Pachaham Onlus, festa d'estate per i campesinos brasiliani

| Sabato 17 al Varano Sporting Village Festsa

+ Miei preferiti
È in programma sabato 17 giugno dalle ore 16  al Varano Sporting Village (via Alfonso Varano, 64) la Festa d'Estate dell'associazione di solidatietà Pachamama, onlus torinese che si occupa dal 2009 di cooperazione internazionale, sostenendo con i propri progetti ed eventi le attività sostegno dei lavoratori rurali delle terre dell' Alagoas (nordest Brasile) in solidarietà solidarietà Italia-Brasile. L'evento ha l'obiettivo di raccogliere fondi per i progetti solidali portati avanti dall'associazione e prevede dal pomeriggio alla sera numerose attività per famiglie, bambini, appassionati di corsa o semplici curiosi che vogliono conoscere da vicino i nuovi progetti e i lavori portati avanti in questi anni da Pachamana, a cui si aggiungono ottimo cibo, musica dal vivo e tante altre sorprese.

Tra i momenti più interessanti della Festa d'Estate la corsa non competitiva "PachaRun" aperta a tutti, un tragitto di 5,6 km che si snoda all'interno del Parco della Colletta con partenza fissata alle ore 17:30 adatta a ogni andatura e preparazione fisica. Al termine della corsa sarà offerto un ristoro con bevande fresche con possibilità di usufruire delle docce calde dell'impianto.

Dalle ore 19:30 verranno preparati gustosi cibi da strada e le famose caipirinha di Pachamama e tutti i partecipanti potranno assistere a concerti di musica dal vivo di band emergenti fino alle ore 23. Un'occasione per fare del bene divertendosi, passare una giornata in compagnia e all'aria aperta, gustando ottimo cibo e buona musica.

L'ingresso è a offerta libera a partire da 5 Euro e gratuito per i bambini da 0 a 5 anni.

Per partecipare alla PachaRun è necessario iscriversi entro le ore 17 del sabato stesso e il costo è di 15 Euro, con cui oltre a sostenere i progetti dell'Associazione si potrà accedere all'ingresso dell'evento e ricevere la t-shirt ricordo della manifestazione.

Per informazioni e prenotazioni:

Emanuele: 3407849453; Omar: 3393461842; pachamama@pachamama.to.it

 

 

 

Cronaca
"Piangeva troppo, l'ho picchiata"
"Piangeva troppo, l
Si sono aggravate le condizioni della piccola aggredita con inaudita violenza dal compagno della madre, ora in carcere per tentato omicidio. "Ho perso la testa", ha detto alla polizia. Sul corpo lividi, graffi, persino morsi
"Olindo e Rosa innocenti, assassini liberi"
"Olindo e Rosa innocenti, assassini liberi"
Il tunisino Azouz Marzouk, marito, padre e genero di tre vittime della strage di Erba, insiste. Pensa che i killer siano da cercare "in un altro contesto". Ma le prove raccolte dagli investigatori inchiodano la coppia diabolica
Bossi grave ma non in pericolo di vita
Bossi grave ma non in pericolo di vita
Trasportato con un elicottero nell'ospedale di Circolo è tuttora in terapia intensiva. Era nella sua casa di Gemonio ed è caduto, ferendosi lievemente. Crisi epilettica. Oggi nuovo bollettino medico
Cucchi, indagato il colonnello Sabatino
Cucchi, indagato il colonnello Sabatino
L'ufficiale non avrebbe trasmesso alla procura tutte le carte. "Sono stato ingannato", si è difeso. Ora è il comandante provinciale di Messina
La catechista killer resta in carcere
La catechista killer resta in carcere
Respinto il ricorso di Chiara Alessandri, 44 anni, che ha ucciso a martellate, il 17 gennaio, Stefania Crotti. Voleva i domiciliari per assistere i tre figli
Tenevano i figli in gabbia, arrestati
Tenevano i figli in gabbia, arrestati
Una coppia texana in carcere per maltrattamenti, bambini scoperti in stato di denutrizione chiusi in un capannone, in condizioni igieniche indescrivibili
Guardate il volto del poliziotto ferito
Guardate il volto del poliziotto ferito
Un marocchino ha aggredito un agente massacrandolo di botte in seguito a un controllo. "Non importa, tornerò a lavorare con lo stesso impegno di prima"
"Sono un prigioniero politico, nulla di cui pentirmi"
"Sono un prigioniero politico, nulla di cui pentirmi"
Bill Cosby, 81 anni, l'ex America's Dad, in carcere per abusi sessuali si paragona a Martin Luther King e al Mahatma Gandhi: "Mi colpiscono per le mie idee politiche. Le donne che mi accusano? Mentono". Non è più in isolamento
Fa a pezzi il suo bimbo, i resti nella borsetta
Fa a pezzi il suo bimbo, i resti nella borsetta
In carcere la madre 24enne di Daniel. "Piangeva e non mi dava ascolto, l'ho colpito ed è morto, volevo nascondere il corpo, è stato un incidente, nessuno mi avrebbe creduto". La casa dell'orrore. Famiglia in apparenza normale e serena
Pamela, i genitori sfidano il killer
Pamela, i genitori sfidano il killer
"L'ho guardato negli occhi...". L'assassino in aula per la prima udienza del processo per il delitto di Macerata. La giovane fu uccisa, il corpo fatto a pezzi e infilato in due valigie, poi abbandonate in un bosco