Soldato di Kim diserta e fugge al Sud

| E' accaduto al confine con la Nord Corea. Il militare sarà interrogato dagli ufficiali dell'Esercito del Sud

+ Miei preferiti
Un soldato nordcoreano ha disertato raggiungendo il Sud attraverso il confine di terra, in una fase di forte allentamento delle tensioni anche militari tra le due Coree. E' quanto ha detto il Comando di Stato maggiore congiunto di Seul, secondo cui l'episodio è avvenuto alle 23 di venerdì ora italiana.

"Le relative agenzie hanno intenzione di interrogarlo per capire i dettagli su come abbia fatto a raggiungere il Sud", ha spiegato il Comando, secondo l'agenzia Yonha. La vicenda ha particolare rilevanza considerando che si tratta del primo caso di diserzione dalla demolizione concordata da Sud e Nord di 10 torrette di guardia, ciascuno lungo il confine, e dalla bonifica di una vasta area della zona demilitarizzata (Dmz) da centinaia di mine, al fine tra l'altro di avviare la prima operazione congiunta di ricerca dei resti dei soldati uccisi nella Guerra di Corea (1950-53). (fonte Yonha e Ansa)

Asia
Riportare Tom e Daniele a casa? Doloroso dilemma
Riportare Tom e Daniele a casa? Doloroso dilemma
L'alpinista Simone Moro pronto a tentare l'impresa di recuperare i corpi ma solo se è la volontà delle famiglie. Indiscrezione dal Cai: finanzieremo l'operazione. Padre e sorella di Tom: "Resti lassù". Famiglia Nardi: "Nessuna decisione"
Libera killer del gas nervino
Libera killer del gas nervino
Una delle due donne vietnamite accusate di aver ucciso con il gas nervino il fratellastro di Kim Jong-un nell'aeroporto di Kuala Lumpur, assieme a una complice, lascia il carcere: "Bella sorpresa, non me l'aspettavo"
NANGA PARBAT COME MOBY DICK
Daniele e Tomek emuli di Achab
NANGA PARBAT COME MOBY DICK<br>Daniele e Tomek emuli di Achab
I corpi di Daniele Nardi, Tom Ballard e Tomek Mackiewicz, morto nel 2018 sul Nanga, riposano nel cuore dei ghiacciai eterni. La parabola dell'alpinista polacco forse spiega le ragioni oscure e irrazionali di una scelta per molti suicida
"Caro Daniele, eri così prudente e scrupoloso"
"Caro Daniele, eri così prudente e scrupoloso"
Lo straziante addio di Stefania, la fidanzata di ToM Ballard e il vivido ritratto di Claudio Nardi dell'amico Bruno Diotiallevi. La lettera a Daniele del suo meteorologo Filippo Thierry: "Incidente in parete". Il report di Txikon
"DANIELE E TOM ABBRACCIATI
PER SEMPRE SUL GHIACCIAIO"
"DANIELE E TOM ABBRACCIATI<br>PER SEMPRE SUL GHIACCIAIO"
L'alpinista Alex Txikon interrompe le ricerche di Daniele e Tom dopo una marcia di 32 km dal Mummery al campo base. Impossibile recuperare i corpi dei forti rocciatori dispersi dal 24 febbraio. Il dolore delle famiglie
Nanga Parbat, forse travolti
da una valanga enorme
Nanga Parbat, forse travolti<br>da una valanga enorme
Ancora nessuna traccia di Daniele Nardi e Tom Ballard, dispersi da 10 giorni sulla "montagna assassina". Domenica segnalata una valanga sul Mummery preceduta da un grande boato. Domani nuove ricerche
Ancora veleni dal Nanga Parbat: insulti all'alpinista Simone Moro
Ancora veleni dal Nanga Parbat: insulti all
Mentre proseguono senza esito le ricerche di Nardi e Ballard, dispersi da 7 giorni, Simone Moro, uno dei grandi dell'alpinismo mondiale, ha eliminato un post su FB in cui celebrava la conquista della vetta nel 2016. Insulti e polemiche
"Basta polemiche, preghiamo per Tom e Daniele"
"Basta polemiche, preghiamo per Tom e Daniele"
L'alpinista Simone Moro, bersagliato dagli haters, risponde a tono su Facebook. Intanto il basco Alex Txikon ha concluso senza esiti la prima giornata di ricerche, sfidando i pericoli del Mummery. Domani si ricomincia
IL FANTASMA DI MUMMERY
e l'inquietante profezia su Daniele
IL FANTASMA DI MUMMERY<br>e l
Lo scalatore aveva rivelato di avere avuto una visione dello scalatore inglese ucciso da una valanga nel 1895 sul Nanga Parbat: "Perché sei venuto a trovarmi?...". Le 68 vittime della "montagna assassina". La strage dei Talebani
Daniele e Tom, attesa angosciosa
rinviata la spedizione francese
Daniele e Tom, attesa angosciosa<br>rinviata la spedizione francese
Riprendono le operazioni di soccorso, gli alpinisti russi rinunciano a causa delle valanghe. Niente soldi, non parte la missione francese con i droni. Trattativa conclusa solo dopo ore