La catechista killer resta in carcere

| Respinto il ricorso di Chiara Alessandri, 44 anni, che ha ucciso a martellate, il 17 gennaio, Stefania Crotti. Voleva i domiciliari per assistere i tre figli

+ Miei preferiti
L'assassina resta in carcere. Il tribunale del Riesame di Brescia ha respinto le richieste avanzate nell'udienza di martedì dall'avvocato Gianfranco Ceci, difensore di Chiara Alessandri, 43 anni, di Gorlago, madre di tre figli, in carcere con l'accusa di aver ucciso il 17 gennaio a martellate Stefania Crotti, 42 anni, bricaindone poi il cadavere, anche lei di Gorlago e sua rivale in amore. I resti semi-carbonizzati erano stati poi trovati in una radura tra Erbusco e Adro. Il legale ne aveva chiesto gli arresti domiciliari per poter seguire i tre figli piccoli. Per l'avvocato Ceci non sussistevano il rischio di fuga, di reiterazione del reato e di inquinamento di prove, ma i giudici hanno confermato il carcere. Respinta anche la richiesta di trasferire gli atti dell'indagine a Bergamo: per ora il fascicolo resta a Brescia. in attesa dei risultati definitivi dell'autopsia, attesi fra una quarantina di giorni. Chiara Alessandri aveva chiesto di vivere nella casa della madre, in attesa della chiusura delle indagini e del processo. Ci sono precedenti: Francsco Mazzega, 34 anni, nel frattempo condannato a 30 anni, è stato posto ai domiciliari dopo avere ucciso la fidanzata Nadia Orlando. Ora è in attesa dell'appello, potrebbe evitare il carcertesino al verdetto della Cassazione.

Cronaca
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Per la seconda volta, la procura di Roma ha richiesto al gip l’archiviazione dell’inchiesta per mancanza di nuovi elementi. Di tutt’altro parere gli avvocati della famiglia Alpi
“Nuovi elementi
per riaprire il processo Bossetti”
“Nuovi elementi<br>per riaprire il processo Bossetti”
Ezio Denti, consulente investigativo della difesa del muratore di Mapello condannato all’ergastolo per la morte di Yara Gambirasio, racconta di avere in mano nuovi elementi “molto forti”
Come è morta Imane?
Come è morta Imane?
Soltanto l’autopsia potrà svelare come è morta la modella 34enne, test chiave del processo Ruby Ter. Non ancora del tutto chiarita la presenza o meno di sostanze radioattive nel sangue
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Solidarietà totale alla parlamentare grillina (al di là delle idee politiche), vittima di una campagna diffamatoria di rara violenza e volgarità. Nel video porno c'è una donna tatuata e con una voce totalmente diversa
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Accade a Corsico, i dipendenti avrebbe venduto a parenti e amici mobili e altro cambiando i codici a barre con il prezzo di bottiglie d'acqua e oggetti di scarso valore. Provvedimenti disciplinari per altri 22
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Sono soprattutto volontari di Ong, i nostri connazionali morti nel tragico schianto di questa mattina. Istituita una commissione d’inchiesta, le famiglie avvisate dalla Ethiopian Airlines
Abusi sessuali su minori, in cella anche la madre
Abusi sessuali su minori, in cella anche la madre
Quattro bambini disabili sono stati abusati dalla madre, con la complicità del compagno e di un pregiudicato. vivono in condizioni di degrado indescribivibili. Ora sono stati affidati a una casa.famiglia
"Accertate se Cagnoni è sano di mente"
"Accertate se Cagnoni è sano di mente"
La difesa del dermatologo Ravenna condannato all'ergastolo in promo grado per avere ucciso la moglie Giulia Balestri punta a una perizio peoschiatrica prima dell'appello. Ma sostengono anche la sua innocenza
Pamela sezionata da viva
Pamela sezionata da viva
Orrore in Corte d'Assise, l'ex compagno di cella di Innocent Oseghale rivela le confidenze del nigeriano. "Mentre tagliava una gamba lei si lamentava e le diede una seconda coltellata". Violentata e fatta a pezzi
"Roberta è viva, forse prigioniera"
"Roberta è viva, forse prigioniera"
Il marito di Roberta Ragusa, sparita nel nulla nel 2012, condannato a 20 anni per omicidio è convinto che qualcuno la tenga segregata. Ma i giudici sono certi: lei fuggì di casa e poi fu uccisa