CCCC

|

+ Miei preferiti
Oggi alle 15.30 con partenza alle ore 15.15 dal cimitero urbano di Mondovì i funerali di Edo e Laura nella chiesa del Ferrone.
"Lasciate un vuoto incolmabile"....così i familiari di Edo e Laura hanno scritto su Fb, mentre centinaia di post, da tutta Italia, hanno commentato, sul sito di Alba Chapter, la scomparsa dei due biker monregalesi. Qualcuno ha ricordato un post in cui Edo aveva scritto:"Si ho sognato l'Harley tutta la vita e finalmente sono riuscito a realizzare il mio sogno. Un mondo bellissimo, spero di cavalcarla ancora per un po'..... anche se il tempo stringe !!" E Laura:  "Speriamo di incontrarci ancora. Buona strada e un abbraccio" Ora quell'abbraccio vorrei potervelo dare davvero...più forte che mai...
Siete andati via insieme Laura ed Edo, che la terra vi sia lieve, proteggeteci da lassù...". 
Da Alba Chapter Harley-Davidson
Che questo viaggio sia il più sereno e gioioso che possiate fare. Con grande sconcerto e rammarico ci stringiamo al dolore dei Familiari, dei Figli, dei Nipotini (di cui eravate tanto fieri) e di tutti i vostri Cari, Noi Vi abbiamo conosciuto in questa Seconda Giovinezza, quella data da un'Harley, da tanta voglia di viaggiare e da tanti amici sparsi per l'Italia; quella data dalla grande Famiglia H.O.G..
Vi eravate trovati così bene ed in così poco tempo, che ad ogni raduno si parlava già del successivo! I vostri sorrisi e la vostra voglia di condividere qualsiasi momento insieme, vi hanno portato a centinaia e centinaia di km lontano da casa, ma a voi non pesava il viaggio, eravate affascinati da questo mondo fatto di regole semplici e tanto divertimento. 
Ci mancherete, purtroppo è in istanti come questi che ti rendi conto di come il succedersi degli eventi possa segnare per sempre la tua vita, mentre provo a scrivere il giusto encomio in mente ho solo i vostri sorrisi, perchè è cosi che vi ho sempre visti ed è così che vi ricorderò per sempre!


"Saluti a tutti dal Faaker, in questo posto incredibile, dove e' bello stare anche solo a guardare queste moto uniche è bellissime" 

...Ciao Edo, Ciao Laura, Tutto l'Alba Chapter vi saluta!!
----
Edoardo Terraneo, 67 anni e la moglie Laura Comino, 61, monregalesi, sono morti sabato in un incidente stradale avvenuto in uno dei tratti più pericolosi della fondovalle Tanaro, teatro di altri sinistri mortali, davanti alla stazione di Carrù. Tornavano dal raduno del Faaker in Austria, e dopo oltre 700 km di viaggio erano quasi a casa ma la sorte ha voluto che Edoardo perdesse il controllo della sua Harley-Davidson per schiantarsi poi contro un'auto. Sono morti sul colpo. Terraneo "Edo" era un motociclista prudente, di grande esperienza, con alle spalle migliaia e migliaia di km. Laura, biker, lo era diventata per amore. Chi non l'ha conosciuta ad uno dei tanti raduni a cui aveva partecipato, non può capire: allegra, comunicativa, con il suo giubbotto pieno di patch, perfettamente equipaggiata ma con le bandane colorate o a fiori, così lontana da uno stile aggressivo o malamente copiato da certi luoghi comuni dei club motociclistici. Due veri biker. L'incidente, dalla dinamica semplice, ha il sapore di una triste imprevedibile fatalità. Lo ha ricordato il presidente di Alba Chapter, Bruno Bongiovanni, con un post, seguito da decine di commenti, sul sito Facebook.
Condoglianze alla Famiglia Terraneo anche dalla Redazione Motori di ItaliaStar

 


Cronaca
"La festa è andata bene"
Il piano diabolico per uccidere Stefania
"La festa è andata bene"<br>Il piano diabolico per uccidere Stefania
Uccisa con pinze e martello, la trappola studiata nei dettagli con grande psicologia, il depistaggio maldestro, i tre figli abbandonati al loro destino. Tutto per vendicarsi della donna che si era ripresa il marito. Le chat dopo il delitto
Bendata e con una rosa in mano
la trappola dell'assassina
Bendata e con una rosa in mano<br>la trappola dell
L'amico credeva di averla invitata a una "festa a sorpresa", organizzata da Stefano Del Bello. Ma era una trappola. Confessa Chiara Alessandri: "Non volevo ucciderla...". Il tatuaggio: "Liberi di sbagliare, liberi di ricominciare"
"Martina ancora non sa niente"
"Martina ancora non sa niente"
Il marito di Stefania Crotti: "Ora devo solo pensare a lei, ci faremo aiutare dagli psicologi, quando non è arrivata a casa ci eravamo subiti preoccupati. Stefania non si sarebbe mai allontanata da sua figlia"
Gelosia, odio e disperazione
Così Chiara ha ucciso Stefania
Gelosia, odio e disperazione<br>Così Chiara ha ucciso Stefania
Potrebbe averlo fatto per vendicarsi dell'ex amante che l'aveva scaricata e che voleva ricostruire la sua famiglia. Agguato premeditato, la distruzione del cadavere forse un gesto rituale. La donna già in carcere. C'è un complice?
Pedofilo liberato, subito ucciso dai vicini
Pedofilo liberato, subito ucciso dai vicini
Nel 1985, l'uomo aveva stuprato e ucciso un bimbo di 17 mesi. Condannato all'ergastolo, era stato liberato. Ai vicini aveva detto una bugia sui reati commessi. Smascherato da Google, è stato pugnalato a morte con 150 coltellate
Non le dà codice telefono, brucia vivo marito
Non le dà codice telefono, brucia vivo marito
Una donna indonesiana arrestata dopo una lite. Lei voleva vedere il contenuto dello smartphone, ma lui si è rifiutato. Lo ha cosparso di benzina e poi gli ha dato fuoco con l'accendino. Morto
Studentessa uccisa, stava telefonando alla sorella
Studentessa uccisa, stava telefonando alla sorella
Misterioso delitto a Melbourne, una 21enne rapita, stuprata e pugnalata a morte mentre telefonava alla sorella che ha sentito in diretta il momento in cui è stata aggredita. La polizia: "Forse aggressione sessuale"
Baldini disperato, usano la mia immagine
Baldini disperato, usano la mia immagine
Siti e "giornalisti" hanno diffuso sul web una serie di articoli in cui l'ex spalla di Fiorello annuncia trionfalmente di essersi arricchito con i bitcoin. Ma è una truffa. Lui li ha denunciati alla polizia postale. Senza risultato
"Le donne abusate? Si sono anche divertite"
"Le donne abusate? Si sono anche divertite"
L'ex governatore del Michigan, presidente dell'università omonima, costretto a dimettersi dopo le sorprendenti dichiarazioni sulle atlete abusate dal medico Larry Nassar. "Hanno avuto premi e riconoscimenti"
"Hai fatto sesso con la mia compagna"
"Hai fatto sesso con la mia compagna"
Pista passionale nel sequestro da parte di un marocchino armato di un operaio 45enne di Gavardo, Brescia. I due sono spariti nella notte e li cercano nei boschi zona. Ipotesi delitto-suicidio ma nessuna certezza