L'effetto piazza San Carlo sugli eventi estivi

| Le nuove norme di sicurezza stanno costringendo gli organizzatori a cancellare numerosi appuntamenti. Ecco i primi

+ Miei preferiti

Da una parte la memorabile notte di Vasco e dei suoi 220 mila seguaci di "Modena Park", seguiti e ordinati da un copione di sicurezza inappuntabile, dall'altra una serie di eventi che continuano a cadere come un enorme domino, proprio a causa delle stringenti norme sulla sicurezza.

Il ministro Minniti, nei giorni successivi ai tragici fatti di piazza San Carlo era stato molto chiaro: "L'impegno corale che dobbiamo prendere è creare le condizioni perché certi fatti non succedano più. E se non ci sono i requisiti, non ci sarà l'evento".

Tristemente, è ancora una volta Torino il laboratorio in cui si scrivono le nuove regole: era già successo nel 1983 con l'incendio del cinema Statuto, costato la vita a 64 persone e motivo per cui oggi abbiamo le uscite di sicurezza antipanico, e ancora una volta è il prezzo pagato da una vita, quella di Erika Pioletti, vittima dei tafferugli del 3 giugno scorso, a dettare nuovi confini a qualsiasi appuntamento pubblico.

Regole stringenti

Dalle parole del ministro in poi, malgrado il tentativo di salvare tutti i 1.700 eventi che dovevano puntellare l'estate 2017, si è aperto un inevitabile buco nero capace di inghiottire decine e decine di appuntamenti che gli organizzatori hanno dovuto cancellare, per via delle stringenti direttive sulla sicurezza che impongono controlli più serrati, personale in abbondanza e metal detector, spese che si aggiungono ai già risicati margini di guadagni degli organizzatori, che devono vedersela con un pubblico tendenzialmente restio ai bagni di folla, dopo gli episodi - anche terroristici - dei mesi scorsi.

I primi annullamenti

Fra i primi a farne le spese la "Notte bianca dei Saldi" di Leinì del 1° luglio, e soprattutto "La Salute in Comune", nona edizione del summer festival in programma dal 29 giugno al 30 luglio ai Giardini Reali di Torino, liquidata con un laconico post sui social: "Per cause assolutamente indipendenti dalla volontà dell'Amministrazione Comunale di Torino, la prevista IX edizione de ‘La Salute in Comune' non potrà avere luogo. Si condivide il disagio che tale situazione comporta a tutte le realtà che, con slancio, hanno aderito all'iniziativa. Sarà nostro impegno individuare altri contesti cittadini in cui riproporre questi contenuti".

E non è finita, perché fra le "vittime" più eclatanti si aggiunge anche il "Next Festival", un entertainment village con epicentro nel Palavela di Torino, concentrato in quattro giorni, dal 20 al 23 luglio, e con una line up di ospiti come Fabrizio Moro, la PFM ed Ermal Meta. Anche stavolta, il comunicato ufficiale si limita a poche righe: "Per motivi procedurali, la prima edizione del ‘Next Festival' è stata sospesa. Alcuni concerti verranno recuperati".

Cronaca
Strage di ragazzi
sfiorata a San Donato Milanese
Strage di ragazzi<br>sfiorata a San Donato Milanese
L’autista senegalese dello scuolabus ha fato fuoco al mezzo: l'intervento dei carabinieri ha permesso ai ragazzi di mettersi in salvo senza conseguenze. L’uomo voleva vendicare le morti in mare di cui accusa Di Maio e Salvini
In manette Marcello De Vito
il grillino contro la corruzione
In manette Marcello De Vito<br>il grillino contro la corruzione
Il presidente del Consiglio Comunale di Roma Capitale è stato arrestato insieme all’avvocato Mazzacapo: avrebbero favorito i progetti del costruttore Parnasi. Indagati altri imprenditori
Nicoletta è stata uccisa
Nicoletta è stata uccisa
Il corpo della giovane siciliana scomparsa domenica scorsa, è stato ritrovato nella notte. A indicarlo la coppia che ha confessato l’omicidio: ancora sconosciuto il movente
Nuova Zelanda, il killer aveva un terzo obiettivo
Nuova Zelanda, il killer aveva un terzo obiettivo
Lo ha rivelato la polizia, mentre nel paese sono iniziati i primi funerali e la premier annuncia un giro di vite dell’intelligence e sulla vendita delle armi
Tutti i misteri di Imane
Tutti i misteri di Imane
La fine della modella 34enne sempre più simile a una spy-story dai contorni inquietanti. L’autopsia cercherà di dare una risposta alla fine, ma se la cautela è tanta, i timori non mancano
“Nuovi elementi
per riaprire il processo Bossetti”
“Nuovi elementi<br>per riaprire il processo Bossetti”
Ezio Denti, consulente investigativo della difesa del muratore di Mapello condannato all’ergastolo per la morte di Yara Gambirasio, racconta di avere in mano nuovi elementi “molto forti”
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Il caso di Ilaria Alpi verso l’archiviazione
Per la seconda volta, la procura di Roma ha richiesto al gip l’archiviazione dell’inchiesta per mancanza di nuovi elementi. Di tutt’altro parere gli avvocati della famiglia Alpi
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Caso Sarti, il video hot è una squallida fake
Solidarietà totale alla parlamentare grillina (al di là delle idee politiche), vittima di una campagna diffamatoria di rara violenza e volgarità. Nel video porno c'è una donna tatuata e con una voce totalmente diversa
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Ikea furti e ricettazione, 10 licenziati
Accade a Corsico, i dipendenti avrebbe venduto a parenti e amici mobili e altro cambiando i codici a barre con il prezzo di bottiglie d'acqua e oggetti di scarso valore. Provvedimenti disciplinari per altri 22
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Gli otto italiani vittime del volo ET302
Sono soprattutto volontari di Ong, i nostri connazionali morti nel tragico schianto di questa mattina. Istituita una commissione d’inchiesta, le famiglie avvisate dalla Ethiopian Airlines