La modella e il sultano

| Muhammad V di Kelantan ha abdicato per dedicarsi anima, e soprattutto corpo, a Oksana Voevodina, ex Miss Russia diventata sua moglie dopo un matrimonio (quasi) segreto

+ Miei preferiti
Ventinove milioni di malaysiani sono indecisi: non sanno se ridere o dispiacersi. Il loro re, il sultano Muhammad V di Kelantan, nome abbreviatissimo del brigadier generale Paduka Sri Muhammad V ibni Sultan Ismail Petra, ha appena abdicato, ed è la prima volta nella storia del Paese asiatico. Una rinuncia al trono che ha un motivo ufficiale, legato a motivi di salute, ed uno ufficioso che al contrario coincide con il nome di Oksana Voevodina, Miss Russia 2015 e con una collezione di scatti disponibile in rete che lasciano poco all’immaginazione.

Il sultano, 49 anni contro i 25 di colei che è stata ribattezzata la “Meghan Markle russa”, non si faceva vedere in giro da almeno due mesi. Periodo in cui è filtrata la notizia delle nozze con la bella Oksana, che avrebbe sposato con una sontuosa e quasi segreta cerimonia a Barvikha, uno dei sobborghi più esclusivi di Mosca, malgrado il veto imposto dal protocollo di corte.

Una notizia che dal palazzo reale di Kuala Lumpur non ha mai avuto alcuna conferma e numerosi “no comment”, tentando di liquidare la faccenda come semplici pettegolezzi. L’abdicazione non avrà alcun effetto sul governo malaysiano, perché la carica a cui Muhammad V ha rinunciato è in realtà elettiva: ogni cinque anni viene votato dai nove sultani del consiglio dei reggenti, che compongono i sultanati in cui è diviso il Paese del sud-est asiatico. E anche se Oksana Voevodina ha rinunciato al suo nome russo, assumendo quello di Rihana Oxana Gorbatenko, e si è convertita all’Islam, il sultano non avrà vita facile, dovendo tornare sul trono del Kelantan, uno dei più conservatori del Paese e dove non sarà semplice far accettare una donna di cui esistono ampie esposizioni epidermiche e più volte finita sui tabloid di mezzo mondo per alcune effusioni hot che hanno fatto la fortuna di un paio di talent a cui ha partecipato. I due si sarebbero conosciuti nel 2017 in Europa, un anno dopo la salita al trono del suo nuovo marito.

Muhammad V di Kelatan, classe 1969, ha studiato presso le più prestigiose scuole malaysiane, inglesi e tedesche: il 30 marzo 1979 viene nominato erede apparente con il titolo di “Tengku Mahkota”, salendo al trono nel maggio del 2009, quando suo padre Ismail Petra è colpito da un ictus. Conosciuto per la passione per le auto sportive e gli sport estremi, nel 2004 sposa Kangsadal Pipitpakdee, membro dell’ex famiglia reale di Pattani, da cui divorzia quattro anni dopo. 

Oksana Andreyeva Voevo, nata nel 1993, è figlia di un chirurgo ortopedico e un’ex modella nota in Unione Sovietica negli anni Novanta. Frequenta l’università “Plekhanov”, una delle più esclusive di Mosca, e nel 2015 conquista la fascia di Miss Russia. Ha un debole per gli skaters e i bikers, dichiarando anni fa di “essere attratta da ragazzi spericolati”. Più di recente ha invece ammesso di “essere alla ricerca di un uomo capofamiglia che però non deve guadagnare meno di me”. È stata accontentata.

Galleria fotografica
La modella e il sultano - immagine 1
La modella e il sultano - immagine 2
La modella e il sultano - immagine 3
La modella e il sultano - immagine 4
La modella e il sultano - immagine 5
La modella e il sultano - immagine 6
La modella e il sultano - immagine 7
La modella e il sultano - immagine 8
La modella e il sultano - immagine 9
La modella e il sultano - immagine 10
La modella e il sultano - immagine 11
La modella e il sultano - immagine 12
La modella e il sultano - immagine 13
Asia
Cina, lo smog deprime e uccide
Cina, lo smog deprime e uccide
Un milione di morti per l'inquinamento atmosferico e gli abitanti delle grandi metropoli cadono in depressione per colpa dei fumi prodotti dal traffico e dal riscaldamento. Uno studio OMS
Uccise giornalista, ergastolo per il guru
Uccise giornalista, ergastolo per il guru
Tensione in India per la condanna del santone della setta Dera Sacha Sauda. Avrebbe ucciso un reporter che aveva scoperto omicidi e violenze. In Nel altro guru sotto accusa.
Cina, l'esercito più potente del mondo
Cina, l
L'incredibile sviluppo tecnologico di Esercito, Marina e Aviazione cinese in pochi anni sposta gli equilibri geo-politici in Asia. Un rapporto Usa denuncia il pericolo di un conflitto per conquistare Taiwan, baluardo occidentale in Asia
Caso Huawei, canadese condannato a morte dai cinesi
Caso Huawei, canadese condannato a morte dai cinesi
Sa di ritorsione la pena capitale che ha colpito un canadese condannato tempo fa a 15 anni per traffico di droga. Altri due canadesi arrestati dopo il fermo della manager Meng Wanzhou
Huawei, in Polonia manager spia
Huawei, in Polonia manager spia
Arrestato dagli 007 polacchi il direttore delle vendite degli apparecchi cinesi. E' un capitolo della "guerra degli smartphone" in atto tra Usa e Cina dopo l'arresto in Canada di Meng Wanzhou, figlia del fondatore della società
Allarme Usa, non usare le chat cinesi
Allarme Usa, non usare le chat cinesi
Avvertimento delle autorità universitarie Usa a studenti e professori in viaggio nel paese asiatico. Si temono ritorsioni dopo l'arresto in Canada della supermanager Meg di Huawei. Già bloccati due canadesi e un americano in Russia
Lui resta in Italia, familiari nei guai
Lui resta in Italia, familiari nei guai
L'ex ambasciatore nordcoreano Jong Song-gil è sotto protezione in Italia dopo la richiesta di asilo politico. Con lui moglie e 3 figli. Ma nelle mani di Kim restano gli altri familiari, un clan potente e rispettato
Tokyo, lancia auto contro passanti: 8 feriti
Tokyo, lancia auto contro passanti: 8 feriti
Gesto volontario di un giovane subito arrestato dalla polizia. Ignoti i motivi del gesto. Indaga anche l'Anti-terrorismo. Ferite otto persone che stavano festeggiando il Capodanno
Nagi, dove ti pagano per avere bambini
Nagi, dove ti pagano per avere bambini
La piccola comunità giapponese vicino a Nagaoka paga le famiglie che vogliono avere bambini e concede altri aiuti. Raddoppiato il tasso di natalità rispetto alla media del Giappone, in preda ad una grave crisi demografica.
Lo Tsunami ha ucciso la dolce Dylan moglie di una pop-star indonesiana
Lo Tsunami ha ucciso la dolce Dylan moglie di una pop-star indonesiana
Le onde gigantesche che si sono abbattute sulla spiaggia hanno travolto il palco dove si esibiva la famosa band "Fajarsyah Seventeen". La moglie del leader era tra il pubblico. Morti anche tre musicisti