Embraco, 497 licenziamenti: sale la tensione

| L'azienda non recede: "Provvedimento inevitabile". La solidarietà di tutte le forze politiche ai lavoratori. Il sindacato: "Non è ancora il tempo dei funerali, ci sono ancora spazi di lotta". Intervento del governo

+ Miei preferiti
Chiara Appendino, sindaco di Torino, ha espresso "la solidarietà mia e dell'amministrazione ai lavoratori della Embraco che oggi, ancora una volta, si sono mobilitati per difendere il loro diritto al lavoro, un diritto che va tutelato". Poi il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Ezio Locatelli, che dice: "A sostegno della lotta delle lavoratrici e dei lavoratori dell'Embraco va intrapresa una campagna di boicottaggio degli elettrodomestici prodotti della multinazionale Whirlpool fino al ritiro dei licenziamenti. Non solo. All'Embraco va tolta la possibilità da parte degli Enti locali di disporre liberamente del sito aziendale per finalità diverse da quelli per i quali ha ricevuto incentivi".  Embraco ha infatto conferma i 497 licenziamenti, nello stabilimento di Riva di Chieri, in provincia di Torino. Lo riferiscono i sindacati al termine dell'incontro con l'azienda. "Lo avevamo già capito dal 26 di ottobre, oggi l'hanno ribadito e non hanno nessuna intenzione di continuare a produrre in quel sito", spiega Dario Basso, segretario generale della Uilm di Torino. "Il sito - prosegue - non verrà chiuso, perché ci dicono che rimarranno una quarantina di persone del commerciale, ma 497 persone saranno senza lavoro". Questo, spiega ancora, "a meno che non si individui un percorso diverso, ma sicuramente non è un percorso che conferma la produzione". Secondo il sindacalista altre soluzioni potrebbero provenire con un piano di reindustrializzazione, ma al momento non ci sono manifestazioni di interesse da parte dell'azienda del gruppo Whirlpool. I licenziamenti saranno effettivi dal 26 marzo, quando saranno trascorsi 75 giorni dalla procedura di licenziamento collettivo, avviata lo scorso 10 gennaio. "Considero l'atteggiamento di Embraco irresponsabile, inaccettabile e contrario agli impegni assunti nel corso di vari incontri al Ministero", ha commentato il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. "Ho riconvocato urgentemente l'azienda e mi aspetto che tenga fede agli impegni assunti". 

Cronaca
Strage di ragazzi
sfiorata a San Donato Milanese
Strage di ragazzi<br>sfiorata a San Donato Milanese
L’autista senegalese dello scuolabus ha fato fuoco al mezzo: l'intervento dei carabinieri ha permesso ai ragazzi di mettersi in salvo senza conseguenze. L’uomo voleva vendicare le morti in mare di cui accusa Di Maio e Salvini
In manette Marcello De Vito
il grillino contro la corruzione
In manette Marcello De Vito<br>il grillino contro la corruzione
Il presidente del Consiglio Comunale di Roma Capitale è stato arrestato insieme all’avvocato Mazzacapo: avrebbero favorito i progetti del costruttore Parnasi. Indagati altri imprenditori
Nicoletta è stata uccisa
Nicoletta è stata uccisa
Il corpo della giovane siciliana scomparsa domenica scorsa, è stato ritrovato nella notte. A indicarlo la coppia che ha confessato l’omicidio: ancora sconosciuto il movente
Nuova Zelanda, il killer aveva un terzo obiettivo
Nuova Zelanda, il killer aveva un terzo obiettivo
Lo ha rivelato la polizia, mentre nel paese sono iniziati i primi funerali e la premier annuncia un giro di vite dell’intelligence e sulla vendita delle armi
Tutti i misteri di Imane
Tutti i misteri di Imane
La fine della modella 34enne sempre più simile a una spy-story dai contorni inquietanti. L’autopsia cercherà di dare una risposta alla fine, ma se la cautela è tanta, i timori non mancano
“Nuovi elementi
per riaprire il processo Bossetti”
“Nuovi elementi<br>per riaprire il processo Bossetti”
Ezio Denti, consulente investigativo della difesa del muratore di Mapello condannato all’ergastolo per la morte di Yara Gambirasio, racconta di avere in mano nuovi elementi “molto forti”
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Per la seconda volta, la procura di Roma ha richiesto al gip l’archiviazione dell’inchiesta per mancanza di nuovi elementi. Di tutt’altro parere gli avvocati della famiglia Alpi
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Solidarietà totale alla parlamentare grillina (al di là delle idee politiche), vittima di una campagna diffamatoria di rara violenza e volgarità. Nel video porno c'è una donna tatuata e con una voce totalmente diversa
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Accade a Corsico, i dipendenti avrebbe venduto a parenti e amici mobili e altro cambiando i codici a barre con il prezzo di bottiglie d'acqua e oggetti di scarso valore. Provvedimenti disciplinari per altri 22
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Sono soprattutto volontari di Ong, i nostri connazionali morti nel tragico schianto di questa mattina. Istituita una commissione d’inchiesta, le famiglie avvisate dalla Ethiopian Airlines