Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare

| Non solo il solito comfort, l'ammiraglia di casa honda, presenta novità in tutti i settori, dall'elettronica, alla meccanica e alla ciclistica. Sospensioni innovative, cambio digitale a sette rapporti. Rifiniture al top

+ Miei preferiti

La Gold Wing è l’unica moto al mondo dotata di sistema di connessione Apple Car Play, il guidatore può visualizzare sullo schermo le informazioni e i contenuti del proprio iPhone. Nel mondo delle quattro ruote questo sistema è sempre più utilizzato, e per la prima volta anche una motocicletta monta questa nuova tecnologia. 

La lussuosa strumentazione evidenzia tutto quello di cui il pilota ha bisogno. Il display a colori TFT da 7 pollici permette di controllare l'audio, la navigazione, la connettività Bluetooth e di impostare i comandi vocali, oltre a gestire il controllo di trazione HSTC e i Riding Mode. Le informazioni vengono visualizzate in segmenti differenti secondo un ordine funzionale, in modo che il pilota possa ottenere tutti i dati pertinenti con un movimento minimo degli occhi. 

IL CAMBIO

Il cambio DCT a 7 rapporti di ultima generazione è stato progettato specificatamente per questa regina dei lunghi viaggi. Estremamente fluido e veloce nelle cambiate, il DCT elimina ogni reazione durante i cambi marcia. In modalità manuale (MT) dà al pilota il pieno controllo su tempi di cambiata e marcia inserita tramite le palette al manubrio. La modalità automatica D (Drive) è pensata per la guida urbana e i trasferimenti. Offre la migliore efficienza dei consumi. La modalità automatica S (Sport) sfrutta regimi di cambi marcia superiori per una guida più reattiva. Anticipa inoltre le scalate per sfruttare maggiormente il freno motore.

Un cambio intelligente

La modalità automatica D (Drive) si adatta al contesto di guida, riconoscendo strade di città o extraurbane e adattando i cambi marcia. La versione con cambio DCT è anche dotata di Start&Stop, che arresta il motore dopo 3 secondi al minimo, per riavviarlo istantaneamente alla semplice rotazione dell'acceleratore e di airbag. Grazie al sistema HSA (Hill Start Assist) puoi impedire che, fermandoti a uno stop in salita o in discesa, la moto si muova avanti o indietro. Intelligente!

Un'altra caratteristica innovativa è l'intelligente spaziatura dei rapporti. Le prime marce sono ravvicinate per massimizzare il controllo e il comfort. Le marce lunghe sono più spaziate per migliorare le prestazioni in viaggio e ridurre i consumi.

Avviamento rapido e silenzioso

Con l'esclusivo sistema ISG (Integrated Starter Generator), generatore e avviamento sono integrati, determinando risparmio di peso ed energia. La Gold Wing può così procedere a velocità ridotta in marcia avanti e retromarcia, una soluzione ideale per le manovre di parcheggio.

RESISTENZA E STABILITÀ

Il telaio completamente riprogettato assicura agilità e maneggevolezza. Il telaio a doppio trave in alluminio è di nuova concezione e assicura grande stabilità e maneggevolezza. All'anteriore la tradizionale forcella lascia il posto a una innovativa sospensione a doppio braccio oscillante. La scorrevolezza è aumentata del 30% e assicura un'eccellente guidabilità su ogni percorso.

Comfort a tutto tondo

La sospensione posteriore monobraccio Pro-Arm, con leveraggio Pro-Link, è stata riprogettata e assicura massima tenuta di strada e comfort. Il precarico molla posteriore è regolabile elettricamente su quattro posizioni, per adeguare istantaneamente l'assetto alle condizioni di carico.

IL POTERE DEL SEI CILINDRI

Il carattere entusiasmante delle prestazioni della Gold Wing non cambierà mai. Il nuovo motore boxer da 1.833 cc a sei cilindri sprigiona un'incredibile coppia di 170 Nm a 5.500 giri/min ed è il cuore pulsante della Honda Gold Wing. Alleggerito di 6,2 kg e con testate UNICAM a 4 valvole per cilindro, offre prestazioni sensazionali sulle strade scorrevoli e con il nuovo comando del gas Throttle by Wire una risposta sempre docile nel traffico urbano.

 
Galleria fotografica
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 1
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 2
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 3
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 4
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 5
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 6
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 7
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 8
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 9
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 10
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 11
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 12
Honda Gold Wing, quel sei cilindri che fa sognare - immagine 13
Auto & moto
"Blue Edition”, altro che Harley Davidson
"Blue Edition”, altro che Harley Davidson
Un esemplare unico da 1,6 milioni di euro, costato 2.500 ore di lavoro e impreziosito da un costosissimo cronografo e una pietra da 5,4 carati
BMW M3 CS, l’ultima rabbia
BMW M3 CS, l’ultima rabbia
La final edition della più recente M3, in tiratura limitata a 1.200 esemplari: 460 CV e 280 km/h di velocità massima. Dedicata ai veri intenditori
Tesla S, ancora uno schianto mortale
Tesla S, ancora uno schianto mortale
Incidente a San Francisco, l'auto elettrica finita contro una recinzione. Non ancora certo se l'auto-pilot fosse inserito o no. Morto il conducente.
Moto, calano le immatricolazioni ma boom elettrico
Moto, calano le immatricolazioni ma boom elettrico
In Europa meno 6% di immatricolazioni, ma i modelli elettrici in salita del 50%. Anche in Italia vendite in crescita, quasi il 60% in più
IndyCar 2021, aeroplani in gara
IndyCar 2021, aeroplani in gara
Auto equipaggiato con motori sovralimentati da 900 cavalli. Accordo tra i costruttori Generale Motors e Honda. Gare ancora più spettacolari, primi test nel 2020
Il ritorno del mitologico Hummer
Il ritorno del mitologico Hummer
Si chiama “Mil-Spec Hummer H1 Launch Edition”: è la copia aggiornata e rivista del primo Hummer, quello di origine militare
Nuova Mini, cosa cambia e quanto costa
Nuova Mini, cosa cambia e quanto costa
Nuovi motori e nuove tecnologie, versione da 18 mila ai 42mila della Cooper Works Pro
Tesla S si ribalta e s'incendia, autista morto
Tesla S si ribalta e s
Incidente in Svizzera dopo lo schianto in Usa, morto il tedesco alla guida. Forse era stato inserito l'auto-pilot
Il robot Tesla non ha visto il camion
Il robot Tesla non ha visto il camion
Schianto di una Testa S con autopilota a Jordan, Utah. Ha tamponato un camion del vigili del fuoco fermo a un semaforo. Indagano polizia e agenzie federali per la sicurezza.
Rubata Alfa del 1942, un complotto
Rubata Alfa del 1942, un complotto
Doveva partecipare mercoledì alla Mille Miglia, il proprietario lancia un appello su Facebook per ritrovarla