Il malessere della Juventus dopo la folle notte di Torino

| Solidarietà ai tifosi feriti dallo staff bianconero. Procura e polizia indagano su cosa è veramente accaduto la notte di sabato in Piazza San Carlo

+ Miei preferiti
"Mando un pensiero di solidarietà e un abbraccio a chi può essere rimasto ferito in quella che doveva essere una serata di festa e di gioia. Il mio auspicio è quello di poter dare loro appuntamento a Kiev l'anno prossimo!"In Ucraina si disputerà infatti la finale della champion 2018. Stessa solidarietà da parte dell'allanatore Massimiliano Allegri mente, riporta Tuttosport, anche  Mario Mandzukic, uno dei pochi bianconeri a salvarsi dal naufragio diu Cardiff: "Sono triste nell'apprendere dei tifosi rimasti feriti. Spero che tutti si possano riprendere al meglio"
Intanto, come si diceva tanto tempo fa, il problema è politico. Il sindaco Chiara Appendino comiuncia a capire che vincere le elezioni è una cosa ma mantenere il consenso è un'altra. Soprattutto dopo la figuraccia di piazza San Carlo. "È evidente che qualcosa - dice - non ha funzionato. Come amministrazione siamo pronti ad assumerci le eventuali responsabilità che dovessero emergere dall'inchiesta della magistratura. Provo ancora rabbia per quanto accaduto, ma lavoriamo con determinazione per garantire la sicurezza per i prossimi eventi. Torino saprà rialzarsi».

Sparito dal radar Alberto Airola, stoppato da Beppe Grillo in persone che, sul suo bloggo, aveva scritto: "...Si è espresso a titolo personale e non parla a nome del MoVimento 5 Stelle. Tutto il MoVimento 5 Stelle  è vicino ai feriti e ai loro familiari, a tutti i torinesi e alla sindaca Chiara Appendino in questo momento di difficoltà". 

Ma restano una serie di interrogativi irrisolti. Il Comune ha affidato alla societa "Torino Eventi" la gestione della serata. Ma non è stata ricordata alla gente l'ordinanza che vietava l'uso di alcolici e delle confezioni di vetro prodotta nel lontano 2010. Poi: come hanno fatto ad entrare i venditori abusivi di alcolici nonostante i controlli di vigili urbani e polizia all'interno della zona rossa? Infine, possibile che nessuno, tra i dirigenti del Comune si sia posto il problema di concentrare migliaia di tifosi, ultras compresi, in uno spazio comune privo di adeguate vie di fuga? Ecco. Sono questi i temi, mentre monta una ovvia polemica politica, di cui Appendino dovrà, e subito, dare risposte convincenti.

E' vero, la psicosi dell'attentato non era un fatto prevedibile a proprio ma andava - in tempi come questi - messo in conto e forse la decisione migliore era quella di non autorizzare mega schermo e appello nazionale ai tifosi della Juve perché convergessero a Torino. Il senso della giornata è questo, al di là delle follie che sono circolate in queste ore,  tipo la storia del falso kamikaze che aveva costretto la folla a fuggire. Semmai il contrario. Nel filmato si vede un ragazzo, a torso nudo, che sembra invitare alla calma, e non il contrario.

Continuano a presentarsi nei pronto degli ospedali piemontesi e non solo altri presunti feriti di piazza San Carlo. Alcuni denunciano un "perdurante stato di choc", altri lesioni e fratture dapprima trascurate per la paura e scoperte solo una volta a casa. Archiviata la sfortunata notte di Torino, resteranno aperti per mesi i fronti giudiziari. C'è aria di avvisi di garanzia in vista, una volta esaurita la prima fase delle indagini. Il procuratore Armando Spataro esclude che ci siano fascicoli aperti per procurato allarme o altri reati connessi alla psicosi terrorismo. 

Cronaca
Francia: punta la pistola alla tempia della prof
Francia: punta la pistola alla tempia della prof
È accaduto a Créteil, nell’Île-de-France: un sedicenne ha intimato all’insegnante di segnarlo presente sul registro. Indignazione bipartisan e promessa di sanzioni esemplari
Stadio Roma, Parnasi torna libero
Stadio Roma, Parnasi torna libero
L'imprenditore romano che voleva costruire il nuovo stadio scarcerato dopo gli ultimi interrogatori. Aveva finanziato Pd e Lega ma forse anche altri partiti
Processo Raggi, Marra sapeva
Processo Raggi, Marra sapeva
Il ruolo dell'ex manager del sindaco Raggi era "attivo e sostanziale", il 25 sarà interrogato dal pm sulle nomine dirigenziali
Pompei, data eruzione torna al 24 agosto 79dc
Pompei, data eruzione torna al 24 agosto 79dc
L'iscrizione che aveva trasferito ad ottobre la data dell'eruzione potrebbe essere una scritta di servizio di un muratore relativa a un carico di merce
Mostro o ex? Lo strano caso Brega-Massone
Mostro o ex? Lo strano caso Brega-Massone
Dall’ergastolo del primo grado ai 15 anni che chiudono il processo bis a carico di Pier Paolo Brega Massone: per i giudici si è trattato di omicidi preterintenzionali
La vita spericolata di Rossi junior
La vita spericolata di Rossi junior
Processo a gennaio per il figlio di Vasco. Alla guida di un'Audi aveva saltato uno stop investendo una Panda con due ragazze a bordo. Poi se n'era andato. Nei guai anche l'amico che voleva sostituirsi a lui
Prete molestatore, la curia lo sospende
Prete molestatore, la curia lo sospende
Scandalo a Gorizia, il sacerdote avrebbe molestato sessualmente una donna in difficoltà. Smascherato dalle Iene
Raffica di condanne per la morte di Hélène Pastor
Raffica di condanne per la morte di Hélène Pastor
La ricchissima ereditiera monegasca fu assassinata quattro anni fa davanti ad un ospedale di Nizza. Le indagini hanno permesso di risalire a tutti i componenti del piano, condannati con pene pesanti dal tribunale
Emilia, scoperto arsenale partigiano
Emilia, scoperto arsenale partigiano
Armi paracadutate durante la guerra civile, conservate in un tubo di cemento poi sepolto in un campo. Sono intervenuti gli artificieri
Coppia investita da gommone-pirata
Coppia investita da gommone-pirata
Erano a bordo di un gozzo a motore quando sono stati investiti da un gommone con tre persone a bordo che, invece di soccorrere i feriti, uno grave, sono fuggiti. Le indagini della Capitaneria. E' accaduto a Posillipo