L'ammiraglio grillino subito colpito e affondato

| Il candidato per l'uninominale presentato da Di Maio costretto subito a rinunciare, era stato eletto in una lista civica del centro-sinistra. Sfiderà Gentiloni a Roma un imprenditore rovinate dalle banche locali. Sfilano prof e sportivi

+ Miei preferiti

“Persone di buona volontà, uomini e donne, a cui abbiamo aperto le porte del MoVimento, e che si sono messi a disposizione del nostro Paese. Hanno deciso di partecipare e hanno scelto il MoVimento 5 Stelle per cambiare l’Italia. Non sono semplicemente persone competenti, ma super competenti”. Con queste parole Luigi Di Maio ha presentato i candidati M5s nei collegi uninominali, “cittadini che hanno una storia, che hanno portato avanti delle battaglie per il loro territorio. Sono professionisti, imprenditori, professori, campioni dello sport e del sociale, medici, rappresentanti di associazioni, militari, giornalisti, ricercatori. Il meglio dell’Italia. La rappresentano nella sua interezza. Sono persone che troppo spesso e troppo a lungo sono state tenute ai margini della cosa pubblica perché i partiti si sono presi tutto e hanno sempre riempito tutti i posti con i loro uomini d’apparato. Questo tempo è finito”. 

A poche ore dal lancio ufficiale delle candidature al Tempio di Adriano a Roma, però, l’ammiraglio Rinaldo Veri, uno dei primi nomi presentati alla stampa stamattina, è costretto a ritirarsi perché già consigliere comunale ad Ortona, eletto con una lista civica: “A malincuore – ha spiegato Veri – annuncio il mio ritiro, non ero al corrente della regola prevista dal Regolamento M5S che impedisce a chi ha già una carica elettiva di potersi candidare e proprio per questo non avevo ritenuto necessario informare di questa mia carica Luigi Di Maio”. Al suo posto nel collegio Roma 10 (Gianicolense) entra Carla Ruocco, deputata uscente e tra i nomi più votati alle parlamentarie. 

Tra i candidati presentati da Di Maio il professore Mauro Coltorti, professore dell’università di Siena, geomorfologo di fama internazionale, candidato collegio di Siena al Senato; Cinzia Boniatti, sociologa, nel collegio di Rovereto al Senato; Paola Giannettakis, criminologa e analista comportamentale, esperta di intelligence e terrorismo, candidata alla Camera nel collegio di Perugia; Gino Di Manci, che ha partecipato al primo impianto di cuore artificiale in Europa, candidato alla Camera nel collegio di Foligno; il presidente del consiglio dell’ordine degli avvocati di Roma, Mauro Vaglio, candidato nel collegio di Roma Portuense al Senato; al collegio di Giugliano per il Senato corre la ricercatrice del Cnr presso l’istituto di endocrinologia di Napoli Maria Domenica Castellon; Vincenzo Zoccano, non vedente, presidente del Forum Italiano Disabilità, candidato nel collegio di Trieste alla Camera contro Debora Serracchiani. 

Candidati nei collegi uninominali anche diversi parlamentari uscenti già in corsa per il proporzionale: lo stesso Di Maio, in corsa nel collegio di Acerra alla Camera, Roberto Fico nel collegio Napoli-Fuorigrotta Camera, e il suo fedelissimo Luigi Gallo nel collegio di Torre Del Greco Camera, Paola Taverna candidata nel collegio Roma-Quartiere Tuscolano al Senato, Nicola Morra nel collegio Cosenza del Senato, Nunzia Catalfo nel collegio di Catania al Senato. Se la giocheranno all’uninominale anche diversi parlamentari uscenti che con le parlamentarie si sono piazzati in posizioni che rendono la loro elezione difficile: Emanuele Scagliusi, Giorgio Sorial, Daniele Del Grosso, Andrea Colletti, Salvatore Micillo, Francesco D’Uva. 

