Narcos in guerra, 7 morti a Playa del Carmen

| Scontro per il controllo del mercato della droga nelle spiagge una volta dorate della costa messicana. Omicidi e cadaveri per strada, scatta l'allarme delle autorità Usa: "Zona a rischio per i turisti". Il precedente di Acapulco

+ Miei preferiti
Sette uomini sono stati uccisi in un bar della città di Playa del Carmen, il "Las Virginias", in un quartiere non lontano dalla zona turistica sulla spiaggia. Sei uomini uccisi sul colpo, un altro morto in un ospedale locale. Un solo sopravvissuto all'attacco. La polizia ha riferito che stava bevendo birra con gli amici quando sono iniziati gli spari. Gli aggressori non sono ancora stati identificati.
Playa del Carmen, situata sulla costa di fronte all'isola di Cozumel, è la principale destinazione di navi da crociera del Messico. Un tempo tranquilla città di pescatori e di turisti, è cresciuta in modo esponenziale negli ultimi due decenni, con quartieri popolari e malfamati che sorgono sul lato interno dell'autostrada costiera.
Il resort si trova a metà strada tra Cancún, a nord, e Tulum, a sud, nello stato costiero di Quintana Roo, che ha visto più che raddoppiare gli omicidi nell'ultimo anno, con 688 uccisioni nei primi 11 mesi del 2018, rispetto ai 322 dello stesso periodo del 2017.
La costa caraibica - in particolare Cancún e la zona a sud conosciuta come Riviera Maya - era stata a lungo risparmiata dalla guerra tra narcos, ma non sembra più essere così. Fonti locali riferiscono che il temuto cartello Jalisco New Generation si è trasferito nella regione, combattendo per il controllo con le bande locali. A settembre, a Cancún, due marines messicani sono stati trovati accoltellati a morte. In un solo giorno di agosto, la polizia ha trovato otto corpi nelle strade della cittadina messicana.
Nel gennaio 2017, uomini armati hanno attaccato l'ufficio del pubblico ministero a Cancun, uccidendo quattro persone. Il giorno prima, una sparatoria al festival di musica elettronica BPM a Playa del Carmen ha causato la morte di tre stranieri e due messicani. L'ambasciata americana in Messico ha emesso a marzo un breve avvertimento di cautela per chi ha intenzione di recarsi a Playa del Carmen. Un'esplosione del febbraio 2018 su un traghetto, apparentemente causata da un ordigno esplosivo, ha ferito 26 persone, tra cui diversi cittadini americani.
Ciò ha scatenato i timori che le località caraibiche potrebbero assomigliare ad Acapulco, dove le autorità Usa sconsigliano di viaggiare. Eppure, la violenza a Playa del Carmen era ancora lontana da quei livelli di violenza. Nel 2017, Acapulco ha avuto un tasso di omicidi di 103 ogni 100.000 abitanti, uno dei più alti del Messico e del mondo.
 
Cronaca
Catturato il killer del motoscafo
Catturato il killer del motoscafo
Un web designer inglese, ubriaco a bordo del suo motoscafo, ha provocato la morte della ragazza che aveva fianco di notte sul Tamigi. Condannato a 6 anni di carcere, era fuggito in Georgia. I familiari: "Arrogante"
Bendata e con una rosa in mano, la trappola dell'assassina
Bendata e con una rosa in mano, la trappola dell
L'amico credeva di averla invitata a una "festa a sorpresa", organizzata da Stefano Del Bello. Ma era una trappola. Confessa Chiara Alessandri: "Non volevo ucciderla...". Il tatuaggio: "Liberi di sbagliare, liberi di ricominciare"
"Stefania era aggressiva, mi sono difesa"
"Stefania era aggressiva, mi sono difesa"
Chiara Alessandri spiega come ha ucciso Stefania Crotti: "Volevo solo un chiarimento, non ucciderla e non ho bruciato io il corpo". La vittima era ancora viva? Da mesi tentava di incontrarla. I messaggi sulle chat
“Indagate, è stata la mafia del calcio”
“Indagate, è stata la mafia del calcio”
Berenice Schkair, modella ed ex fidanzata di Emiliano Sala, non crede all’ipotesi dell’incidente: “Sarò ancora più chiara fra qualche giorno”. Il punto sulle ricerche e le ipotesi di alcuni esperti
L’aereo di Emiliano Sala svanito nel nulla
L’aereo di Emiliano Sala svanito nel nulla
Il piccolo Piper su cui viaggiava l’attaccante appena acquistato da Cardiff City è svanito dai radar ieri sera, mentre sulla Manica si abbattevano venti e forti piogge. Le autorità: nessuna speranza di trovare sopravvissuti
Spacca la spina dorsale alla sua bimba: morta
Spacca la spina dorsale alla sua bimba: morta
Sotto accusa un cuoco inglese che avrebbe ripetutamente picchiato, sino alla morte, la figliastra di appena 2 anni. Erin è morta in ospedale per lesioni alla testa ma poche settimane prima aveva subito una frattura spinale e a un braccio
"Un burattino nella mani dell'assassina"
"Un burattino nella mani dell
E' disperato Angelo Pezzotta, l'imprenditore che ha portato, bendata con un foulard, Stefania Crotti nelle mani dell'assassina, pure catechista, di Stefania Crotti. "Non me lo perdonerà mai". Sabato i funerali a Gorlago
"La festa è andata bene"
Il piano diabolico per uccidere Stefania
"La festa è andata bene"<br>Il piano diabolico per uccidere Stefania
Uccisa con pinze e martello, la trappola studiata nei dettagli con grande psicologia, il depistaggio maldestro, i tre figli abbandonati al loro destino. Tutto per vendicarsi della donna che si era ripresa il marito. Le chat dopo il delitto
"Martina ancora non sa niente"
"Martina ancora non sa niente"
Il marito di Stefania Crotti: "Ora devo solo pensare a lei, ci faremo aiutare dagli psicologi, quando non è arrivata a casa ci eravamo subiti preoccupati. Stefania non si sarebbe mai allontanata da sua figlia"
Gelosia, odio e disperazione
Così Chiara ha ucciso Stefania
Gelosia, odio e disperazione<br>Così Chiara ha ucciso Stefania
Potrebbe averlo fatto per vendicarsi dell'ex amante che l'aveva scaricata e che voleva ricostruire la sua famiglia. Agguato premeditato, la distruzione del cadavere forse un gesto rituale. La donna già in carcere. C'è un complice?