De Ruggiero nuovo sindaco a Rivalta la polemica con Foietta ha avuto un peso?

| Non è riuscito a riconfermarsi Mauro Marinari, protagonista di una querelle con il Commissario di Governo per la Torino-Lione. Nello scambio di accuse, si nasconde forse uno dei motivi della sconfitta

+ Miei preferiti

 

I prossimi cinque anni di Rivalta si sono giocati su una manciata di voti, una cinquantina appena dei 7.460 elettori (su 16.194 aventi diritto al voto) che si sono presentati ai seggi. È il risultato della domenica dei ballottaggi che ha sancito la fine dell'esperienza da primo cittadino di Mauro Marinari e della lista civica "Rivalta Sostenibile", appoggiata dal M5S e capace di mettere insieme il 49,66% delle preferenze. Al suo posto, con il 50,34% arriva Nicola De Ruggiero, candidato del PD appoggiato da tre liste civiche. Per De Ruggiero si tratta di un ritorno alla poltrona di primo cittadino, occupata fra il 1993 ed il 2002.

 

Un cambio della guardia che inevitabilmente è destinato a mutare anche le posizioni di Rivalta, comune strategicamente importante tanto per il M5S quanto per i movimenti No Tav.

 

Difficile, al momento, capire se lo scambio di "gentilezze" fra l'ormai ex sindaco Marinari e Paolo Foietta, Commissario di Governo per la linea Torino-Lione, abbia avuto un peso nella corsa al ballottaggio.

 

In breve: Marinari era intervenuto nello scambio epistolare fra il parroco di Rivalta e il Commissario di Governo, sull'eventualità di spostare il tracciato della Tav, accusando l'architetto Foietta di parlare senza neanche conoscere la Cappella millenaria dei Santi Vittore e Corona, al centro dell'accorata richiesta del sacerdote. Per tutta risposta, il Commissario per la Torino-Lione aveva atteso pazientemente il risultato del primo turno elettorale, inviando una risposta articolata su cinque punti, altrettanto piccati. Fra questi, alla luce del risultato elettorale, assume valenza doppia il passaggio in cui Foietta assicura che "Il confronto sarà riproposto alla nuova Amministrazione di Rivalta, qualcunque essa sia".

 

 

Cronaca
Crisi nervosa in casa Rodriguez
Crisi nervosa in casa Rodriguez
Il padre di Belen, in preda a uno stato di alterazione, si è messo a urlare dalla finestra della sua casa di Brera e a lanciare oggetti in strada. Ricoverato precauzionalmente in ospedale
Due turiste uccise in Marocco
Due turiste uccise in Marocco
I corpi decapitati di Louisa e Maren, entrambe scandinave, sono stati ritrovati in una zona impervia dell’Alto Atlante. Fermato un uomo, ma si sospetta abbia avuto complici
Muore di freddo su una panchina
Muore di freddo su una panchina
Una studentessa di 15 anni scozzese aveva trascorso la serata con un ragazzo, avevano bevuto alcol in un parco sulla collina di Edinburgo. Il corpo trovato all'alba da un passante. Genitori sconvolti
Ha stuprato un cadavere, arrestato
Ha stuprato un cadavere, arrestato
Un 23enne inglese sorpreso in un obitorio mentre violentava il corpo di una defunta. Ora rischia 7 anni di carcere. Familiari sconvolti. La polizia: "Trovato il suo Dna". Lui: "Impulso irresistibile". Ipotesi sette sataniche
CARABINIERE AGGREDITO
per il branco ore contate
CARABINIERE AGGREDITO<BR> per il branco ore contate
Il militare aggredito dagli ultrà laziali, ferito perché difendeva un tifoso tedesco, è il simbolo dell'Arma. Esempio di professionalità e nervi saldi. Caccia agli aggressori. Violenti traditi da videocamere
Grillina aggredita a Nuoro, vero o falso?
Grillina aggredita a Nuoro, vero o falso?
Lei, una parlamentare, dice di essere stata spinta da un uomo e ha una costola fratturata. Una teste racconta che s'è buttata a terra da sola dopo un banale diverbio. Indaga la squadra mobile
Catania, salva la speleologa ferita
Catania, salva la speleologa ferita
Dopo 12 ore di ricerche nella notte i soccorritori sono riusciti a salvare una speleologa di 42 anni caduta all'interno della grotta di Cozzo Balatelli
Stilista strangolata, dopo appesa a un albero
Stilista strangolata, dopo appesa a un albero
Colpo di scena. La stilista milanese Carlotta Benusuglio, 37 anni, non si suicidò ma fu uccisa. Il suo corpo fu trovato impiccato a un albero in un parco. Ex fidanzato ora indagato per omicidio volontario
Muore accoltellata dalla compagna di stanza
Muore accoltellata dalla compagna di stanza
Una studentessa 21enne del Minnesota, a Rotterdam con il programma Erasmus, è stata uccisa senza un perché dalla coinquilina. Era un talento della batteria
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Josè Antonio Jimenez aveva picchiato e ucciso una donna nel 1992, è stato giustiziato con un'iniezione letale. Aveva strangolato anche un'altra vittima a Miami, respinti tutti i ricorsi