Allarme Usa, non usare le chat cinesi

| Avvertimento delle autorità universitarie Usa a studenti e professori in viaggio nel paese asiatico. Si temono ritorsioni dopo l'arresto in Canada della supermanager Meg di Huawei. Già bloccati due canadesi e un americano in Russia

+ Miei preferiti
Studenti e docenti dell'Università della California (UC) sono stati avvertiti di non utilizzare applicazioni di messaggistica e social media durante la visita in Cina, per paura che le loro comunicazioni possano essere usate contro di loro dalle forze dell'ordine del paese. L'allarme da parte di una delle più grandi reti scolastiche degli Stati Uniti è l'ultimo preoccupato segnale sollevato sui viaggi occidentali in Cina dopo l'arresto della dirigente di Huawei Meng Wanzhou il 1° dicembre in Canada, su richiesta delle autorità statunitensi.
Meng, che è stata arrestata a Vancouver ed è attualmente libera su cauzione, si trova di fronte ad una possibile estradizione negli Stati Uniti, sospettata di aver violato le sanzioni statunitensi contro l'Iran. Dal suo arresto, più canadesi sono stati arrestati in Cina e due - Michael Spavor e Michael Kovrig - sono oggetto di indagine per sospetto di "attività che hanno messo in pericolo la sicurezza nazionale cinese", accuse che secondo i sostenitori sono politicamente motivate. Le linee guida dell'UC sembrano anche riferirsi al caso di Paul Whelan, un cittadino statunitense arrestato in Russia il mese scorso per sospetto di spionaggio. "Mentre l'uso di WhatsApp, WeChat e applicazioni di messaggistica simile sono legali in Cina, abbiamo visto nell'ultima accusa di spionaggio di un cittadino statunitense in Russia, dove l'uso di WhatsApp è stato citato nelle sue accuse di spionaggio", leggi una e-mail vista dalla CNN. "La nostra preoccupazione qui è la possibilità che la Cina possa usare questa condizione allo stesso modo contro i viaggiatori occidentali per imporre tasse o come scusa per negare la partenza. Si consiglia di non utilizzare queste applicazioni di messaggistica in Cina in questo momento".
Asia
Corea del Sud, telecamere spia negli hotel
Corea del Sud, telecamere spia negli hotel
Centinaia di ospiti di alberghi sono stati filmati in segreto e trasmessi in diretta streaming online. Un’unità speciale della polizia è riuscita a smantellare la rete, ma il fenomeno non si arresta
Hong Kong e la “bolla del mattone”
Hong Kong e la “bolla del mattone”
L’ex colonia britannica sta facendo i conti con speculazioni edilizie che cambiano il volto della città, facendole perdere parte delle costruzioni del passato. A rischio scomparsa anche la casa di Bruce Lee
Riportare Tom e Daniele a casa? Doloroso dilemma
Riportare Tom e Daniele a casa? Doloroso dilemma
L'alpinista Simone Moro pronto a tentare l'impresa di recuperare i corpi ma solo se è la volontà delle famiglie. Indiscrezione dal Cai: finanzieremo l'operazione. Padre e sorella di Tom: "Resti lassù". Famiglia Nardi: "Nessuna decisione"
Libera killer del gas nervino
Libera killer del gas nervino
Una delle due donne vietnamite accusate di aver ucciso con il gas nervino il fratellastro di Kim Jong-un nell'aeroporto di Kuala Lumpur, assieme a una complice, lascia il carcere: "Bella sorpresa, non me l'aspettavo"
NANGA PARBAT COME MOBY DICK
Daniele e Tomek emuli di Achab
NANGA PARBAT COME MOBY DICK<br>Daniele e Tomek emuli di Achab
I corpi di Daniele Nardi, Tom Ballard e Tomek Mackiewicz, morto nel 2018 sul Nanga, riposano nel cuore dei ghiacciai eterni. La parabola dell'alpinista polacco forse spiega le ragioni oscure e irrazionali di una scelta per molti suicida
"Caro Daniele, eri così prudente e scrupoloso"
"Caro Daniele, eri così prudente e scrupoloso"
Lo straziante addio di Stefania, la fidanzata di ToM Ballard e il vivido ritratto di Claudio Nardi dell'amico Bruno Diotiallevi. La lettera a Daniele del suo meteorologo Filippo Thierry: "Incidente in parete". Il report di Txikon
"DANIELE E TOM ABBRACCIATI
PER SEMPRE SUL GHIACCIAIO"
"DANIELE E TOM ABBRACCIATI<br>PER SEMPRE SUL GHIACCIAIO"
L'alpinista Alex Txikon interrompe le ricerche di Daniele e Tom dopo una marcia di 32 km dal Mummery al campo base. Impossibile recuperare i corpi dei forti rocciatori dispersi dal 24 febbraio. Il dolore delle famiglie
Nanga Parbat, forse travolti
da una valanga enorme
Nanga Parbat, forse travolti<br>da una valanga enorme
Ancora nessuna traccia di Daniele Nardi e Tom Ballard, dispersi da 10 giorni sulla "montagna assassina". Domenica segnalata una valanga sul Mummery preceduta da un grande boato. Domani nuove ricerche
Ancora veleni dal Nanga Parbat: insulti all'alpinista Simone Moro
Ancora veleni dal Nanga Parbat: insulti all
Mentre proseguono senza esito le ricerche di Nardi e Ballard, dispersi da 7 giorni, Simone Moro, uno dei grandi dell'alpinismo mondiale, ha eliminato un post su FB in cui celebrava la conquista della vetta nel 2016. Insulti e polemiche
"Basta polemiche, preghiamo per Tom e Daniele"
"Basta polemiche, preghiamo per Tom e Daniele"
L'alpinista Simone Moro, bersagliato dagli haters, risponde a tono su Facebook. Intanto il basco Alex Txikon ha concluso senza esiti la prima giornata di ricerche, sfidando i pericoli del Mummery. Domani si ricomincia