"Dark Side? Dovevo tenerlo lontano dalle droghe"

| Dichiarazione choc del pusher arrestato al festino dove c'era anche Arturo Bruni, 24 anni della “Dark Polo Gang”. "Me lo ha affidato la madre". E ora la band lo esclude pure dall'ultima produzione. Un caso?

+ Miei preferiti

Il pusher, interrogato dalla polizia, ha raccontato che si trovava in compagnia di Side in quanto la madre di quest'ultimo lo aveva affidato a lui 'per tenerlo lontano dalle droghe'  e a tutt'ora non smentito Side e la sua famiglia. 'Sick Side', la cui rima più celebre è 'La mia ragazza segue la moda / Io seguo i soldi e la droga', ha ottenuto però un riscontro mediatico impressionante.  Arturo Bruni non sarà presente nel nuovoalbum della Dark Polo Gang.



Lo hanno confermato i membri del collettivo trap romano, durante una recente intervista concessa ai microfoni di Rolling Stone. Tony Effe e Wayne, relativamente alla mancata presenza. Sin dall'inizio facciamo progetti che includono solo due, tre o quattro di noi. Side ha fatto la sua release con Luke da pochi mesi, questa sarà una cosa nostra [...] Noi siamo molto uniti ma contemporaneamente separati, è una libertà che ci ha fatto stare bene fino ad oggi....". C'è un collegamento con le ultime controverse vicende? Difficile stabilirlo ora. 

 

CHI E' DARK SIDE

Si fa chiamare “Dark Side”, al secolo Arturo Bruni, classe 1994: insieme a Pyrex, Tony Effe, Wayne e Sick Luke forma la “Dark Polo Gang”, gruppo trap tra i più seguiti della scena musicale italiana. È lui, il bello del gruppo, ad essere finito nei pasticci poche ore fa, quando la polizia ha messo fine ad un droga party, facendo irruzione in via Bonifacio VIII, nel cuore del quartiere Aurelio, zona preferita da famiglie in carriera e liberi professionisti. La polizia era stata avvisata da una telefonata che segnalava alcune persone “col fare sospetto” che si aggiravano per il quartiere: giunti sul posto hanno fermato un giovane che emanava un forte e caratteristico odore di marijuana. Probabilmente impaurito dalla presenza degli agenti, il giovane li ha accompagnati in un appartamento al cui interno si trovavano altri sette ragazzi, tutti “in evidente stato di alterazione psichica, verosimilmente dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti”, secondo quanto riporta “Il Messaggero”.

I sette sono stati identificati: tutti di età compresa fra i 19 ed i 23, cinque di origine milanese, che hanno raggiunto la capitale proprio per conoscere Dark Side, il loro idolo. La perquisizione ha permesso di portare alla luce un bilancino nascosto in una caldaia e due grammi di hashish nello zaino di uno dei presenti, più 13 grammi di marijuana, 8 di hashish e 5 di cocaina che un 25enne viterbese con 1800 euro in contanti in tasca ha tentato inutilmente di gettare dalla finestra all’arrivo della polizia.

Dark Side, figlio del regista e sceneggiatore Francesco Bruni (autore di pellicole di successo come “Scialla!” e sceneggiatore di numerosi film di Paolo Virzì, Francesca Comencini, Mimmo Calopresti e Ficarra e Picone) è considerato uno dei dominatori della scena “Trap”, costola musicale dell’hip-hop caratterizzata da testi cupi e minacciosi che pescano nella vita di strada, nella criminalità, la violenza, il disagio sociale e la tossicodipendenza. Il nome deriva dalle “Trap House”, le case abbandonate nelle grandi città americane che spesso diventano zone franche per lo spaccio e la raffinazione degli stupefacenti.

