riccardo Gualino collezionista e mecenate

Enrica Pagella, Direttore Musei Reali Torino Annamaria Bava, Direttore Galleria Sabauda Giorgina Bertolino, Storico dell'arte

Le aperture domenicali

Ogni terza domenica del mese, apertura straordinaria del terzo piano della Galleria Sabauda, per visitare la Collezione Gualino. Appuntamento il 19 novembre, 17 dicembre e 21 gennaio 2018. Le aperture domenicali sono realizzate grazie alla collaborazione con l'Associazione Amici della Galleria Sabauda.

------------------------------------------------------------

MUSEI REALI TORINO

www.museireali.beniculturali.it

Orari

I Musei Reali sono aperti dal martedì alla domenica dalle 8,30 alle 19,30
Ore 8,30: apertura biglietteria, Corte d'onore di Palazzo Reale, Giardini
Ore 9: apertura Palazzo Reale e Armeria, Galleria Sabauda, Museo di Antichità


La Biblioteca Reale è aperta da lunedì a venerdì dalle 8 alle 19, sabato dalle 8 alle 14.
La
Sala di lettura è aperta da lunedì a mercoledì dalle 8,15 alle 18,45, da giovedì a sabato dalle 8,15 alle 13,45.

Biglietti Musei Reali Torino
Intero Euro 12
Ridotto Euro 6 (ragazzi dai 18 ai 25 anni).
Gratuito per i minori 18 anni / insegnanti con scolaresche / guide turistiche / personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali / membri ICOM / disabili e accompagnatori / possessori dell'Abbonamento Musei, della Torino+Piemonte Card e della Royal Card.


Le mostre comprese nel biglietto di ingresso ai Musei Reali sono:

  • -  Confronti/3: Pittura come scultura. Cerano e un capolavoro del Seicento lombardo.

  • -  Scoperte/2: Le invenzioni di Grechetto (fino al 29 ottobre).

  • -  Prima del bottone: accessori e ornamenti del vestiario nell'antichità (fino al 15

    novembre).

  • -  Le bianche statuine. I biscuit di Palazzo Reale (fino al 14 gennaio 2018).

    Ingresso e orario biglietteria
    presso Palazzo Reale, Piazzetta Reale 1 dalle ore 8,30 fino alle ore 18. ------------------------------
    Informazioni
    +39 011 5211106 - e-mail:
    mr-to@beniculturali.it ------------------------------
    Segui i Musei Reali con l'hashtag #museirealitorino su
    Facebook Musei Reali Torino 


Arte News
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Delphi Lux, il cinema con doppio spettacolo
Ha aperto a Berlino un cinema in cui ogni sala è un’opera d’arte, molte ispirate a maestri del cinema. Colori decisi e installazioni a Led rendono l’attesa del film un piacere
L'arte vola nello spazio con Elon Musk
L
L'artista Trevor Paglen ha creato "Orbital Reflector", sarà come un museo ai margini dell'universo. Progetto del 2015. Il prototipo è già nel Nevada Museum of Art. Lancio con il Falcon9, razzo creato da Musk
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Mosca e New York, Venezia nel cuore
Al Metropolitan le celebrazione del 500°anniversario della nascita del Tintoretto, al museo Puskhin di Mosca la rassegna "Da Tiepolo a Canaletto a Guardi". Le date
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Firenze, il codice Leicester di Leonardo
Grande spazio per le celebrazioni leonardiane, affreschi, quadri e viaggio nella chiedere quattrocentesche
Le fantasy coffin di Paa Joe
Le fantasy coffin di Paa Joe
Bare dalle forme più strane, realizzate sulla base delle passioni o del lavoro del defunto. Da cinquant’anni, un artigiano ghanese è considerato il massimo artista dell’ultimo viaggio
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Trio di artisti iraniani alle Ogr
Sino al 30 settembre nelle Officine Grandi Riparazioni di Torino gli artisti Ramin Haerizadeh, Rokni Haerizadeh ed Hesam Rahmanian
Soulages, il più grande dei pittori viventi
Soulages, il più grande dei pittori viventi
L'artista nato in Occitania nel 1919 celebrato in Svizzera ha una storia alle spalle da brividi. Il profeta del Tachisme ha attraversato indenne guerre e continenti. "I quadri guardano noi"
We love New York
We love New York
La Grande Mela vista attraverso l’obiettivo di un fotografo innamorato della sua città
Si, i sette murales di Parigi sono di BANSKY
Si, i sette murales di Parigi sono di BANSKY
Erano comparsi nel giro di poche ore e solo ora, dopo la "confessione" su Instagram è arrivata la conferma, la firma è quella del grande street-artist, Bansky. Tema, l'immigrazione. La storia e l'analisi
Quella strana coppia che fa sognare i fans
Quella strana coppia che fa sognare i fans
Arte e musica con il rapper Kanye West e Takashi Murakami per realizzare le copertine sull'onda dell'estetica superflat dell'artista giapponese