Niente più “grid girl” sulle piste di Formula Uno

| Da quest’anno scompariranno dalle griglie di partenza le ragazze con tacchi a spillo, minigonna e ombrellino. Si parte il 25 marzo dal Gp di Australia a Melbourne

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Prenderà il via il 25 marzo sulla pista di Melbourne in Australia il campionato del mondo 2018 di Formula Uno. E sarà una stagione nuova per questo sport che appassiona ogni anno milioni di persone in tutti i continenti. Una delle primissime delle novità annunciate da Sean Bratches, responsabile commerciale della Liberty Media, la società proprietaria del grande circo delle quattro ruote motorizzate è che scompariranno le “grid girls”, le avvenenti ragazzi in griglia prima dei Gran Premi.  «Era una cosa da aggiornare - ha spiegato il manager statunitense - per la nostra visione di questo sport: anche se esisteva da tempo, la riteniamo una pratica in contrasto con le norme della società civile e non appropriata per la F.1».

Dunque, basta con le minigonne, i tacchi a spillo e le scollature vertiginose in griglia di partenza. La Formula Uno cancella dalla pista quelle che erano state battezzate “ombrelline”  e che stazionavano una per vettura a fare ombra al pilota sulla griglia di partenza, ma soprattutto per promuovere la scuderia e i suoi sponsor. Una decisione che riguarderà anche le altre categorie motoristiche previste nei giorni di gara. Di fatto il grade circo automobilistico sotto l'egida della nuova proprietà Liberty Media, cambia una vecchia usanza e arriva a considerare il tempo trascorso da squadre e piloti sulla griglia prima della gara come un momento di celebrazione: l'occasione perché ospiti e artisti possano aggiungere fascino allo spettacolo dei GP e, per promotori e partner dell'evento, di mostrare i loro paesi e prodotti.

"Nell'ultimo anno abbiamo esaminato una serie di settori che ritenevamo necessari da aggiornare per essere più in sintonia con la nostra visione di questo sport - ha detto sempre Bratches -. La pratica di impiegare le ragazze in griglia è stata un caposaldo dei GP di F.1 per decenni, ma riteniamo che questa usanza non sia in sintonia con i nostri valori del marchio e sia chiaramente in contrasto con le norme della società moderna. Non crediamo che tale pratica sia appropriata o rilevante per la F.1 e per i suoi fan, vecchi e nuovi, nel mondo".

 

 

Auto & moto
Freni, Subaru richiama 100 mila auto
Freni, Subaru richiama 100 mila auto
"Controlli negligenti", nel mirino anche la produzione per conto di Toyota. Conti al ribasso, causa problemi tecnici e flessione delle vendite
Moto, forse la crisi è finita
Moto, forse la crisi è finita
Di nuovo il segno più nelle immatricolazioni, ripresa anche per le piccole cilindrate dopo anni di calo. Bene moto e scooter
Multe, una guida per fare i ricorsi
Multe, una guida per fare i ricorsi
Evitare di presentare i ricorsi solo per spirito di rivalsa, si sprecano tempo e soldi ma se ci sono le condizioni si può procedere con buone possibilità di successo
Parcheggi pieni di auto, mistero Tesla
Parcheggi pieni di auto, mistero Tesla
Le vetture elettriche non vengono consegnate ma centinaia di modelli sono stati individuati da clienti delusi in grandi spazi in diversi stati Usa. L'azienda: "Soluzione vicina". Ma gli analisti: "Musk mente sulle reali vendite?"
Porsche dice addio al diesel
Porsche dice addio al diesel
Dal 2025, i propulsori a gasolio spariranno dalla gamma: tutte le forze saranno concentrate sui motori a benzina, elettrici e ibridi
777 Club, le supercar per tutti
777 Club, le supercar per tutti
È una sorta di spin-off al Salone dell’Auto di Torino: un club che riunisce proprietari di supercar disposti a noleggiarle per un test drive o un intero weekend
Elon Musk indagato per frode
Elon Musk indagato per frode
Il timoniere di Tesla è finito sotto inchiesta da parte del Dipartimento della giustizia a causa di un tweet
Auto da sogno nel Giardino di Boboli
Auto da sogno nel Giardino di Boboli
L'8 e il 9 settembre a Firenze una rassegna di auto storico di livello mondiale, in mostra modelli dal 1920 al 1970. Il memorial della Mille Miglia
Guidare e telefonare, ecco cosa rischi
Guidare e telefonare, ecco cosa rischi
Una guida per imparare le nuove norme e le nuove sanzioni per l'uso del telefono durante la guida in auto. Italia ed Europa a confronto. Giro di vite ma attenti alle fake news
Autostrade in Europa
quanto costano i pedaggi?
Autostrade in Europa<br>quanto costano i pedaggi?
Alta stagione e week end, anche verso l’estero: ma come funziona il sistema autostradale all'infuori dei confini nazionali? Guida a regole e norme europee