Morto, pianto e sepolto, ricompare (vivo)

| Un contadino kazako svanisce nel nulla, la polizia ritrova un cadavere e gli esami del Dna lo identificano. Poi la sorpresa…

+ Miei preferiti
Aigali Supugaliev era scomparso nel nulla il 9 luglio scorso senza lasciare traccia. Non aveva con sé il cellulare e neanche i documenti: la porta di casa sua era chiusa e dentro tutto in perfetto ordine. Dopo averlo cercato in lungo e in largo, battendo a tappeto le campagne di Tomarly, in Kazakistan, la polizia aveva trovato il cadavere in avanzato stato di decomposizione di un uomo che, sottoposto all’esame del Dna, aveva dato ai familiari la peggiore delle conferme: per il 99,2% il profilo genetico combacia, è lui.

Era l’inizio di un mistero che stava mettendo a dura prova gli investigatori, che continuavano a scavare nella vita di quell’uomo, un contadino solitario e un po’ burbero di 63 anni, senza riuscire a trovare un solo appiglio per capire se fosse finito in qualche giro strano e violento. Ma almeno per la famiglia, a quel punto, era arrivata la consolazione di un funerale e un posto dove portare un fiore.

Qualche giorno fa, qualcuno bussa alla porta di Esengali, fratello del contadino dal destino tragico: Saule, sua figlia, apre la porta e per poco sviene. Di fronte a lei lo zio, Aigali Supugaliev, in carne, ossa e stupore. È lui stesso, sotto gli occhi increduli dei familiari, a raccontare che si era assentato per un lavoro stagionale improvviso in una cascina un po’ distante, ma prima di partire si era scordato di avvisare. Ma l’incredulità è tale e tanta che la famiglia chiede di sottoporre Aigali all’esame del Dna, che questa volta dà l’esito corretto: è proprio lui, vivo e vegeto.

Resta però in aria un altro dubbio avvolto nel mistero: se Aigali è qui, chi c’è dentro la bara che è stata sepolta? Nessuno ha denunciato la scomparsa di un familiare e a complicare le cose c’è un esame del Dna. Evidentemente da rifare.

Galleria fotografica
Morto, pianto e sepolto, ricompare (vivo) - immagine 1
Cronaca
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Uccise una donna, giustiziato in Florida
Josè Antonio Jimenez aveva picchiato e ucciso una donna nel 1992, è stato giustiziato con un'iniezione letale. Aveva strangolato anche un'altra vittima a Miami, respinti tutti i ricorsi
Blitz contro occupazioni abusive: 9 arresti
Blitz contro occupazioni abusive: 9 arresti
Salvini lo aveva promesso: i carabinieri hanno smantellato il racket dell'area antagonista che controlla le case occupate a Milano e dintorni. Gli avvocati: "Non è racket, è solo una forma di lotta"
Ex cliente accoltella avvocato: è grave
Ex cliente accoltella avvocato: è grave
Carabinieri arrestano l'aggressore, un pluri-pregiudicato. E' accaduto a Sermide (Mantova), catturato dai carabinieri dopo una breve fuga. La vittima non è in pericolo di vita
Ha ucciso Jessica: ergastolo
Ha ucciso Jessica: ergastolo
Fine pena mai per il tranviere milanese che ha inflitto 85 coltellate a Jessica Valentina Faoro, uccisa a Milano lo scorso febbraio. Alessandro Garlaschi era stato stato respinto, poi l'aggressione
Il marito accusa Roberta Ragusa: aveva l'amante
Il marito accusa Roberta Ragusa: aveva l
L'uomo condannato in primo e secondo per avere ucciso la moglie scomparsa nel 2012, ne infanga la memoria nel tentativo di non andare in carcere: "Fu una fuga volontaria". Che ne pensano i figli solidali con il padre?
Il medico dei Vip fa il Vip anche in carcere
Il medico dei Vip fa il Vip anche in carcere
Corteo ed esposto al Dap a Ravenna contro il trasferimento di Matteo Cagnoni, condannato in 1°all'ergastolo, da Bologna a Ravenna su sua richiesta. Le associazioni rosa: "Privilegi incomprensibili, chi tutela le vittime?"
"Ha ucciso le nostre bimbe e ci ha rubato la vita"
"Ha ucciso le nostre bimbe e ci ha rubato la vita"
Condannato all'ergastolo Russel Bishop, inchiodato dalla prova del Dna per aver ucciso nel 1986 a Brighton due bambine di 9 anni. Lo strazio dei genitori: "Ci ha impedito di vederle crescere, con loro siamo morti anche noi"
Trappola Tinder, preso l'assassino di Grace
Trappola Tinder, preso l
E' un 26enne neozelandese che l'ha attirata in un albergo e poi strangolata con le sue calze. Caricato il corpo su un'auto, lo ha gettato in una foresta. Sostiene che la 22enne è morta "per cause naturali"
Uccise la compagna: ergastolo
Uccise la compagna: ergastolo
Condannato l'ex assessore leghista di Chignolo Po (Pavia) Franco Vignati, 64 anni. Ha ucciso l'ex convivente Kruja Lacdije, 40 anni, albanese. I risarcimenti alla famiglia
Il prete veneto che sfida Salvini
Il prete veneto che sfida Salvini
"Si professa cattolico - ha detto il sacerdote don Claudio Miglioranza durante la messa - ma con gli immigrati non è cristiano". Replica del ministro: "Si legga il decreto, amen"