GB: imponenti ricerche per trovare Mia, 14 anni

| È svanita nel nulla venerdì sera, dopo un giro in paese con un’amica: da allora, una ragazzina dell’Essex è svanita nel nulla. Qualche mese fa era stata vittima di atti di bullismo

+ Miei preferiti
Sono ore d’angoscia in Gran Bretagna: venerdì sera, Mia Hones, una ragazzina di 14 anni, ha lasciato la casa di un’amica a Little Clacton, piccola cittadina nell’Essex, ma non è più tornata a casa.

Proprio in queste ore, la polizia a centinaia di volontari stanno setacciando la zona, oltre a visionare fotogramma per fotogramma le immagini di alcune telecamere di sicurezza nel possibile percorso fatto dalla ragazza, mentre le forze dell’ordine stanno verificando anche l’attendibilità di una segnalazione: qualcuno l’avrebbe vista alle 14 del giorno successivo a bordo di un treno diretto a Ipswich.

A dare l’allarme è stata la mamma di Mia, Danielle Pisani: “Venerdì sera è andata a fare un giro in paese con un’amica: ho provato a chiamarla ma non era raggiungibile. Il sabato mattina, vedendo che non era rientrata, ho chiamato la sua amica, ma lei mi ha risposto che era andata via la sera prima, un paio d’ore dopo il loro giretto”.

Le preoccupazioni della famiglia si concentrano sul suo profilo “Snapchat”, hackerato mesi fa e riempito di immagini oscene, e su alcuni episodi risalenti a mesi prima, quando la ragazza è stata vittima di bullismo e picchiata in pieno centro: da allora sarebbe entrata in una crisi che l’ha portata cambiare atteggiamento e a peggiorare il suo rendimento scolastico. “Prima di allora era solo una ragazzina molto bella e per questo invidiata: non sappiamo cosa stia passando per la sua mente e cos’abbia fatto, ma vorremmo riaverla qui con noi, al sicuro”.

Mia indossa un top verde chiaro, scarpe da ginnastica nere con suole bianche e ha una piccola borsa “Chanel” rosa pallido.

Cronaca
"Arresto genitori Renzi, dubbi su tempistica"
"Arresto genitori Renzi, dubbi su tempistica"
Maria Elena Boschi, in un'intervista a Il Foglio, interviene sull'arresto di Tiziano Renzi e della moglie. "Accuse difficili da dimostrare, molto fragili"
Bimba stuprata e uccisa, accuse incrociate
Bimba stuprata e uccisa, accuse incrociate
In corso in Scozia il processo a un 16enne accusato di avere massacrato Alesha MacPhail, 6 anni, il 2 luglio a Rothesay. "Sono innocente, l'assassina ha sparso il mio sperma sulla bambina per accusarmi". Lei nega. Il video
Pensionato attaccato da ippopotamo
Pensionato attaccato da ippopotamo
Il corpo di un italiano di 65 anni è stato trovato senza vita sulle rive di un fiume in Kenya, forse stroncato da malore dopo un attacco di un animale
"Piangeva troppo, l'ho picchiata"
"Piangeva troppo, l
Si sono aggravate le condizioni della piccola aggredita con inaudita violenza dal compagno della madre, ora in carcere per tentato omicidio. "Ho perso la testa", ha detto alla polizia. Sul corpo lividi, graffi, persino morsi
"Olindo e Rosa innocenti, assassini liberi"
"Olindo e Rosa innocenti, assassini liberi"
Il tunisino Azouz Marzouk, marito, padre e genero di tre vittime della strage di Erba, insiste. Pensa che i killer siano da cercare "in un altro contesto". Ma le prove raccolte dagli investigatori inchiodano la coppia diabolica
Bossi grave ma non in pericolo di vita
Bossi grave ma non in pericolo di vita
Trasportato con un elicottero nell'ospedale di Circolo è tuttora in terapia intensiva. Era nella sua casa di Gemonio ed è caduto, ferendosi lievemente. Crisi epilettica. Oggi nuovo bollettino medico
Cucchi, indagato il colonnello Sabatino
Cucchi, indagato il colonnello Sabatino
L'ufficiale non avrebbe trasmesso alla procura tutte le carte. "Sono stato ingannato", si è difeso. Ora è il comandante provinciale di Messina
La catechista killer resta in carcere
La catechista killer resta in carcere
Respinto il ricorso di Chiara Alessandri, 44 anni, che ha ucciso a martellate, il 17 gennaio, Stefania Crotti. Voleva i domiciliari per assistere i tre figli
Tenevano i figli in gabbia, arrestati
Tenevano i figli in gabbia, arrestati
Una coppia texana in carcere per maltrattamenti, bambini scoperti in stato di denutrizione chiusi in un capannone, in condizioni igieniche indescrivibili
Guardate il volto del poliziotto ferito
Guardate il volto del poliziotto ferito
Un marocchino ha aggredito un agente massacrandolo di botte in seguito a un controllo. "Non importa, tornerò a lavorare con lo stesso impegno di prima"