Il Sol Levante schiera gli F-35 invisibili
per bloccare l'espansione cinese

| Il Giappone acquista dagli Usa 100 F-35 nella versione adatta alle portaerei. Pronta la trasformazione di alcuni cacciatorpedinieri. Un severo monito alle mire espansionistiche della Cina. Commessa da 200 miliardi di dollari

+ Miei preferiti

di MICHAEL 0'BRIEN

Il Sol Levante, dopo 70 anni di pacifismo e totale dipendenza per la sua difesa dall’alleato Usa, torna  potentemente ad armarsi: la sua celebre aviazione avrà presto, per la prima volta dopo la seconda guerra mondiale, 100 jet da combattimento Stealth F-35 in un accordo che potrebbe potenzialmente rovesciare l'equilibrio del potere in Asia. Lo rivelano la CNN e altri media Usa. Al centro della commessa l’ultima versione dell’F-35 (che in altre varianti fa parte anche dell’Aeronautica Militare Italiana), un caccia a decollo e atterraggio verticale, caratteristica che potrebbe indurre il Giappone a trasformare alcune delle sue navi in portaerei, per operare in mare aperto. "Con la capacità di atterraggio verticale a decollo corto, si opera in per colpire da distanze più brevi”, spiegano gli analisti.

Il Ministero della Difesa giapponese non avrebbe ancora confermato l'accordo, ma ha precisato che sta per acquistare un "jet da combattimento altamente competitivo”. La metà della sua attuale flotta di caccia F-15J non può essere aggiornata, rendendo necessario l'acquisto di nuovi aerei. L'aereo da caccia militare americano costa 88 milioni di dollari per ogni esemplare: l’F-35 è "l'aereo più letale, affidabile e versatile di tutti i tempi”, dicono a Tokyo. Dei 100, circa 40 saranno F-35Bs, capaci di brevi decolli e atterraggi verticali su una nave da guerra, ha confermato la fonte. Gli altri sono caccia-bombardieri e intercettori strategici, in grado di portare sistemi d’arma micidiali.

Non a caso uno i cacciatorpedinieri porta-elicotteri della classe Izumo, sarà trasformato in nave da 27.000 tonnellate in versione portaerei. "Poiché questi preziosi navigli già li possediamo, penso che sarebbe auspicabile utilizzarli per il maggior numero possibile di scopi", ha detto il ministro della difesa Iwaya in una conferenza stampa tenuta al termine di una riunione di gabinetto. La mossa, che i critici sostengono violi la costituzione pacifista del paese nel dopoguerra, arriva in mezzo all'espansione navale cinese nell'Oceano Pacifico. Un libro bianco della difesa giapponese in agosto ha messo in evidenza le preoccupazioni per il mutevole ambiente di sicurezza dell'Asia.

"La rapida modernizzazione dell'Esercito di liberazione del popolo cinese, il potenziamento delle capacità operative e l'escalation unilaterale delle attività nelle aree vicine al Giappone stanno generando forti preoccupazioni per la sicurezza nella regione e nella comunità internazionale, compreso il Giappone”.

Timothy Heath, analista senior della difesa della RAND Corp, ha raccontato alla CNN che l'ambizione della Cina di dominare la regione Asia-Pacifico comporta "enormi conseguenze per il Giappone. È nel suo interesse costruire un esercito capace di scoraggiare la Cina da azioni avventate e aiutare altri paesi ad equilibrare politicamente e militarmente il potere cinese".

Il presidente Donald Trump ha ripetutamente esortato gli alleati militari dell'Asia orientale a finanziare la propria difesa, annunciando un drastico ridimensionamento della presenza militare statunitense nella regione e incoraggiando al contempo il Giappone ad adottare l'F-35, uno dei mezzi militari preferiti di Trump, che ha lodato pubblicamente le vendite internazionali del velivolo come un successo per la sua amministrazione, elogiando i leader stranieri che hanno acquistato il velivolo di quinta generazione. L'impegno del Giappone per l'acquisto di ulteriori F-35 è, in parte, uno sforzo per riaffermare la sua partnership militare con gli Stati Uniti.

Galleria fotografica
Il Sol Levante schiera gli F-35 invisibili<br>per bloccare lespansione cinese - immagine 1
Il Sol Levante schiera gli F-35 invisibili<br>per bloccare lespansione cinese - immagine 2
Il Sol Levante schiera gli F-35 invisibili<br>per bloccare lespansione cinese - immagine 3
Il Sol Levante schiera gli F-35 invisibili<br>per bloccare lespansione cinese - immagine 4
Asia
Cina, lo smog deprime e uccide
Cina, lo smog deprime e uccide
Un milione di morti per l'inquinamento atmosferico e gli abitanti delle grandi metropoli cadono in depressione per colpa dei fumi prodotti dal traffico e dal riscaldamento. Uno studio OMS
Uccise giornalista, ergastolo per il guru
Uccise giornalista, ergastolo per il guru
Tensione in India per la condanna del santone della setta Dera Sacha Sauda. Avrebbe ucciso un reporter che aveva scoperto omicidi e violenze. In Nel altro guru sotto accusa.
Cina, l'esercito più potente del mondo
Cina, l
L'incredibile sviluppo tecnologico di Esercito, Marina e Aviazione cinese in pochi anni sposta gli equilibri geo-politici in Asia. Un rapporto Usa denuncia il pericolo di un conflitto per conquistare Taiwan, baluardo occidentale in Asia
Caso Huawei, canadese condannato a morte dai cinesi
Caso Huawei, canadese condannato a morte dai cinesi
Sa di ritorsione la pena capitale che ha colpito un canadese condannato tempo fa a 15 anni per traffico di droga. Altri due canadesi arrestati dopo il fermo della manager Meng Wanzhou
Huawei, in Polonia manager spia
Huawei, in Polonia manager spia
Arrestato dagli 007 polacchi il direttore delle vendite degli apparecchi cinesi. E' un capitolo della "guerra degli smartphone" in atto tra Usa e Cina dopo l'arresto in Canada di Meng Wanzhou, figlia del fondatore della società
Allarme Usa, non usare le chat cinesi
Allarme Usa, non usare le chat cinesi
Avvertimento delle autorità universitarie Usa a studenti e professori in viaggio nel paese asiatico. Si temono ritorsioni dopo l'arresto in Canada della supermanager Meg di Huawei. Già bloccati due canadesi e un americano in Russia
La modella e il sultano
La modella e il sultano
Muhammad V di Kelantan ha abdicato per dedicarsi anima, e soprattutto corpo, a Oksana Voevodina, ex Miss Russia diventata sua moglie dopo un matrimonio (quasi) segreto
Lui resta in Italia, familiari nei guai
Lui resta in Italia, familiari nei guai
L'ex ambasciatore nordcoreano Jong Song-gil è sotto protezione in Italia dopo la richiesta di asilo politico. Con lui moglie e 3 figli. Ma nelle mani di Kim restano gli altri familiari, un clan potente e rispettato
Tokyo, lancia auto contro passanti: 8 feriti
Tokyo, lancia auto contro passanti: 8 feriti
Gesto volontario di un giovane subito arrestato dalla polizia. Ignoti i motivi del gesto. Indaga anche l'Anti-terrorismo. Ferite otto persone che stavano festeggiando il Capodanno
Nagi, dove ti pagano per avere bambini
Nagi, dove ti pagano per avere bambini
La piccola comunità giapponese vicino a Nagaoka paga le famiglie che vogliono avere bambini e concede altri aiuti. Raddoppiato il tasso di natalità rispetto alla media del Giappone, in preda ad una grave crisi demografica.