Macabro porno, morti oscure e violenze

| Da novembre 2017 a oggi negli Usa trovate senza vita almeno 5 protagoniste di decine di film XXX tuttora visibili sul web, tra i più cliccati. tra le cause, overdose di droga e farmaci, suicidio e infezioni letali

+ Miei preferiti

Qualcosa, e di grave, non funziona, nel mondo in apparenza dorato (soldi facili e notorietà) delle luci rosse Usa. Troppe morti misteriose, troppo uso di droghe e di psicofarmaci. E malattie e infezioni legate al tipo di lavoro. E' il prezzo che si paga per lavorare sui set della fabbriche del sesso. Shyla Stylez, August Ames, Yurizan Beltran e Olivia Nova sono alcune fra le vittime più conosciute in questi ultimi pochi mesi. Poi, nei primi mesi del 2018 viene trovata morta anche la pornostar 23enne Olivia Lua, conosciuta come Olivia Voltaire. "La sento ovunque. Non mi fa più paura", fu l'ultimo messaggio postato dalla attrice qualche ora prima della morte. Il suo corpo era  stato trovato in un centro di riabilitazione di West Hollywood e secondo gli inquirenti la 23enne sarebbe stata uccisa da un cocktail di farmaci e alcolici. LA Direct Models, sua agenzia, ha detto: "Di recente sono state fatte molti commenti sul numero di pornostar scomparse negli ultimi mesi. Con grande tristezza dobbiamo informare che la lista è aumentata. Olivia Lua è morta questa mattina. La famiglia e gli amici intimi nutrivano profonda preoccupazione per il numero di farmaci che le erano stati prescritti. Se le medicine sono state mischiate a droghe o alcol, è probabile che siano la causa della sua morte". Conosciute perchè note nel circuito porno internazionale, negli Usa esistono società che operano alla luce del sole, gli attori, gli operatori e le figure professionali necessarie per realizzare i video godono ddi tutele sindacali ed economiche, anche se  i racket internazionali sono spesso tra i finanziatori delle società più importanti.  Ma  in realtà vene ne sarebbero molte altre, di morti sospette, soprattutto nell'Est Europa e in Asia, dove esiste un'industria del porno alternativa e guidata dalle mafie, molto spesso continua a produzione pedopornografiche. Delle vittime degli abusi, spesso neonati di pochi mesi, asiatici o est-europei non si sa quale sia la loro sorte dopo le riprese in cui compaiono stupratori adulti anche a volto scoperto.  La gestione delle attrici-attori anche bambini sfugge a qualsiasi regola e non è ancora certo se la sparizione di alcune giovani donne apparse nei video sia una fake news o una realtà. Shyla è stata trovata in casa morta ma non si sa di quali cause . Beltram invece è stata stroncata da un'overdose di psicofarmaci. Ames s'è impiccata dopo una serie di attacchi sui social molto violenti.  August Ames aveva scritto un post giudicato omofobo ed era stata violentemente attaccata dalla comunità gay.

Account verificato

 

@AugustAmesxxx

Segui

Segui @AugustAmesxxx

Altro

whichever (lady) performer is replacing me tomorrow for @EroticaXNews , you’re shooting with a guy who has shot gay porn, just to let cha know. BS is all I can saypastedGraphic.png Do agents really not care about who they’re representing? #ladirect I do my homework for my bodypastedGraphic_1.pngpastedGraphic_2.png Ames aveva girato 270 film ed era tra le seguite dagli appassionati.

La giovanissima Olivia Nova, 20 anni uccisa da una dose letale di sonniferi. Sono tutte star del cinema porno, i cui video sono tutti postati sui motori di ricerca a luci rosse. Dopo la loro morte sono i più richiesti e cliccati. Uno strano fenomeno, la moria di queste attrici che fanno parte del circuito porno Usa da anni. [M.O'Br.]

 

 

Galleria fotografica
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 1
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 2
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 3
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 4
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 5
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 6
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 7
Cronaca
Catturato il killer del motoscafo
Catturato il killer del motoscafo
Un web designer inglese, ubriaco a bordo del suo motoscafo, ha provocato la morte della ragazza che aveva fianco di notte sul Tamigi. Condannato a 6 anni di carcere, era fuggito in Georgia. I familiari: "Arrogante"
Bendata e con una rosa in mano, la trappola dell'assassina
Bendata e con una rosa in mano, la trappola dell
L'amico credeva di averla invitata a una "festa a sorpresa", organizzata da Stefano Del Bello. Ma era una trappola. Confessa Chiara Alessandri: "Non volevo ucciderla...". Il tatuaggio: "Liberi di sbagliare, liberi di ricominciare"
"Stefania era aggressiva, mi sono difesa"
"Stefania era aggressiva, mi sono difesa"
Chiara Alessandri spiega come ha ucciso Stefania Crotti: "Volevo solo un chiarimento, non ucciderla e non ho bruciato io il corpo". La vittima era ancora viva? Da mesi tentava di incontrarla. I messaggi sulle chat
“Indagate, è stata la mafia del calcio”
“Indagate, è stata la mafia del calcio”
Berenice Schkair, modella ed ex fidanzata di Emiliano Sala, non crede all’ipotesi dell’incidente: “Sarò ancora più chiara fra qualche giorno”. Il punto sulle ricerche e le ipotesi di alcuni esperti
L’aereo di Emiliano Sala svanito nel nulla
L’aereo di Emiliano Sala svanito nel nulla
Il piccolo Piper su cui viaggiava l’attaccante appena acquistato da Cardiff City è svanito dai radar ieri sera, mentre sulla Manica si abbattevano venti e forti piogge. Le autorità: nessuna speranza di trovare sopravvissuti
Spacca la spina dorsale alla sua bimba: morta
Spacca la spina dorsale alla sua bimba: morta
Sotto accusa un cuoco inglese che avrebbe ripetutamente picchiato, sino alla morte, la figliastra di appena 2 anni. Erin è morta in ospedale per lesioni alla testa ma poche settimane prima aveva subito una frattura spinale e a un braccio
"Un burattino nella mani dell'assassina"
"Un burattino nella mani dell
E' disperato Angelo Pezzotta, l'imprenditore che ha portato, bendata con un foulard, Stefania Crotti nelle mani dell'assassina, pure catechista, di Stefania Crotti. "Non me lo perdonerà mai". Sabato i funerali a Gorlago
"La festa è andata bene"
Il piano diabolico per uccidere Stefania
"La festa è andata bene"<br>Il piano diabolico per uccidere Stefania
Uccisa con pinze e martello, la trappola studiata nei dettagli con grande psicologia, il depistaggio maldestro, i tre figli abbandonati al loro destino. Tutto per vendicarsi della donna che si era ripresa il marito. Le chat dopo il delitto
"Martina ancora non sa niente"
"Martina ancora non sa niente"
Il marito di Stefania Crotti: "Ora devo solo pensare a lei, ci faremo aiutare dagli psicologi, quando non è arrivata a casa ci eravamo subiti preoccupati. Stefania non si sarebbe mai allontanata da sua figlia"
Gelosia, odio e disperazione
Così Chiara ha ucciso Stefania
Gelosia, odio e disperazione<br>Così Chiara ha ucciso Stefania
Potrebbe averlo fatto per vendicarsi dell'ex amante che l'aveva scaricata e che voleva ricostruire la sua famiglia. Agguato premeditato, la distruzione del cadavere forse un gesto rituale. La donna già in carcere. C'è un complice?