Formula 1, al posto delle ombrelline i campioni in erba

| La decisione dei nuovi padroni del Circus è di portare sulle griglie di partenza dei Gran Premi giovani promesse dell'automobilismo. Una scelta che piace anche a Jean Todt (Fia)

+ Miei preferiti

di Piero Abrate

Nei giorni scorsi aveva fatto molto discutere la decisione presa  da Liberty Media, di eliminare dalla griglia di partenza di Gran Premi le "grid girl", le ragazze che più o meno vestite in abiti succinti hanno sempre fatto parte della cornice delle gare. Alle polemiche, compresa quella dell'ex patron Bernie Ecclestone, è giunta pronta la risposta da parte della società  che dall'anno scrso gestisce il Circus di Formula Uno: al posto delle "ombrelline" ci saranno di Greed Kids, cioè dei bambini. Dei bambini che verranno scelti dai club e dalle società organizzatrici dei Gran Premi attraverso meriti o estrazioni. Possibilmente saranno dei piccoli kartisti, o comunque dei giovanissimi amanti delle corse che potranno vedere da vicino i loro idoli. I nuovi padroni della Formula Uno hanno deciso di seguire una strada votata al politicamente corretto ed hanno spiegato che nemmeno nel Circus, regno del maschilismo, può trovare spazio il concetto di donna oggetto.  Di fatto, si chiude ufficialmente l’epoca della F1 dei vizi: dopo aver perso le sponsorizzazioni del tabacco e delle riviste osè, ora anche le ombrelline salutano la griglia.

Peraltro, l’idea non è delle più originali, anche se politicamente corretta: da anni le squadre di calcio vengono accompagnate in campo da bambini e giovani adolescenti. Diversamente la pensanoi l direttore marketing della F1, Sean Bratches ed il ptresidente della Fiat Jean Todt. Il primo ha dichiarato che sarà "uno straordinario momento per questi giovani: immaginate i loro sentimenti quando saranno a fianco dei loro eroi, guardandoli mentre si preparano alla corsa, vicini nei preziosi momenti prima della partenza. Un’esperienza indimenticabile per loro e per le loro famiglie. Sarà per loro l’ispirazione giusta, l’invito a correre ancora per poter essere un giorno al posto dei loro idoli".

E il patron dell Federazione internazionale dell'automobile ha aggiunto: “La Formula è la massima forma dell’automobilismo, il sogno di ogni giovane pilota. Siamo felici di poter portare i talenti di domani vicino ai loro idoli. Si tratta di un’eccellente iniziativa che farà crescere in positivo il mondo dei motori“.

Auto & moto
SF 90, Ferrari rivuole il mondiale F1
SF 90, Ferrari rivuole il mondiale F1
Il nome per esteso indica la Scuderia Ferrari e gli anni che compirà nel 2029. L’obiettivo dichiarato è tornare a vincere, dopo 11 anni di astinenza. Al volante Vettel e l’enfant prodige monegasco Charles Leclerc
Ecco NERA, moto elettrica stampata in 3d
Ecco NERA, moto elettrica stampata in 3d
Rivoluzionario progetto di una azienda tedesca già in grado di produrre il prototipo di una moto completamente realizzata dalle stampanti. Costo basso, pesi contenuti, emissioni zero. Cambia la mobilità del futuro
Giro di vite per chi circola senza assicurazione
Giro di vite per chi circola senza assicurazione
Sono in arrivo 120 apparecchi Street Control in dotazione alla Polstrada per contrastare la circolazione senza copertura assicurativa e la mancata revisione
Urus, il Suv più veloce del mondo
Urus, il Suv più veloce del mondo
Prova del "mostro" Lamborghini, con il suo V8 turbo da 650 cavalli, nella Coachella Valley in California. Da 0 a 100 in 3,2 secondo, velocità max 305 kmh, il topo della categoria
Jeep Wrangler, tutta nuova sotto la pelle
Jeep Wrangler, tutta nuova sotto la pelle
Il leggendario fuoristrada Usa ha nuovi motori più potenti e performanti. Una trazione al top mondiale, un'altezza da record, cambiano sospensioni e freni. Il sistema eTorque per gestire l'energia. Presto la ibrida?
Freni, Subaru richiama 100 mila auto
Freni, Subaru richiama 100 mila auto
"Controlli negligenti", nel mirino anche la produzione per conto di Toyota. Conti al ribasso, causa problemi tecnici e flessione delle vendite
Moto, forse la crisi è finita
Moto, forse la crisi è finita
Di nuovo il segno più nelle immatricolazioni, ripresa anche per le piccole cilindrate dopo anni di calo. Bene moto e scooter
Multe, una guida per fare i ricorsi
Multe, una guida per fare i ricorsi
Evitare di presentare i ricorsi solo per spirito di rivalsa, si sprecano tempo e soldi ma se ci sono le condizioni si può procedere con buone possibilità di successo
Parcheggi pieni di auto, mistero Tesla
Parcheggi pieni di auto, mistero Tesla
Le vetture elettriche non vengono consegnate ma centinaia di modelli sono stati individuati da clienti delusi in grandi spazi in diversi stati Usa. L'azienda: "Soluzione vicina". Ma gli analisti: "Musk mente sulle reali vendite?"
Porsche dice addio al diesel
Porsche dice addio al diesel
Dal 2025, i propulsori a gasolio spariranno dalla gamma: tutte le forze saranno concentrate sui motori a benzina, elettrici e ibridi