"Diserbanti e insetti nel riso asiatico e intanto muoiono i prodotti italiani"

| La denuncia del Comitato Civico la Nostra Gente: "Le aziende alimentare boicottano le nostre risaie per risparniare sui costi"

+ Miei preferiti
Negli ultimi mesi si sta diffondendo fra la gente che mangia riso la preoccupazione che sia davvero riso sano quello che compriamo nei supermercati o che mangiamo al ristorante. Le notizie che arrivano dal mondo agricolo ed europeo sono inquietanti. Purtroppo ad oggi non c'è la certezza che tutto il riso che si consuma sulle tavole delle famiglie italiane ed europee sia sicuramente sano. Dice Luca Pedrale, portavoce del Comitato Civico La Nostra Gente e in passato consigliere regionale in Piemonte : "L' invasione delle importazioni di riso dalle nazioni del Sud-Est asiatico , spesso a dazio zero, ha portato alla crisi del riso italiano. Il riso italiano costa di più e quindi non viene più comprato come un tempo dalla grande industria di trasformazione e da molte riserie .Il prezzo e ' più caro ma il riso italiano e ' sicuramente genuino e sano. Da parecchi anni infatti i risicoltori italiani non utilizzano più certi diserbanti che erano nocivi alla salute dei consumatori. Inoltre sono stati adottati restrizioni e regolamenti nella coltivazione del riso italiano anche per non inquinare e rispettare l'ambiente. Tutto ciò ha portato a delle quotazioni dai 20 ai 25 euro al quintale del riso italiano che non possono essere inferiori se vogliamo garantire la salute dei consumatori ed il rispetto dell'ambiente e la sopravvivenza  della risicoltura italiana. Sono già quotazioni molto basse rispetto alle 90.000 lire al quintale ( circa 45 euro al quintale) degli anni 80 . È vero che vi è il contributo della Pac dell'Unione Europea che però è destinato a scomparire o a ridursi fortemente. Sicuramente se si scende sotto i 20 euro al quintale , moltissime aziende risicole italiane saranno costrette a chiudere i battenti ed essere assorbite dalla grande industria. La crisi del riso italiano è stata sottovalutata, forse anche perché i risicoltori sono più abituati a lavorare che a protestare ma ora la situazione è al limite della rottura. Le notizie sono sempre più sconcertanti. Il riso che arriva nelle stive delle navi dal Vietnam, Myanmar ( ex Birmania ) , Cambogia, Pakistan ecc. non sappiamo con quali tipi di diserbanti venga coltivato, nonostante molte richieste informative. Inoltre , proprio perché è trasporto in Europa con le navi e con viaggi di settimane , è trattato chimicamente per la conservazione nelle stive delle navi stesse. Alle dogane i controlli sono scarsi ed i camionisti che portano questo riso asiatico dai porti nelle riserie italiane per essere lavorato e poi venduto ai consumatori raccontano di particolari incredibili . Quando scaricano il riso asiatico trovano insieme spesso topi e serpenti .....A questo punto, non solo per il futuro economico dei risicoltori italiani, che sono concentrati soprattutto nelle provincie di Vercelli, Pavia, Milano, Novara, Biella,Verona , Lucca ed Oristano, ma anche per la  salute dei cittadini bisogna intervenire .Il Comitato Civico La Nostra Gente propone di applicare dazi per motivi sanitari al riso importato da questi paesi del sud-est asiatico fino a quando in questi paesi non  si utilizzeranno gli stessi diserbanti e si rispetteranno le regole per il rispetto dell' ambiente come fanno i risicoltori italiani. 

Cronaca
MANUELA UCCISA
è stato l'ex amante
MANUELA UCCISA<br>è stato l
Il corpo ritrovato nel giardino di una cascina nel Cremonese, l'uomo, un funzionario Uil collega di lavoro, ha confessato di averla uccisa. Viaggio nella notte per recuperare il cadavere, i vestiti coincidono
La Premier League inglese nella bufera
La Premier League inglese nella bufera
Un giocatore di primo piano è accusato da una modella francese di violenza carnale. La polizia ha aperto un’indagine, ma l’Inghilterra trema
Chi ha ucciso Hélène Pastor?
Chi ha ucciso Hélène Pastor?
La donna più ricca del Principato di Monaco fu vittima di un agguato nel 2014. In carcere il compagno della figlia ma molte ombre gravano sul movente del delitto. Il caso che appassiona la Francia
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Ha massacrato la moglie incinta e le loro due bambine, poi ha lanciato un appello che aveva commosso l’America. La verità è saltata fuori qualche ora dopo
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Il Tribunale lo deciso in seguito al "gravissimo stormo di denari pubblici a fini provati". Le conseguenze del caso Maugeri
Una taglia per il killer del cucciolo
Una taglia per il killer del cucciolo
L'Aidaa, associazione per la tutela degli animali, offrono 5 mila euro per raccogliere prove contro chi ha ucciso un cucciolo di San Bernardo a Caravino (Ivrea) con una carabina
La strana storia di Emily Wynnell Paul
La strana storia di Emily Wynnell Paul
È svanita cinque anni fa, quando aveva solo 14 anni, lasciando una lettera. Di lei non si è saputo nulla fino a qualche giorno fa, quando ha inviato una nuova lettera in cui rassicura la famiglia di star bene, ma di non voler tornare
Addio a Rita Borsellino
Addio a Rita Borsellino
La sorella del magistrato ucciso nel 1992 ha perso la sua battaglia contro una malattia contro cui combatteva da tempo
"Disastro epocale, decine di morti"
"Disastro epocale, decine di morti"
Bilancio gravissimo secondo i responsabili del 118 di Geniva. Feriti sotto le macerie e nei rottami delle auto precisate. Primi salvataggi sotto i detriti, sforzo immane dei Vigili del fuoco del Nord Ovest
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
Le prima drammatiche testimonianze: "Siamo sotto choc, salvi per pochi metri, un Tir mi ha bloccato d'improvviso, mi ha salvato". I fari delle auto accesi sotto la pioggia poi lo schianto