Killer padre e figlio, movente una truffa

| Arrestati dai carabinieri. Canavese: colpito a morte da un colpo di pistola all'addome ma il bersaglio era il proprietario della casa, ferito anche un carabiniere

+ Miei preferiti
Antonio e Matteo De Meo, padre e figlio di 46 e 25 anni, di Cossano Canavese, sono stati arrestati dai carabinieri per l'agguato mortale in frazione San Giorgio a Montalenghe. Gabriele Raimondi, 47enne di etnia sinti residente a San Giusto Canavese è morto in ospedale ferito all'addome da un proiettile. Prima, avevano esploso 12 colpi sempre vicino alla villa davanti a cui è avvenuto l'omicidio, di cui erano rimaste danneggiate quattro finestre. I carabinieri erano stati avvisati dai vicini di casa ma non dal proprietario della villetta, assenti al momento della sparatoria. Avevano segnalato la presenza di un furgone rosso con due a bordo che parlavano con un forte accento pugliese. I proprietari della villa erano però fuori casa. Un episodio analogo era stato segnalato anche a Cossano Canavese. Li hanno presi domenica, il padre in casa, il figlio in una carrozzeria alle 6.30, dove aveva cercato di nascondere il furgone. Il movente è semplice, al centro un piccolo appalto edile, conteso tra i De Meo e un impresario di origine Sinti. Tre giorni fa ignoti avevano esploso 12 colpi di pistola nella notte contro la casa dell'uomo d origini Sinti. Giovanni Rinaldi, 47 anni, che aveva un legame di parentela con il proprietario, era stato colpito all'addome da un proiettile, trasportato già in coma all'ospedale e morto poi nella notte senza riprendere conoscenza. Era rimasto ferito anche un carabiniere in modo lieve da un proiettile che gli ha sfiorato un gomito. Indaga il Nucleo Operativo della compagnia di Ivrea, che, assieme a un collega, stava appunto facendo un sopralluogo per ricostruire il primo episodio. L'uomo che era con i carabinieri è stato ucciso per sbaglio, il bersaglio vero il propierietario, a lungo interrogato. Indaga il reparto investigativo della compagnia di Ivrea, coordinato dalla procura.
Cronaca
La Premier League inglese nella bufera
La Premier League inglese nella bufera
Un giocatore di primo piano è accusato da una modella francese di violenza carnale. La polizia ha aperto un’indagine, ma l’Inghilterra trema
Chi ha ucciso Hélène Pastor?
Chi ha ucciso Hélène Pastor?
La donna più ricca del Principato di Monaco fu vittima di un agguato nel 2014. In carcere il compagno della figlia ma molte ombre gravano sul movente del delitto. Il caso che appassiona la Francia
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Uccide la famiglia e lancia un appello in tv
Ha massacrato la moglie incinta e le loro due bambine, poi ha lanciato un appello che aveva commosso l’America. La verità è saltata fuori qualche ora dopo
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Formigoni, sequestrati altri 5 milioni
Il Tribunale lo deciso in seguito al "gravissimo stormo di denari pubblici a fini provati". Le conseguenze del caso Maugeri
Una taglia per il killer del cucciolo
Una taglia per il killer del cucciolo
L'Aidaa, associazione per la tutela degli animali, offrono 5 mila euro per raccogliere prove contro chi ha ucciso un cucciolo di San Bernardo a Caravino (Ivrea) con una carabina
La strana storia di Emily Wynnell Paul
La strana storia di Emily Wynnell Paul
È svanita cinque anni fa, quando aveva solo 14 anni, lasciando una lettera. Di lei non si è saputo nulla fino a qualche giorno fa, quando ha inviato una nuova lettera in cui rassicura la famiglia di star bene, ma di non voler tornare
Addio a Rita Borsellino
Addio a Rita Borsellino
La sorella del magistrato ucciso nel 1992 ha perso la sua battaglia contro una malattia contro cui combatteva da tempo
"Disastro epocale, decine di morti"
"Disastro epocale, decine di morti"
Bilancio gravissimo secondo i responsabili del 118 di Geniva. Feriti sotto le macerie e nei rottami delle auto precisate. Primi salvataggi sotto i detriti, sforzo immane dei Vigili del fuoco del Nord Ovest
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
"Le auto giù nel vuoto, ho visto morire le persone"
Le prima drammatiche testimonianze: "Siamo sotto choc, salvi per pochi metri, un Tir mi ha bloccato d'improvviso, mi ha salvato". I fari delle auto accesi sotto la pioggia poi lo schianto
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Crolla il ponte Morandi sulla A10: a Genova si teme una strage
Un cedimento strutturale sarebbe la causa del crollo improvviso: si temono decine di mezzi coinvolti