Risolto il caso del militare scomparso due anni fa

| Secondo la polizia inglese, Corrie McKeague sarebbe stato triturato da un camion della raccolta rifiuti: si era appisolato per riprendersi dall’alcol poco prima di rientrare in caserma

+ Miei preferiti
Il mitragliere della “Royal Air Force” Corrie McKeague, 23 anni, scompare nel settembre 2016 nella zona di Bury St. Edmunds, nel Suffolk, in Inghilterra. È l’inizio di un mistero che per più di due anni ha tenuto con il fiato sospeso il Regno Unito, un caso sostenuto con forza della famiglia, che ha sempre lottato perché sulla sorte del giovane non calasse il silenzio. Un mistero che si è risolto nelle scorse ore: la polizia ha ritrovato tracce del corpo del militare in una discarica, nella stessa zona in cui era scomparso.

Il caso di Corrie McKeague era iniziato alle prime ore del 24 settembre 2016: la sera prima, l’artigliere era uscito in compagnia di alcuni amici. Lasciano il “Flex”, un nightclub, alle prime ore dell’alba: uno dei buttafuori dichiara di ricordarsi del giovane, perché “molto ubriaco”.

Qualche ora dopo, McKeague viene ripreso da una telecamera di sicurezza in Brintgovel Street, un vicolo cieco un po’ isolato, pieno di cassonetti dei rifiuti. Le tracce del suo telefono cellulare mostrano che Corrie si sposta inspiegabilmente di 20 km, fino ad una discarica nei pressi di Barton Mills. Il “Suffolk Constabulary” arriva a spendere oltre 2,1 milioni di sterline per indagini che valutano perfino il peso del camion della spazzatura che aveva percorso la stessa strada quella notte. Il caso sembra vicino ad una svolta nell’ottobre dello stesso anno: un corpo smembrato e bruciato viene ritrovato all’interno di una valigia abbandonata sulla A628, non distante da Tintwistle, nel Derbyshire. La polizia dichiara che i resti appartengono ad un uomo bianco di età inferiore a cinquant’anni, ma le analisi del Dna escludono che si tratti del militare.

È la famiglia a credere che Corrie sia sepolto nella discarica, triturato dal camion dei rifiuti: nel febbraio del 2017, la polizia intensifica le ricerche su un’area di 1.100 mq, scavando oltre 3.000 tonnellate di rifiuti fino ad una profondità di 8 metri. La teoria più accreditata è che il militare, sulla via del ritorno alla base di Honington, abbia scelto un cassonetto per riprendersi un po’, e sia stato triturato dal camion della spazzatura. Un’ipotesi data per buona e tracce organiche ritrovate nella discarica: tutto quel che resta di Corrie McKeague.

Nato a Perth nel settembre del 1993, Corrie si era trasferito in Scozia con i fratelli dopo la separazione dei genitori. Terminati gli studi sceglie di arruolarsi nella Raf. Ai tempi della scomparsa, Corrie usciva da cinque mesi con April Oliver, 21 anni, che l’11 giugno 2017 ha dato alla luce Ellie-Louise. Che non conoscerà mai suo papà.

Galleria fotografica
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 1
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 2
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 3
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 4
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 5
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 6
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 7
Risolto il caso del militare scomparso due anni fa - immagine 8
Cold Case
Caso Ragusa, nuovi sospetti sul marito
Caso Ragusa, nuovi sospetti sul marito
Due fotografi videro nel 2013 Antonio Logli gettare in un cassonetto lontano da casa degli scatoloni. Furono avvertiti anche i carabinieri. Mistero sul contenuto
Giustiziato a 14 anni, era innocente
Giustiziato a 14 anni, era innocente
George Stinney, 14 anni, fu costretto nel 1944 a confessare un delitto e fu giustiziato sulla sedia elettrica. Settant'anni dopo la sua famiglia è riuscita ad ottenere la sua completa riabilitazione. Le terribili immagini dell'esecuzione
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne"
"Credetemi, ho ucciso 92 giovani donne"
Samuel Little, ora 78enne, è il serial killer più prolifico degli Usa. In 35 anni avrebbe ucciso giovani donne emarginate. Già condannato a tre ergastoli nel 2014, ha tracciato una mappa dei delitti all'FBI, 24 già provati
Maddie McCann, tutto da capo
Maddie McCann, tutto da capo
Per Scotland Yard ha ripreso quota l’ipotesi che la piccola bimba inglese sia uscita volontariamente dall’appartamento del residence finendo nelle mani di qualcuno
Rosa e Olindo, assassini da talk show
Rosa e Olindo, assassini da talk show
In Italia, secondo Antonella Boralevi, divampa la "febbre da revisione". Si allarga il fronte di chi crede nell'innocenza dei coniugi di Erba, di Bossetti e altri condannati per efferati omicidi. Ma ha senso?
Amanda Knox, nozze in stile alieno
Amanda Knox, nozze in stile alieno
Il fidanzato le fa trovare un falso meteorite nel giardino e poi le chiede di sposarlo, immerso in una luce blu. E lei ha detto sì
Se il serial killer muore di crepacuore
Se il serial killer muore di crepacuore
Serghei Tkach, 66 anni, è morto perché la moglie Elena non gli scriveva più, né andava in carcere a visitarlo. Ha ucciso 100 donne, anche bambine. Stuprate e strangolate nell'arco di 25 anni
"Sono io la bimba scomparsa nel 2007"
"Sono io la bimba scomparsa nel 2007"
Una ragazza inglese scrive un post subito virale in cui afferma di essere Madeleine McCann, la bimba di tre anni in vacanza con i genitori sparita in Portogallo. La polizia: "E' un'invenzione, basta speculazioni". Le indagini riprendono
Chi uccise Tatiana? Manager indagato
Chi uccise Tatiana? Manager indagato
Dieci anni fa Tatiana Tulissi, 37 anni, fu trovata morta nella villa del convivente, un imprenditore di una facoltosa famiglia del Nord-Est. Ora è indagato per omicidio volontario. La famiglia: "Vogliamo ricordarti com'eri"
Sono di Imane Laloua le ossa ritrovate sulla A1
Sono di Imane Laloua le ossa ritrovate sulla A1
La giovane marocchina, scomparsa nel 2003, è stata identificata grazie alla prova del Dna. La procura, che indaga per omicidio volontario, ha rivolto un appello a chiunque sia a conoscenza di particolari