"Aiuto, ho perso mia moglie"

| Il drammatico appello di un uomo, raccolto ieri dai carabinieri di Chieri, per una vicenda conclusa nel migliore dei modi per tutti, ma forse non per lui

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Sbadati di tutto il mondo, unitevi. Scordare le chiavi, l'ombrello, il cellulare, un appuntamento, il bancomat, la posta, il sacchetto della spesa o dov'è parcheggiata la macchina è banalmente seccante, ma ci sta: il rischio massimo è qualche minuto di male parole con il/la consorte, destinato a concludersi con l'uso di due termini coniati apposta dalla lingua italiana: "smemorato e inaffidabile". In che ordine, è soggettivo.

Ma farà non poca fatica a uscire dai guai l'uomo che ieri, nel presto pomeriggio, ha messo in allarme i carabinieri della compagnia di Chieri perché in preda al panico dopo essersi accorto che sul sellino della moto, sua moglie non c'era più. Probabilmente caduta, sicuramente svanita.

L'uomo si era fermato a Chieri per un gelato, accorgendosi di essere rimasto solo sulla moto forse soltanto nell'istante in cui si era girato per chiedere "che gusti vuoi, amore?".

Ma prima ancora che i carabinieri organizzassero le ricerche, dopo aver ricostruito il tragitto della coppia di ritorno dall'astigiano, è stata la moglie a chiamarlo sul cellulare, nel frattempo lesta a farsi prestare il telefono da qualche anima pia di passaggio, visto che il suo era chiuso nel bauletto della moto, quindi andato insieme al maritino. La donna era rimasta a Moncalvo, dove la coppia aveva fatto tappa poco prima, guardando sconsolata il marito partire senza di lei malgrado le corse, le urla e probabilmente il crescendo di epiteti che lui non avrà avuto modo di sentire, per fortuna.

È facile immaginare che a ben poco, nelle mille scuse profuse dall'uomo ieri sera, sarà valso perfino ricorrere alla recente ricerca sui vuoti di memoria realizzata dal Wall Street Journal, che ha calcolato in nove gli oggetti persi ogni giorno dai rappresentanti del genere umano, e in 15 minuti il tempo passato a cercarli, del tutto inutilmente.

Tutto questo facendo una media, anche se l'elenco degli oggetti smarriti con più facilità non includeva i legittimi consorti. Almeno fino a ieri.

Cronaca
Coppia investita da gommone-pirata
Coppia investita da gommone-pirata
Erano a bordo di un gozzo a motore quando sono stati investiti da un gommone con tre persone a bordo che, invece di soccorrere i feriti, uno grave, sono fuggiti. Le indagini della Capitaneria. E' accaduto a Posillipo
"Conteso tra moglie e amante
avevo scelto la famiglia"
"Conteso tra moglie e amante<br>avevo scelto la famiglia"
Fabrizio Pasini abbandona la prima versione e spiega perché ha ucciso Manuela Bailo: "Mia moglie mi telefonava, lei urlava, ho perso la testa". Un femminicidio da manuale. Ma l'assassino mente ancora
Modena, forse è un serial killer
Modena, forse è un serial killer
I carabinieri riaprono il fascicolo di una 75enne uccisa a bastonate in un parco, confronto con il Dna di Raffaele Esposito, in cella per avere ucciso una prostituta
Bossetti, ergastolo definitivo
Bossetti, ergastolo definitivo
Il procuratore: "L'ha lasciata morire da sola". Gli avvocati: "Negato un secondo esame del Dna, processo viziato dai media". Il muratore uccise Yara il 26 febbraio 2011. La Cassazione conferma le condanne di 1 e 2 grado
Scontri Val Susa: 30 anni ai No tav
Scontri Val Susa: 30 anni ai No tav
Pene quasi dimezzate rispetto alle richieste del pm: 20 mesi a Nicoletta Dosio. Fuori dal tribunale un presidio, all’interno anche la consigliera regionale M5S Frediani
In carcere come transgender, aggredisce quattro donne
In carcere come transgender, aggredisce quattro donne
Un caso che sta facendo discutere l’Inghilterra e mettendo in discussione l’intero sistema carcerario inglese: un uomo di 52 anni ottiene di scontare la pena in un carcere femminile e tenta di stuprare alcune detenute
Stupro di Firenze, condannato un carabiniere
Stupro di Firenze, condannato un carabiniere
Marco Camuffo aveva richiesto il rito abbreviato, per Pietro Costa, il più giovane dei due, il processo inizierà il prossimo mese di maggio. I due ex carabinieri sono accusati di aver violentato due studentesse americane
"Hanno picchiato Stefano perché si ribellava"
"Hanno picchiato Stefano perché si ribellava"
Colpo di scena nel processo Cucchi, un carabiniere accusa due colleghi del pestaggio. I superiori sapevano. Gli avvocati: "Per anni ha detto cose diverse". La famiglia: "Caduto il muro"
Delitto Fiumicino, l'ha uccisa per gelosia
Delitto Fiumicino, l
Andrea De Filippis, ex poliziotto, ha confessato: "Ho ucciso Tanina, mi spiace per lei e la sua famiglia". Tra i due era nato un forte legame, poi è accaduto qualcosa lui non ha voluto ancora dire
Aggressore seriale confessa gli stupri
Aggressore seriale confessa gli stupri
L'uomo, 34 anni, nega invece di avere ucciso una prostituta. "E' stato il racket, ho bruciato il cadavere per paura". Una 18enne era riuscita a sfuggirgli. Si indaga su altri delitti insoluti