In Italia il genere si impone fra i giovanissimi intorno al 2013, con l’arrivo sulla scena di personaggi come Ghali, Sfera Ebbasta, DrefGold, Izi, Tedua e la “Dark Polo Gang” capitanata da Arturo Bruni, in arte Dark Side. Una band che è riuscita a imporsi senza bisogno di passare dalle forche caudine della major discografiche, pubblicando in modo indipendente “Full Metal Dark”, il primo album, datato 2015, seguito da altri tre album individuali e, nel 2017, da “Twins”, lavoro che grazie al singolo “Caramelle” è stato premiato con il disco di platino. Qualche mese fa è uscito “Sick Side”, un mixtape di Dark Side prodotto da Sick Luke, un produttore indipendente con origini italo-americane.

Video
Galleria fotografica
"Dark Side? Dovevo tenerlo lontano dalle droghe" - immagine 1
"Dark Side? Dovevo tenerlo lontano dalle droghe" - immagine 2
"Dark Side? Dovevo tenerlo lontano dalle droghe" - immagine 3
"Dark Side? Dovevo tenerlo lontano dalle droghe" - immagine 4
"Dark Side? Dovevo tenerlo lontano dalle droghe" - immagine 5
"Dark Side? Dovevo tenerlo lontano dalle droghe" - immagine 6
Cronaca
La vita spericolata di Rossi junior
La vita spericolata di Rossi junior
Processo a gennaio per il figlio di Vasco. Alla guida di un'Audi aveva saltato uno stop investendo una Panda con due ragazze a bordo. Poi se n'era andato. Nei guai anche l'amico che voleva sostituirsi a lui
Mostro o ex? Lo strano caso Brega-Massone
Mostro o ex? Lo strano caso Brega-Massone
Dall’ergastolo del primo grado ai 15 anni che chiudono il processo bis a carico di Pier Paolo Brega Massone: per i giudici si è trattato di omicidi preterintenzionali
Prete molestatore, la curia lo sospende
Prete molestatore, la curia lo sospende
Scandalo a Gorizia, il sacerdote avrebbe molestato sessualmente una donna in difficoltà. Smascherato dalle Iene
Raffica di condanne per la morte di Hélène Pastor
Raffica di condanne per la morte di Hélène Pastor
La ricchissima ereditiera monegasca fu assassinata quattro anni fa davanti ad un ospedale di Nizza. Le indagini hanno permesso di risalire a tutti i componenti del piano, condannati con pene pesanti dal tribunale
Emilia, scoperto arsenale partigiano
Emilia, scoperto arsenale partigiano
Armi paracadutate durante la guerra civile, conservate in un tubo di cemento poi sepolto in un campo. Sono intervenuti gli artificieri
Coppia investita da gommone-pirata
Coppia investita da gommone-pirata
Erano a bordo di un gozzo a motore quando sono stati investiti da un gommone con tre persone a bordo che, invece di soccorrere i feriti, uno grave, sono fuggiti. Le indagini della Capitaneria. E' accaduto a Posillipo
"Conteso tra moglie e amante
avevo scelto la famiglia"
"Conteso tra moglie e amante<br>avevo scelto la famiglia"
Fabrizio Pasini abbandona la prima versione e spiega perché ha ucciso Manuela Bailo: "Mia moglie mi telefonava, lei urlava, ho perso la testa". Un femminicidio da manuale. Ma l'assassino mente ancora
Modena, forse è un serial killer
Modena, forse è un serial killer
I carabinieri riaprono il fascicolo di una 75enne uccisa a bastonate in un parco, confronto con il Dna di Raffaele Esposito, in cella per avere ucciso una prostituta
Bossetti, ergastolo definitivo
Bossetti, ergastolo definitivo
Il procuratore: "L'ha lasciata morire da sola". Gli avvocati: "Negato un secondo esame del Dna, processo viziato dai media". Il muratore uccise Yara il 26 febbraio 2011. La Cassazione conferma le condanne di 1 e 2 grado
Scontri Val Susa: 30 anni ai No tav
Scontri Val Susa: 30 anni ai No tav
Pene quasi dimezzate rispetto alle richieste del pm: 20 mesi a Nicoletta Dosio. Fuori dal tribunale un presidio, all’interno anche la consigliera regionale M5S Frediani