Verne Troyer si è suicidato

| L'attore, morto il 21 aprile dopo una cura di disintossicazione, fu stroncato da un'overdose di psicofarmaci e alcol. Il commosso ricordo di colleghi e artisti Usa. Aveva recitato in "Austin Powers" e nella saga di Harry Potter

+ Miei preferiti

L’attore di "Austin Powers" Verne Troyer, trovato morto ad aprile, si è suicidato. Lo ha stabilito il coroner di Los Angeles. Negli ultimi tempi aveva combattuto l'alcolismo, ma è stato stroncato all'età di 49 anni. Nato affetto da una forma di nanismo, aveva trascorso le ultime tre settimane di vita in ospedale a Los Angeles per intossicazione da alcol. Dopo l'autopsia, il dipartimento di Los Angeles, attraverso l'analisi del medico legale-coroner, ha accertato che Troyer è morto per gli effetti dell’alcol.

Dopo la morte dell'attore, molti gli attestati di stima e affetto da parte di altre star del cinema. La modella e attrice Carmen Electra ha condiviso uno scatto dei due su Instagram mentre tiene simpaticamente Troyer in braccio. Marlee Matlin ha ricordato il suo "bel sorriso e il cuore grande e premuroso”. Il cantante dei Vanilla Ice e l'attore americano Shannon Elizabeth hanno postato immagini ricordo in compagnia di Troyer, dopo aver appreso della sua morte. Così come in “Austin Powers”, Troyer, che è apparso su "Celebrity Big Brother" nel 2009, ha recitato in film come "Harry Potter e la pietra filosofale", "The Imaginarium of Doctor Parnassus" e "Men in Black".

 
Cinema
Tarantino e Manson, immagini sovrapposte
Tarantino e Manson, immagini sovrapposte
Il regista alle prese con la strage di Bel Air. Le prime indiscrezioni sul copione rivelano un forte imprinting ideologico, con un cast di attori semplicemente eccezionale. Mancherà Burt Reynolds, scomparso a settembre
Johnny English: la spia che si incasinava
Johnny English: la spia che si incasinava
Nel terzo capitolo del “franchise” costola del successo planetario di Mr. Bean, Rowan Aktinson torna nei panni dell’improbabile agente segreto. E questa volta deve combattere con il progresso
L'addio di Capitan America
L
Chris Evans, l’attore che dal 2011 interpreta il supereroe a stelle e strisce, ha dichiarato sui social che il contratto con la Marvel è scaduto e la sua avventura nei panni di “Cap” si chiude con “Avengers 4”
La responsabilità di dover decidere
La responsabilità di dover decidere
Arriva nelle sale “The Children Act - il verdetto”, la vicenda di un giudice inglese chiamato a emettere una sentenza sulla vita o la morte di un adolescente. Lo interpreta Emma Thompson, affiancata da un cast altrettanto intenso
È rinata una stella
È rinata una stella
A star is born, a Venezia accompagnato da un diluvio di applausi, è il quarto remake di una delle più celebri pellicole di Hollywood. Rispolverata da Bradley Cooper per il debutto come regista, ha come protagonista un’intensa Lady Gaga
Fukunaga dirige 007, la prima nel 2020
Fukunaga dirige 007, la prima nel 2020
E Daniel Craig sarà ancora, per l'ultima volta, 007. Il regista di "True Detective" è uno specialista di effetti speciali e di riprese innovative. Gli auguri del cast
Sulla mia pelle, sulla nostra pelle
Sulla mia pelle, sulla nostra pelle
La redazione di Ism ha visto il film dedicato alla tragica morte di Stefano Cucchi. Una ricostruzione sobria e severa. Il ruolo della sorella Ilaria e della famiglia. E dei carabinieri che hanno detto la verità
Gli Incredibili 2, altri affari di famiglia
Gli Incredibili 2, altri affari di famiglia
A 14 anni dalla prima pellicola tornano sul grande schermo le avventure dei Parr, una famiglia di supereroi che lotta contro i cattivi e la quotidianità
Il messicano che parla toscano
Il messicano che parla toscano
Ritratto di Alfonso Cuarón, trionfatore della 75esima edizione del Festival del Cinema di Venezia con “Roma”. Nato a Città del Messico, lavora a Hollywood ma vive a Pietrasanta
Addio a Burt Reynolds
Addio a Burt Reynolds
Il macho più desiderato degli anni Ottanta se n'è andato a 82 anni per un attacco cardiaco. Interprete di 70 film, si è lasciato sfuggire tanti ruoli che gli avrebbero regalato una carriera ben diversa