Tra gli sportivi candidati il campione di nuoto Domenico Fioravanti, candidato nel collegio di Torino 2 alla Camera, e il velista Andrea Mura, candidato a Cagliari. Poi Alessia D’Alessandro, economista, lavora a Berlino come referente della Cdu, candidata ad Agropoli alla Camera, Ezio Roi, ex preotre, candidato nel collegio Ferrara-Imola-Bologna del Senato, Francesca Tizi, ricercatrice di diritto processuale a Perugia, candidata al Senato nel collegio di Perugia, il professor Pierpaolo Sileri, medico di Tor Vergata, “dalle sue denunce – ha spiegato Di Maio – è partita l’inchiesta sul rettore dell’università negli scorsi mesi, Salvatore Caiata, presidente del Potenza Calcio, Patty L’Abbate, economista dell’ambiente, candidata nel collegio di Brindisi al Senato, Daniela Tisi, direttrice della rete museale Sibillini, nel collegio Macerata alla Camera, Marco Nardin, presidente dei giovani imprenditori della Confartigianato, candidato a Venezia al Senato, Paolo Biancone, docente di economia all’università di Torino, Margherita Corrado, archeologa, Sonia Santarelli, imprenditrice agricola del comune di Amatrice, Laura Paxia, Alberto Cozzella, sostituto procuratore generale presso la corte di appello di Roma, candidato al Senato nel collegio Viterbo, Maurizio Cattoi, ex forestale, Emanuela Del Re, ricercatrice università Niccolò Cusano. 

A sfidare l’attuale premier Paolo Gentiloni, nel collegio Roma1 (Centro) ci sarà invece Angelo Cirulli, piccolo imprenditore che ha investito in Banca Etruria e che ha difeso i risparmiatori truffati. Sempre a Roma in corsa nel collegio Roma Torre Angela per la Camera, l’economista Lorenzo Fioramonti mentre per il Senato, nel collegio Roma-Giancolense, il professor Claudio Consolo, docente della Sapienza ed esperto di procedura civile. (askanews)

Cronaca
Coppia investita da gommone-pirata
Coppia investita da gommone-pirata
Erano a bordo di un gozzo a motore quando sono stati investiti da un gommone con tre persone a bordo che, invece di soccorrere i feriti, uno grave, sono fuggiti. Le indagini della Capitaneria. E' accaduto a Posillipo
"Conteso tra moglie e amante
avevo scelto la famiglia"
"Conteso tra moglie e amante<br>avevo scelto la famiglia"
Fabrizio Pasini abbandona la prima versione e spiega perché ha ucciso Manuela Bailo: "Mia moglie mi telefonava, lei urlava, ho perso la testa". Un femminicidio da manuale. Ma l'assassino mente ancora
Modena, forse è un serial killer
Modena, forse è un serial killer
I carabinieri riaprono il fascicolo di una 75enne uccisa a bastonate in un parco, confronto con il Dna di Raffaele Esposito, in cella per avere ucciso una prostituta
Bossetti, ergastolo definitivo
Bossetti, ergastolo definitivo
Il procuratore: "L'ha lasciata morire da sola". Gli avvocati: "Negato un secondo esame del Dna, processo viziato dai media". Il muratore uccise Yara il 26 febbraio 2011. La Cassazione conferma le condanne di 1 e 2 grado
Scontri Val Susa: 30 anni ai No tav
Scontri Val Susa: 30 anni ai No tav
Pene quasi dimezzate rispetto alle richieste del pm: 20 mesi a Nicoletta Dosio. Fuori dal tribunale un presidio, all’interno anche la consigliera regionale M5S Frediani
In carcere come transgender, aggredisce quattro donne
In carcere come transgender, aggredisce quattro donne
Un caso che sta facendo discutere l’Inghilterra e mettendo in discussione l’intero sistema carcerario inglese: un uomo di 52 anni ottiene di scontare la pena in un carcere femminile e tenta di stuprare alcune detenute
Stupro di Firenze, condannato un carabiniere
Stupro di Firenze, condannato un carabiniere
Marco Camuffo aveva richiesto il rito abbreviato, per Pietro Costa, il più giovane dei due, il processo inizierà il prossimo mese di maggio. I due ex carabinieri sono accusati di aver violentato due studentesse americane
"Hanno picchiato Stefano perché si ribellava"
"Hanno picchiato Stefano perché si ribellava"
Colpo di scena nel processo Cucchi, un carabiniere accusa due colleghi del pestaggio. I superiori sapevano. Gli avvocati: "Per anni ha detto cose diverse". La famiglia: "Caduto il muro"
Delitto Fiumicino, l'ha uccisa per gelosia
Delitto Fiumicino, l
Andrea De Filippis, ex poliziotto, ha confessato: "Ho ucciso Tanina, mi spiace per lei e la sua famiglia". Tra i due era nato un forte legame, poi è accaduto qualcosa lui non ha voluto ancora dire
Aggressore seriale confessa gli stupri
Aggressore seriale confessa gli stupri
L'uomo, 34 anni, nega invece di avere ucciso una prostituta. "E' stato il racket, ho bruciato il cadavere per paura". Una 18enne era riuscita a sfuggirgli. Si indaga su altri delitti insoluti