Frediani vuole il multiplo di Beppe Grillo tutto per sé

| Dopo la "sparizione" dalla foto di gruppo della dissidente Batzella, la consigliera M5s cancella tutti i colleghi e lascia solo il Fondatore

+ Miei preferiti
Dunque. Giorni fa Francesca Frediani, consigliera regionale M5s, notav valsusina, ha "photoshoppato" la foto dei colleghi nel Consiglio con al centro Beppe Grillo che apre il suo profilo facebook. Ha cancellato l'ex collega Stefania Batzella, notav e valsusina pure lei, dissidente, ora fondatrice del MLI (Movimento Libero e Indipendente) dopo l'abbandono (tra insulti e polemiche contro quest'ultima) della compagine pentastellata. Batzella ha commentato in modo amaro questa sparizione virtuale, lei che nella foto era a fianco del mefistofelico Davide Bono, "dimostrando così quanto bene ha fatto ad andarsene sbattendo la porta". Frediani ha provato a scherzarci su, con l'aiuto di una platea di fedelissimi della tastiera: "Beh, che c'entra, quella foto apre il profilo mio e lei non fa più parte del gruppo, a quella foto ci tengo perchè c'è Beppe". In sostanza, delle mie immagini faccio quello che voglio. Oggi l'ultima mutazione: tutti i consiglieri regionali sono "spariti" ed è rimasta lei sola al centro con un Beppe Grillo multiplo che la affianca da ogni lato. Uno psichiatra non faticherebbe a interpretare l'immagine come l'espressione di un sogno proibito, quello di avere Grillo tutto per sè. E d'altra parte "Uno vale Uno". O no?
 Batzella: "Il passato e il lavoro fatto non si cancellano con Photoshop: è un piccolo esempio del clima che si viveva in quel gruppo: i fatti parlano da soli. Lo slogan "uno vale uno" non vale all'interno del gruppo dove le gerarchie prevalgono sugli spazi, sul bene comune, sui meriti. Mi sento discriminata e lesa nella dignità". E la Frediani"Quella foto è la mia immagine di copertina sulla pagina Facebook ci tengo molto perché c'è Beppe Grillo, ma è chiaro che non potevo più usarla visto che ritraeva con noi una persona che ha lasciato il Movimento. E' lei che se ne è andata, in modo del tutto inaspettato noi non abbiamo cacciato nessuno". 
Cronaca
CHI HA UCCISO HELENE PASTOR?
CHI HA UCCISO HELENE PASTOR?
La donna più ricca del Principato di Monaco fu vittima di un agguato nel 2014. In carcere il compagno della figlia ma molte ombre gravano sul movente del delitto. Il caso che appassiona la Francia
Un’altra famiglia trovata sotto le macerie
le vittime del ponte salgono a 41
Un’altra famiglia trovata sotto le macerie<br>le vittime del ponte salgono a 41
I resti dell’auto su cui viaggiavano padre, madre e la loro piccola di 9 anni individuata nella notte sotto un enorme blocco di cemento del pilone crollato
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Ha massacrato la moglie incinta e le loro due bambine, poi ha lanciato un appello che aveva commosso l’America. La verità è saltata fuori qualche ora dopo
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Il Tribunale lo deciso in seguito al "gravissimo stormo di denari pubblici a fini provati". Le conseguenze del caso Maugeri
Una taglia per il killer del cucciolo
Una taglia per il killer del cucciolo
L'Aidaa, associazione per la tutela degli animali, offrono 5 mila euro per raccogliere prove contro chi ha ucciso un cucciolo di San Bernardo a Caravino (Ivrea) con una carabina
La strana storia di Emily Wynnell Paul
La strana storia di Emily Wynnell Paul
È svanita cinque anni fa, quando aveva solo 14 anni, lasciando una lettera. Di lei non si è saputo nulla fino a qualche giorno fa, quando ha inviato una nuova lettera in cui rassicura la famiglia di star bene, ma di non voler tornare
Addio a Rita Borsellino
Addio a Rita Borsellino
La sorella del magistrato ucciso nel 1992 ha perso la sua battaglia contro una malattia contro cui combatteva da tempo
"Disastro epocale, decine di morti"
"Disastro epocale, decine di morti"
Bilancio gravissimo secondo i responsabili del 118 di Geniva. Feriti sotto le macerie e nei rottami delle auto precisate. Primi salvataggi sotto i detriti, sforzo immane dei Vigili del fuoco del Nord Ovest
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
Le prima drammatiche testimonianze: "Siamo sotto choc, salvi per pochi metri, un Tir mi ha bloccato d'improvviso, mi ha salvato". I fari delle auto accesi sotto la pioggia poi lo schianto
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Un cedimento strutturale sarebbe la causa del crollo improvviso: si temono decine di mezzi coinvolti