Futuro notaio spaccia cocaina e ora trema la Torino-bene

| Blitz della squadra mobile tra i pusher della movida, sequestrata "neve" purissima. Agenda con nomi di Vip

+ Miei preferiti
Notaio o pusher? Meglio pusher. La sera un irreprensibile professionista, che aveva libero accesso in Tribunale e in prestigiosi studi professionali torinesi, indossava le vesti del fornitore di droga (purissima) a clienti d'elite, anche giovanissimi della movida a Torino. Una specie di gioco finito con il diventare una professione. Ci vuol poco a immagine quali erano i suoi canali di rifornimento, la mobile sta lavorando proprio su questo importante aspetto dell'indagine. Si potrebbe risalire alle cosche che hanno ripreso il controllo del mercato dello stupefacente vero, non le polveri prive di proncipi attivi vendute a poco prezzo dagli africani tra San Salvario e Porta Palazzo. Francesco Maccarone, 34 anni, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile, sezione Narcotico, mentre usciva dalla propria abitazione a Grugliasco con le diee chiare. Lo attendeva la solita processione di consumatori di fiducia. Mentre lo stavano interrogando, il cellulare non ha mai smesso di suonare. Clienti in febbrile dose delle dosi per il weekend.
Base dei narcos nei locali più alla moda
 Secondo le indagini, smerciava cocaina purissima nei locali più alla moda del centro cittadino, frequentati (anche) da giovani di buona famiglia. 
Al momento dell'arresto aveva con sé 38 bustine di cocaina.  Altra droga era nascosta nella cucina dell'appartamento per un totale di 320 grammi: una quantità che poteva fruttare, alla vendita, intorno ai centomila euro. Durante la perquisizione sono arrivate al telefono dell'aspirante notaio diverse decine di chiamate: con ogni probabilità erano di clienti. Perplessi gli amici pià cari, quasi ringraziano la polizia di averlo sottratto a un ambiente sempre più pericoloso e coinvolgente. Ha coordinato le indagini il pm Andrea Padalino.
   
Cronaca
Stilista strangolata, dopo appesa a un albero
Stilista strangolata, dopo appesa a un albero
Colpo di scena. La stilista milanese Carlotta Benusuglio, 37 anni, non si suicidò ma fu uccisa. Il suo corpo fu trovato impiccato a un albero in un parco. Ex fidanzato ora indagato per omicidio volontario
Muore accoltellata dalla compagna di stanza
Muore accoltellata dalla compagna di stanza
Una studentessa 21enne del Minnesota, a Rotterdam con il programma Erasmus, è stata uccisa senza un perché dalla coinquilina. Era un talento della batteria
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Josè Antonio Jimenez aveva picchiato e ucciso una donna nel 1992, è stato giustiziato con un'iniezione letale. Aveva strangolato anche un'altra vittima a Miami, respinti tutti i ricorsi
Blitz contro occupazioni abusive: 9 arresti
Blitz contro occupazioni abusive: 9 arresti
Salvini lo aveva promesso: i carabinieri hanno smantellato il racket dell'area antagonista che controlla le case occupate a Milano e dintorni. Gli avvocati: "Non è racket, è solo una forma di lotta"
Ex cliente accoltella avvocato: è grave
Ex cliente accoltella avvocato: è grave
Carabinieri arrestano l'aggressore, un pluri-pregiudicato. E' accaduto a Sermide (Mantova), catturato dai carabinieri dopo una breve fuga. La vittima non è in pericolo di vita
Ha ucciso Jessica: ergastolo
Ha ucciso Jessica: ergastolo
Fine pena mai per il tranviere milanese che ha inflitto 85 coltellate a Jessica Valentina Faoro, uccisa a Milano lo scorso febbraio. Alessandro Garlaschi era stato stato respinto, poi l'aggressione
Il marito accusa Roberta Ragusa: aveva l'amante
Il marito accusa Roberta Ragusa: aveva l
L'uomo condannato in primo e secondo per avere ucciso la moglie scomparsa nel 2012, ne infanga la memoria nel tentativo di non andare in carcere: "Fu una fuga volontaria". Che ne pensano i figli solidali con il padre?
Il medico dei Vip fa il Vip anche in carcere
Il medico dei Vip fa il Vip anche in carcere
Corteo ed esposto al Dap a Ravenna contro il trasferimento di Matteo Cagnoni, condannato in 1°all'ergastolo, da Bologna a Ravenna su sua richiesta. Le associazioni rosa: "Privilegi incomprensibili, chi tutela le vittime?"
"Ha ucciso le nostre bimbe e ci ha rubato la vita"
"Ha ucciso le nostre bimbe e ci ha rubato la vita"
Condannato all'ergastolo Russel Bishop, inchiodato dalla prova del Dna per aver ucciso nel 1986 a Brighton due bambine di 9 anni. Lo strazio dei genitori: "Ci ha impedito di vederle crescere, con loro siamo morti anche noi"
Trappola Tinder, preso l'assassino di Grace
Trappola Tinder, preso l
E' un 26enne neozelandese che l'ha attirata in un albergo e poi strangolata con le sue calze. Caricato il corpo su un'auto, lo ha gettato in una foresta. Sostiene che la 22enne è morta "per cause naturali"