Camperista sarà lei

| Quasi due milioni di dollari per una suite su ruote stracolma di attenzioni e raffinatezza. A cominciare dal garage in cui conservare con ogni cura l'auto del cuore

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Dargli semplicemente del camper è un po' come definire automobile una Rolls Royce: il "Performance S", vedette strappa-selfie del recente "Caravan Salone" di Düsseldorf, è molto di più.

Si tratta di una delle più recenti proposte della "Volkner Mobil", azienda nata e cresciuta intorno all'abilità manuale e imprenditoriale di Gerhard, artigiano in proprio dalla metà degli anni Sessanta. Inizia rielaborando rimorchi industriali e mezzi agricoli, dotati di sistemi idraulici e telescopici per il sollevamento di pesi anche notevoli, poi passa ai trailer per il trasporto dei cavalli. Alla metà degli anni Ottanta il primo camper: un progetto talmente innovativo da diventare un successo del Caravan Salon. Quanto basta a Gerhald per vedere la luce: molla tutto il resto e si concentra sui camper. Ma non quelli con gli interni in truciolato e plastichette da fondo di magazzino, ci mancherebbe: le sue sono vere dimore su ruote, sontuose al punto da non voler più scendere. Un'idea, poi, lo stuzzica più delle altre: se i normali camper hanno il posto d'ordinanza per le bici, quelli suoi devono avere un vero garage in cui alloggiare con ogni confort sogni su ruote, che siano supercar o preziosi pezzi d'epoca.

Tutto questo per tornare al "Perfomance S", una delle ultime creazioni della Volkner Mobile, creatura su ruote che fa vacillare l'idea che la vita da campeggio sia la più democratica di tutte. Sì, perché il camperino si aggira sul milione e settemila dollari, anche se nei 12 metri di lunghezza, tutto quello che si poteva chiedere in un camper, c'è. Cucina attrezzata con penisola per la cottura, elettrodomestici a incasso, vetrine retroilluminate, una camera da letto padronale che alterna legno e pellami pregiati, bagno riscaldato, zona lounge per gli ospiti, più un impianto audio di prim'ordine e schermi piatti come se piovesse. All'esterno, il colpo di scena: un garage nascosto sul fondo del camper, con raffinate pedane idrauliche, in cui conservare l'auto dei propri sogni.

Car Industry
Porsche Taycan, il puledro elettrico
Porsche Taycan, il puledro elettrico
In occasione dei 70 anni del marchio, svelato il nome e qualche dettaglio della nuova Porsche 100% elettrica. Sarà in vendita dal 2020
Hyundai scala FCA
Marchionne ha detto no
Hyundai scala FCA<br> Marchionne ha detto no
Lo ha rivelato, per l’ennesima volta, un quotidiano economico asiatico. La condizione sarebbe una discesa del valore in borsa. Secca smentita di Hyundai, segue il "no" del Ceo Fca. Ma non è tutto chiaro
Dieselgate, il giallo della fabbrica dei veleni
Dieselgate, il giallo della fabbrica dei veleni
La storia completa del peggior scandalo automobilistico di sempre: dal compito di tre studenti universitari alle tante class action, per finire con le manette e le multe colossali. E non è ancora finita
Marchionne: “Fiat non si vende” ma i dubbi restano tutti
Marchionne: “Fiat non si vende” ma i dubbi restano tutti
Il numero uno di FCA tenta di rassicurare i mercati ma leggendo bene lascia la porta aperta a qualsiasi futuro. Quasi certo lo spin-off della gamma 500
L'auto ha imparato il cinese
L
Uno dopo l’altro, i principali marchi automobilistici che formano l’intricata galassia cinese. Quasi tutti vantano joint-venture, collaborazioni e partecipazioni con i brand europei
Alfa Romeo vola in Germania
Alfa Romeo vola in Germania
Nello scenario dell’addio di Marchionne, entra in scena il destino del marchio di Arese, che fa gola ai tedeschi di VW da tempo. Sarebbe il quarto marchio italiano dopo Italdesign, Lamborghini e Ducati: Italia-Germania 0-4
Volvo XC 40 Car of the Year 2018
Volvo XC 40 Car of the Year 2018
Il piccolo suv venuto dal freddo batte la concorrenza e convince i giurati del premio, assegnato a poche ore dall’inizio del Salone di Ginevra. Delusione per l’Alfa Stelvio, ultima delle sette candidate
Tutti i dubbi sullo
spin-off Magneti Marelli
Tutti i dubbi sullo<br>spin-off Magneti Marelli
Moody’s boccia l’operazione e Piazza Affari la festeggia: la verità sta forse nel mezzo. È uno dei primi passaggi dello spezzatino finale di Marchionne, pronto a vendere ogni singolo pezzo dell’ex impero. Fiat compresa?
Salone di Ginevra 2018, record di anteprima mondiali
Salone di Ginevra 2018, record di anteprima mondiali
Sta per partire l’88esima edizione della più popolare e seguita kermesse automobilistica. Tante le novità, ma di peso anche le assenze
E Cupra diventa un brand
E Cupra diventa un brand
Da badge riservato alle versioni più sportive di Seat, a vero e proprio marchio. L’ad De Meo non nasconde ambizioni future: “È l’inizio di una storia ancora tutta da scrivere”