A Venaria entra in scena il Minculpop? Se vuoi lo streaming, decidono i grillini

| Opposizione pronte a una protesta ad oltranza. Lunedì cambia il regolamento comunale , per l'opposizione un attacco in piena regola alle regole della democrazia

+ Miei preferiti
Roventi polemiche per l'ipotesi di cambiare il regolamento del Consiglio Comune di Venaria. Cioè come vorrebbero modificarlo i grillini. Questione di democrazia, di tutela del diritto dei cittadini di seguire i lavori del Consiglio stesso, osserva molto critica la minoranza, attraverso il capo-gruppo Salvatore Ippolito. Perchè i cambiamenti, almeno ad un primo esame sommario, sembrerebbero allontanarsi anni luce da uno dei postulati grillini ripetuti nel corso degli anni, dai primi meet up, come un mantra: la trasparenza delle sedute pubbliche, il famoso streaming, cioè trasmettere in diretta senza alcuna limitazione, su una radio, un file-audio, gli interventi di amministratori e consiglieri. Adesso appare in pericolo proprio questo aspetto.
Ecco i cambiamenti annunciati dai grillini che governano il Comune della Reggia.
Art 7 comma 5 Autorizzare le emittenti telefoniche e televisioni a nome e per conto del Presidente del Consiglio grillino
Insomma, senza l'autorizzazione M5s niente riprese tv o registrazioni, misure che colpirebbero in pieno la libertà di stampa sancita dall'art. 21 del dettato costituzionale.

Art 15 comma 2 abolire i gruppi esistenti in consiglio senza la rappresentanza  Una classica misura anti-dissenso specie per proteggere le file dei grillini, dove questo fenomeno è assai accentuato. Il dimissionario verrebbe condannato al più totale isolamento e nell'impossibilità di svolgere il proprio mandato.

Art 33 comma d  Le mozioni discuterle nell'arco di 4 mesi o mai. In questo modo basterebbe lasciarle dormire in un cassetto per il tempo stabilito dal comma d e cadrebbero definitivamente nell'oblio.

Art 40 comma 1 Modifica dei consiglieri per la validità del numero legale delle sedute  da 13 a 11 compreso il sindaco. Un altro provvedimento anti (probabile) dissenso interno, nella più perfetta sintonia con i cari vecchi partiti della prima repubblica.

Art 53  comma 4/ 8  diminuire i tempi di discussione  da 10 minuti a  6 min da 5 minuti a  3 minuti. Un'altra vistosa limitazione della democrazia, certi temi, di natura tecnico-legale hanno bisogno di tempo per essere illustrati a dovere, anche nell'interesse del pubblico. Riducendo i tempi in modo così vistoso viene meno un principio democratico di grandissimo valore.

Art 60 comma 2  l'interrogazione deve essere scritta con carattere 12 e un massimo di righe 40. Questa misura ricorda tanto certe circolari dell'odiato ed esecrabile ventennio, quando il segretario del partito imponeva per iscritto misure bizzarre, tipo "è poco romano salutare romanamente stando seduti", oppure "E' vietato, descrivendo la figura femminile, utilizzare le parole 'vitino di vespa'", in quanto contrarie all'immagine ufficiale della donna fattrice. Lo stile, sia detto sorridendo e con un  po' di ironia per sdrammatizzare, è quello.
Tutta l'opposizione, da sinistra a destra, passando per gli indipendenti, è pronta a proteste anche creative, ora allo studio e per ora ora segrete per non rovinare la sorpresa. Di certo è che, dopo le dimissioni a catena, i penosi scambi di battute via chat tra sindaco ed ex grillini, l'atmosfera a Venaria è sempre incandescente. Il Consiglio è convocato per lunedì. Pronto un esposto per denunciare all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte, "l'attacco alla libertà di stampa", conclude l'opposizione.

Cronaca
Sistema viario e treni fermi
traffico paralizza le Statali
Sistema viario e treni fermi<br>traffico paralizza le Statali
Il ponte sarà demolito. Cambia lo skyline di Genova dopo 51 anni. Già 37 i morti accertati. Due vivi sotto le macerie del ponte al San Martino. Decine anche i dispersi, 112 feriti negli ospedali, anche soccorritori, 600 sfollati
"Disastro epocale, decine di morti"
"Disastro epocale, decine di morti"
Bilancio gravissimo secondo i responsabili del 118 di Geniva. Feriti sotto le macerie e nei rottami delle auto precisate. Primi salvataggi sotto i detriti, sforzo immane dei Vigili del fuoco del Nord Ovest
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
Le prima drammatiche testimonianze: "Siamo sotto choc, salvi per pochi metri, un Tir mi ha bloccato d'improvviso, mi ha salvato". I fari delle auto accesi sotto la pioggia poi lo schianto
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Un cedimento strutturale sarebbe la causa del crollo improvviso: si temono decine di mezzi coinvolti
Ponte Morandi, inaugurato 51 anni fa
Ponte Morandi, inaugurato 51 anni fa
E' dedicato all'ingegnere che lo progettò, fu inaugurato nel 1967
La mamma di Selvaggia, persa e ritrovata
La mamma di Selvaggia, persa e ritrovata
Appello della blogger su Facebook in vacanza dal Perù su Facebook perché la madre, 75 anni, si era persa dopo un esame medico. Ritrovata dagli elicotteristi dei Vigili del fuoco
Un intero paese sospettato di omicidio
Un intero paese sospettato di omicidio
È vero, Larrimah, piccolo centro nelle zone più estreme dell’Australia, conta solo 11 abitanti. Ma per la polizia il killer di un uomo di 70 anni svanito nel nulla si nasconda fra loro
BIANCO, MORTI I TRE ALPINISTI
BIANCO, MORTI I TRE ALPINISTI
Le squadre di soccorso hanno ritrovato il corpo di Luca Lombardini e individuati quelli del fratello Alessandro e di Elisa Berton in fondo a un crepaccio della Petit Aiguille Verte. Recupero in corso
Gico sequestra 20 tonnellate di hashish
Gico sequestra 20 tonnellate di hashish
Nascoste nelle tank di una nave cisterna con bandiera panamense. Fermata in mare, splendida operazione della Finanza. In cella l'equipaggio montenegrino. Valore 200 milioni di euro. Sequestrati 400 mila litri di gasolio
Diventavano invalidi per truffare le assicurazioni
Diventavano invalidi per truffare le assicurazioni
La polizia arresta 11 persone a Palermo. Un perito assicurativo faceva fratturare gli arti a persone emarginate per incassare i rimborsi dell'assicurazione. Il caso scoperto per un tunisino ucciso dalle pratiche della gang