I denti finti di Jerry Lewis all’asta

| Fanno parte di un consistente lotto di abiti, oggetti, orologi e ricordi appartenuti al celebre comico scomparso meno di un anno fa. Una pacchia per i collezionisti

+ Miei preferiti
Con quei dentoni, Jerry Lewis ci aveva costruito un personaggio, una carriera e una fortuna: bastava guardarlo per scoppiare a ridere. L’hanno fatto decine di generazioni, che di ridere ne avevano davvero bisogno e che neanche un anno fa, nell’agosto del 2017, gli hanno detto addio, a 91 anni.

Un attore comico fra i più amati di sempre che, nelle speranze della “Julien’s”, una casa d’aste californiana, dovrebbe garantire la folla delle gradi occasioni all’asta pubblica prevista per il 22 giugno prossimo al “Planet Hollywood”, uno dei tanti resort e casinò che costellano lo “strip” di Las Vegas.

Tanti i pezzi rari appartenuti al “re della commedia” che in effetti possono rappresentare una tentazione irresistibile per i collezionisti di memorabilia hollywoodiane. Si può idealmente partire dalla splendida collezione di orologi, fra cui spiccano un “Cartier” in oro giallo 18 K della collezione “Baignoire”, con base d’asta stimata fra i 25.000 e i 35.000 dollari e due “Patek Philippe”: il primo da tasca in oro 18 K donato a Lewis dalla squadra di ingegneri della “ABC Television Network” (stima: 10.000-15.000 dollari), il secondo, sempre in oro, particolarmente appetibile: fu regalato a Lewis da Sammy Davis, Jr., come dimostra la dedica sul fondo dell’orologio “To Jerry From Sammy Jr.” (stima: 6.000-8.000 dollari). A questi va aggiunto un “Le Coultre” in oro, dono di Dean Martin, con inciso “Jerry My Buddy/ and Pal/I Love You/Dino” (stima: 4.000-6.000 dollari). Inoltre un portasigarette in oro con immagine in rilievo di Carmen Miranda e le iniziali “J.L.” e un accendino in oro giallo con una caricatura in rilievo dell’attore. Ma a fare la gioia dei collezionisti saranno soprattutto abiti e oggetti di scena, tra i quali un set di occhiali e una valigetta che contiene i celebri denti che l’attore utilizzava per dare vita ai suoi personaggi più strampalati. L’asta si completa con abiti, sceneggiature originali, contratti firmati e registrazioni su supporto acetato di alcuni spettacoli dal vivo di Lewis.

Poco prima di morire, nell’agosto di un anno fa, a 91 anni, Jerry Lewis, nome d’arte di Joseph Levitch, aveva fatto in tempo a diseredare Gary, Ronald, Anthony, Chistopher, Scott e Joseph, i sei figli avuti dalla prima moglie, Patti Palmer, tradita a ripetizione con colleghe e amanti di ogni tipo, compresa una liaison con Marilyn Monroe. Il suo patrimonio è andato per intero a SanDee Pitnik e la figlia Danielle, adottata dalla coppia 25 anni fa.

Galleria fotografica
I denti finti di Jerry Lewis all’asta - immagine 1
I denti finti di Jerry Lewis all’asta - immagine 2
I denti finti di Jerry Lewis all’asta - immagine 3
I denti finti di Jerry Lewis all’asta - immagine 4
I denti finti di Jerry Lewis all’asta - immagine 5
I denti finti di Jerry Lewis all’asta - immagine 6
I denti finti di Jerry Lewis all’asta - immagine 7
CINEMA
Shark sbrana anche il botteghino
Shark sbrana anche il botteghino
Il film horror sale in vetta alla classifica dei film più visti, al secondo Ocean's 8 poi gli altri con i big di Hollywood. Il video-trailer. Cinema italiano non pervenuto
"OO7, 007...è un n-word...un nero!"
"OO7, 007...è un n-word...un nero!"
Fa discutere in Inghilterra l'ipotesi che il prossimo James Bond, dopo Daniel Craig, possa essere interpretato dall'attore di colore Idris Elba. Il precedente di Mel Brooks
L'eroina di Superman s'è uccisa
L
Margot Kidder fu protagonista del film Superman poi ebbe una carriera alterna ma importante. E' morta a maggio, uccisa da un'overdose di droga e alcol. La figlia: "Gesto volontario"
Ciao indimenticabile Jimmy il Fenomeno
Ciao indimenticabile Jimmy il Fenomeno
E' morto Luigi Origene Soffrano, in arte Jimmy il Fenomeno, aveva 86 anni. Ha recitato in 150 film, con la sua maschera unica e simbolo del cinema '70 e '80. Fu partner dei grandi della commedia all'italiana
Tom Cruise, re degli incassi globali con Fallout
Tom Cruise, re degli incassi globali con Fallout
L'incredibile successo dell'attore 55enne che s'è fratturato una caviglia nel corso delle riprese per non farsi sostituire dagli stunt-man. Il flop del film oleografico su Trump. I critici gli hanno dato zero
Robert Redford non reciterà più
Robert Redford non reciterà più
Ha compiuto giorni fa 80 anni e continuerà ad occuparsi di regia. "Ora voglio fare solo ciò che sento, non voglio dipendere più da nessuno"
Fallout, Tom Cruise sempre più impossibile
Fallout, Tom Cruise sempre più impossibile
L'attore 55enne si lancia con un paracadute ad apertura ritardata in una sequenza da infarto. Nessuna controfigura. La scena ripetuta più volte, in un crescendo di tensione. Parla il regista. Incassi record
I cento anni di Ingmar Bergman
I cento anni di Ingmar Bergman
Bologna aveva ricordato a giugno il grande maestro di cinema con una rassegna dei suoi film più importanti e anche sconosciuti. Successo della rassegna "Il Cinema Ritrovato"
Elvis e quel che resta dell’America
Elvis e quel che resta dell’America
Un road movie attraverso gli States sulla Rolls-Royce del Re del rock’n’roll. La metafora del sogno americano, del tutto identica all’esistenza folgorante e poi distrutta di Elvis Presley
La mafia non tira più, flop Travolta
La mafia non tira più, flop Travolta
Brutto esordio nella sale Usa per il film "Gotti" interpretato da Travolta. Incasso misero, solo 1 milione 67 mila dollari in 503 sale. Mai così male da 30 anni a oggi