Nagi, dove ti pagano per avere bambini

| La piccola comunità giapponese vicino a Nagaoka paga le famiglie che vogliono avere bambini e concede altri aiuti. Raddoppiato il tasso di natalità rispetto alla media del Giappone, in preda ad una grave crisi demografica.

+ Miei preferiti

MARIA LOPEZ

Con una popolazione di circa 6.000 abitanti, Nagi si sente un mondo lontano dalla metropoli giapponese di  Nagaoka. L’atmosfera è tranquilla, il lavoro non manca, la comunità è assai piacevole. Ma non solo. Gli amministratori di Nagi sono anche disposti a pagare anche le coppie di residenti che hanno scelto di avere figli, in un Paese in preda a una crisi demografica senza precedenti.

Le famiglie ricevono 100.000 yen (879 dollari) per il loro primo figlio, 150.000 (1.335 dollari) per il secondo e 400.000 (3.518 dollari) per il quinto nato dalla stessa famiglia. Nagi ha incrementato i pagamenti dal 2004, oltre ad offrire altri vantaggi, per aumentare tasso di natalità della città e battere la tendenza più ampia del Giappone dove si registra un forte invecchiamento della popolazione.

Qui la maggior parte delle coppie hanno tre o più figli perché possono e vogliono farlo. Tra il 2005 e il 2014, il tasso di fertilità della città è stato del 2,8 contro l'1,6 della media nazionale. Il Giappone è in costante declino demografico dagli anni Settanta. Nel 2017 sono nati meno di 950.000 bambini, mentre il numero di decessi è salito a 1,3 milioni nel dopoguerra, secondo il Ministero della Salute e del Lavoro. La popolazione totale del paese è di 127 milioni di persone e i bambini rappresentano appena il 12,3% del totale, contro il 18,9% degli Stati Uniti, il 16,8% della Cina e il 30,8% dell'India, secondo i dati governativi. Ed entro il 2065, la popolazione giapponese dovrebbe scendere a circa 88 milioni.

Tokyo, città di oltre 9 milioni di abitanti, ha il più basso tasso di fertilità di tutte le 47 prefetture del Giappone, con 1,17. Tradizionalmente, le politiche governative avevano reso difficile per uomini e donne che lavorano di bilanciare la loro carriera con la vita familiare, ha raccontato alla CNN Hirokazu Kato, professore di economia all'Università Meiji di Tokyo. Oltre alla mancanza di assistenza all'infanzia, il calo del tasso di fertilità del paese è influenzato dall’ambizione di fare carriera o semplicemente dalla necessità di lavorare in città costose e prive di spazi adeguati o di scuole per i bambini più piccoli, quindi dalla crescente tendenza di uomini e donne a ritardare o evitare il matrimonio. Il numero di persone ancora non sposate a 50 anni ha raggiunto nel 2015 un record del 23,37% per gli uomini e del 14,06% per le donne, secondo un rapporto pubblicato dall'Istituto nazionale di ricerca sulla popolazione e sulla sicurezza sociale. Poi la costante migrazione di persone dalla campagna a costosi appartamenti più piccoli in città affollate. Più del 93% della popolazione giapponese vive in aree urbane, dove avere uno o più figli è troppo difficile per molte coppie.

"C'è un enorme divario tra il costo della vita nelle principali città giapponesi e le aree meno popolate del paese", ha aggiunto Kato. Le coppie in città sono spesso anche lontane dalle loro famiglie, che altrimenti potrebbero aiutarle a sostenerle. Ma non è affatto raro che a Nagi le famiglie abbiano da tre a cinque figli: il paradiso dei bambini, e dei genitori.

 

Asia
Cina, lo smog deprime e uccide
Cina, lo smog deprime e uccide
Un milione di morti per l'inquinamento atmosferico e gli abitanti delle grandi metropoli cadono in depressione per colpa dei fumi prodotti dal traffico e dal riscaldamento. Uno studio OMS
Uccise giornalista, ergastolo per il guru
Uccise giornalista, ergastolo per il guru
Tensione in India per la condanna del santone della setta Dera Sacha Sauda. Avrebbe ucciso un reporter che aveva scoperto omicidi e violenze. In Nel altro guru sotto accusa.
Cina, l'esercito più potente del mondo
Cina, l
L'incredibile sviluppo tecnologico di Esercito, Marina e Aviazione cinese in pochi anni sposta gli equilibri geo-politici in Asia. Un rapporto Usa denuncia il pericolo di un conflitto per conquistare Taiwan, baluardo occidentale in Asia
Caso Huawei, canadese condannato a morte dai cinesi
Caso Huawei, canadese condannato a morte dai cinesi
Sa di ritorsione la pena capitale che ha colpito un canadese condannato tempo fa a 15 anni per traffico di droga. Altri due canadesi arrestati dopo il fermo della manager Meng Wanzhou
Huawei, in Polonia manager spia
Huawei, in Polonia manager spia
Arrestato dagli 007 polacchi il direttore delle vendite degli apparecchi cinesi. E' un capitolo della "guerra degli smartphone" in atto tra Usa e Cina dopo l'arresto in Canada di Meng Wanzhou, figlia del fondatore della società
Allarme Usa, non usare le chat cinesi
Allarme Usa, non usare le chat cinesi
Avvertimento delle autorità universitarie Usa a studenti e professori in viaggio nel paese asiatico. Si temono ritorsioni dopo l'arresto in Canada della supermanager Meg di Huawei. Già bloccati due canadesi e un americano in Russia
La modella e il sultano
La modella e il sultano
Muhammad V di Kelantan ha abdicato per dedicarsi anima, e soprattutto corpo, a Oksana Voevodina, ex Miss Russia diventata sua moglie dopo un matrimonio (quasi) segreto
Lui resta in Italia, familiari nei guai
Lui resta in Italia, familiari nei guai
L'ex ambasciatore nordcoreano Jong Song-gil è sotto protezione in Italia dopo la richiesta di asilo politico. Con lui moglie e 3 figli. Ma nelle mani di Kim restano gli altri familiari, un clan potente e rispettato
Tokyo, lancia auto contro passanti: 8 feriti
Tokyo, lancia auto contro passanti: 8 feriti
Gesto volontario di un giovane subito arrestato dalla polizia. Ignoti i motivi del gesto. Indaga anche l'Anti-terrorismo. Ferite otto persone che stavano festeggiando il Capodanno
Lo Tsunami ha ucciso la dolce Dylan moglie di una pop-star indonesiana
Lo Tsunami ha ucciso la dolce Dylan moglie di una pop-star indonesiana
Le onde gigantesche che si sono abbattute sulla spiaggia hanno travolto il palco dove si esibiva la famosa band "Fajarsyah Seventeen". La moglie del leader era tra il pubblico. Morti anche tre musicisti