Land Rover numero 1 ritrovata in un giardino

| Il leggendario prototipo di uno dei fuori-strada più famosi ed apprezzati del mondo, modello 1948, ritrovato per caso in Inghilterra. Sarà restaurato, il suo valore inestimabile

+ Miei preferiti
Di Germano Longo
Il leggendario prototipo di pre-produzione della Land Rover, esposto al Salone di Amsterdam del 1948, un cassonato a passo corto con telone, sembrava svanito nel nulla, finito chissà dove. E invece dopo anni di ricerche il mitico fuori-strada uk è stato trovato nel giardino di un ignaro collezionista inglese, residente a pochi chilometri dallo stabilimento nel quale quella stessa macchina venne prodotta. Ora la madre di tutte le Land Rover sarà affidata alla cura dei restauratori e riprenderà lo splendore di un tempo ma il suo valore è altissimo anche ora, arrugginita e priva di molti pezzi.

Land Rover !a serie 1948


La Serie I fu prodotta dal 1948 al 1958. La prima Land Rover aveva il passo da 80,88 pollici (205,4 cm), motore a 4 cilindri di 1595 cm³ a benzina e la trazione integrale sempre in presa con un sistema di ruote libere. Nel 1949 venne introdotto il modello "Station Wagon", con carrozzeria interamente in metallo. Nel 1950 il sistema di ruote libere venne sostituito dalla trazione integrale inseribile. Nel 1952 la cilindrata fu portata a 1997 cm³. Nel 1954 il Land Rover passò da 80 a 86 pollici e venne introdotto anche un modello a passo lungo da 107 pollici. Dopo due anni il modello 86 e il 107 furono sostituiti con i modelli 88 e 109 pollici. Nel 1957 fu possibile avere, oltre al motore a benzina, un 4 cilindri diesel di 2052 cm³.

Galleria fotografica
Land Rover numero 1 ritrovata in un giardino - immagine 1
Auto & moto
"Blue Edition”, altro che Harley Davidson
"Blue Edition”, altro che Harley Davidson
Un esemplare unico da 1,6 milioni di euro, costato 2.500 ore di lavoro e impreziosito da un costosissimo cronografo e una pietra da 5,4 carati
BMW M3 CS, l’ultima rabbia
BMW M3 CS, l’ultima rabbia
La final edition della più recente M3, in tiratura limitata a 1.200 esemplari: 460 CV e 280 km/h di velocità massima. Dedicata ai veri intenditori
Tesla S, ancora uno schianto mortale
Tesla S, ancora uno schianto mortale
Incidente a San Francisco, l'auto elettrica finita contro una recinzione. Non ancora certo se l'auto-pilot fosse inserito o no. Morto il conducente.
Moto, calano le immatricolazioni ma boom elettrico
Moto, calano le immatricolazioni ma boom elettrico
In Europa meno 6% di immatricolazioni, ma i modelli elettrici in salita del 50%. Anche in Italia vendite in crescita, quasi il 60% in più
IndyCar 2021, aeroplani in gara
IndyCar 2021, aeroplani in gara
Auto equipaggiato con motori sovralimentati da 900 cavalli. Accordo tra i costruttori Generale Motors e Honda. Gare ancora più spettacolari, primi test nel 2020
Il ritorno del mitologico Hummer
Il ritorno del mitologico Hummer
Si chiama “Mil-Spec Hummer H1 Launch Edition”: è la copia aggiornata e rivista del primo Hummer, quello di origine militare
Nuova Mini, cosa cambia e quanto costa
Nuova Mini, cosa cambia e quanto costa
Nuovi motori e nuove tecnologie, versione da 18 mila ai 42mila della Cooper Works Pro
Tesla S si ribalta e s'incendia, autista morto
Tesla S si ribalta e s
Incidente in Svizzera dopo lo schianto in Usa, morto il tedesco alla guida. Forse era stato inserito l'auto-pilot
Il robot Tesla non ha visto il camion
Il robot Tesla non ha visto il camion
Schianto di una Testa S con autopilota a Jordan, Utah. Ha tamponato un camion del vigili del fuoco fermo a un semaforo. Indagano polizia e agenzie federali per la sicurezza.
Rubata Alfa del 1942, un complotto
Rubata Alfa del 1942, un complotto
Doveva partecipare mercoledì alla Mille Miglia, il proprietario lancia un appello su Facebook per ritrovarla