"Mai ricattato la sindaca Appendino"

| Si difende l'ex portavoce della sindaca di Torino accusato di aver chiesto un lavoro per non "fare rivelazioni". Era finito alla corte della vice-ministra del Tesoro, la grillina Castelli, protagonista delle gaffes più incredibili

+ Miei preferiti
Più che un collaboratore della sindaca e prima ancora capogruppo M5S in Comune a Torino, Luca Pasquaretta era un amico di famiglia. Sempre inseparabili, lei non apriva bocca senza il benestare del suo addetto stampa che filtrava tutti i contatti, prima di lasciarle via libera. Oggi Pasquaretta, che nel frattempo era entrato a far parte del team di Laura Castelli, il più strano e discusso vice ministro del Tesoro (sì, avete letto bene, non è uno scherzo: è la numero due del Tesoro italiano) è stato ignominiosamente cacciato. Per la naif Castelli è già bello che condannato. Ma cosa avrebbe fatto Pasquaretta? Costretto alle dimissioni per una consulenza da 5 mila euro nell'ambito del Salone del Libro, era stato indotto alla dimissioni. Poi avrebbe chieso ai grillini un lavoro, sennò avrebbe fatto "rivelazioni compromettenti". Adesso lui dice che è stato un equivoco e che si chiarirà con la magistratura. Ma l'ha scaricato pure il difensore di fiducia, Luigi Chiappero, che tutelava anche Appendino. Una brutta storia di Palazzo e di Casta a cui ormai i grillini ci hanno abituato. Ma siamo poi così sicuri che Pasquaretta sia colpevole? Bisognerebbe aspettare che l'inchiesta del pm Colace si concluda. "Non ho mai ricattato Chiara Appendino. E' tutto un equivoco che chiarirò nelle sedi opportune", dichiara all'Ansa Luca Pasquaretta, ex portavoce della sindaca di Torino, in merito all'inchiesta in cui è indagato per estorsione. "Ho massimo rispetto e fiducia nel lavoro dei magistrati. Vorrei ricordare che siamo tutti innocenti fino a prova contraria".

"A seguito dell'inchiesta che coinvolge Luca Pasquaretta e le accuse a lui rivolte, ritengo sia necessario interrompere immediatamente il nostro rapporto di collaborazione. La magistratura farà il suo corso, e ribadisco rispetto e fiducia per il lavoro che svolgono i magistrati". Lo afferma in una nota il sottosegretario all'Economia Laura Castelli, con riferimento all'ex portavoce del sindaco di Torino Chiara Appendino, ora suo collaboratore.  

Cronaca
Bimba stuprata e uccisa, accuse incrociate
Bimba stuprata e uccisa, accuse incrociate
In corso in Scozia il processo a un 16enne accusato di avere massacrato Alesha MacPhail, 6 anni, il 2 luglio a Rothesay. "Sono innocente, l'assassina ha sparso il mio sperma sulla bambina per accusarmi". Lei nega. Il video
Pensionato attaccato da ippopotamo
Pensionato attaccato da ippopotamo
Il corpo di un italiano di 65 anni è stato trovato senza vita sulle rive di un fiume in Kenya, forse stroncato da malore dopo un attacco di un animale
"Piangeva troppo, l'ho picchiata"
"Piangeva troppo, l
Si sono aggravate le condizioni della piccola aggredita con inaudita violenza dal compagno della madre, ora in carcere per tentato omicidio. "Ho perso la testa", ha detto alla polizia. Sul corpo lividi, graffi, persino morsi
"Olindo e Rosa innocenti, assassini liberi"
"Olindo e Rosa innocenti, assassini liberi"
Il tunisino Azouz Marzouk, marito, padre e genero di tre vittime della strage di Erba, insiste. Pensa che i killer siano da cercare "in un altro contesto". Ma le prove raccolte dagli investigatori inchiodano la coppia diabolica
Bossi grave ma non in pericolo di vita
Bossi grave ma non in pericolo di vita
Trasportato con un elicottero nell'ospedale di Circolo è tuttora in terapia intensiva. Era nella sua casa di Gemonio ed è caduto, ferendosi lievemente. Crisi epilettica. Oggi nuovo bollettino medico
Cucchi, indagato il colonnello Sabatino
Cucchi, indagato il colonnello Sabatino
L'ufficiale non avrebbe trasmesso alla procura tutte le carte. "Sono stato ingannato", si è difeso. Ora è il comandante provinciale di Messina
La catechista killer resta in carcere
La catechista killer resta in carcere
Respinto il ricorso di Chiara Alessandri, 44 anni, che ha ucciso a martellate, il 17 gennaio, Stefania Crotti. Voleva i domiciliari per assistere i tre figli
Tenevano i figli in gabbia, arrestati
Tenevano i figli in gabbia, arrestati
Una coppia texana in carcere per maltrattamenti, bambini scoperti in stato di denutrizione chiusi in un capannone, in condizioni igieniche indescrivibili
Guardate il volto del poliziotto ferito
Guardate il volto del poliziotto ferito
Un marocchino ha aggredito un agente massacrandolo di botte in seguito a un controllo. "Non importa, tornerò a lavorare con lo stesso impegno di prima"
"Sono un prigioniero politico, nulla di cui pentirmi"
"Sono un prigioniero politico, nulla di cui pentirmi"
Bill Cosby, 81 anni, l'ex America's Dad, in carcere per abusi sessuali si paragona a Martin Luther King e al Mahatma Gandhi: "Mi colpiscono per le mie idee politiche. Le donne che mi accusano? Mentono". Non è più in isolamento